Cyber Monday

Cyber Monday 2020: quand’è e cosa significa?

La tradizione del Cyber Monday è recente se confrontata a quella del Black Friday. Nata negli Stati Uniti, la giornata è il frutto di un’iniziativa della NRF (National Retail Federation), una delle maggiori associazioni del commercio a livello mondiale, che ha coniato il termine “Cyber Monday” per lanciare gli acquisti online dell’anno 2005. Da allora il giorno di acquisti pazzi sugli internet store è diventato una consuetudine al pari del “Black Friday”.

 

Letteralmente il nome lo descrive come il lunedì delle offerte online ma nella realtà la ricorrenza commerciale ha avuto un tale successo da estendersi anche ai negozi e alle grandi catene con punti vendita fisici. Giorno dedicato soprattutto agli acquisti di elettronica, l’evento ha una ricorrenza annuale strettamente correlata al giorno del Ringraziamento e al successivo Black Friday. Il Thanksgiving Day infatti è la festa nazionale degli Stati Uniti d’America in segno di gratitudine verso Dio per i frutti dell’anno e ricorre il quarto giovedì del mese di novembre. Il giorno successivo invece ricorre il venerdì nero che storicamente segna l’inizio degli incassi positivi per i commercianti e la corsa ai regali. La corsa agli acquisti cibernetici quest’anno cadrà il 30 Novembre.

Cyber Monday: Sconti e Offerte

Descrizione Codice Data
Cyber Monday Huawei: grandi sconti fino al 50%*******04 dic
Boohoo Cyber Monday 2020: risparmia fino al 50%*******02 dic
Codice sconto Amazon di 5€ - Prova a vincerlo!*******02 dic
Cyber Monday 2020 SheIn: grandi sconti fino al 70%!*******02 dic
Codice promozionale Groupon del 20% su una giornata alla SPA*******02 dic
Offerta ePRICE per la Cyber Week: risparmia fino al 70%*******06 dic
Adidas codice sconto fino al 25% - solo su Tom's Hardware!*******31 dic

Cyber Monday: Sconti e Risparmio

Cyber Monday: come non lasciarsi sfuggire le migliori occasioni

Vero evento nel calendario di tutti gli appassionati di elettronica e di molto altro, il Cyber Monday anche quest’anno catalizza l’attenzione di quanti sono alla ricerca dell’affare giusto. Il fenomeno ha preso piede sia sugli store online sia in quelli fisici. La ricerca dell’offerta giusta richiede però un’attenta strategia.

Ecco come funziona il Cyber Monday

Per gli addetti al settore la giornata dell’acquisto su internet parte già dagli inizi del mese di ottobre. Le campagne pubblicitarie e le strategie di vendita iniziano una vera corsa per conquistare una fetta maggiore di mercato. Ecco che le grandi catene del commercio online adottano strategie di marketing finalizzate a creare l’aspettativa sull’evento. Il consumatore indirizza proprio nel periodo delle offerte una maggiore spinta verso gli acquisti in previsione delle feste natalizie in arrivo.

 

La cosiddetta “corsa ai regali” trova nel Cyber Monday il giorno ideale per gli acquisti dedicati all’elettronica, al settore della tecnologia in generale ma anche a molto altro. A partire dalla mezzanotte tra la domenica e il lunedì pazzo e per le successive 24 ore, i siti online di vendita condensano tutte le più interessanti offerte in una rapida corsa al fatturato. L’attenzione dei consumatori è catalizzata su questo evento quindi ogni anno l’aspettativa è alta. Secondo l’IMRG (Interactive Media in Retail Group), la società britannica che si occupa di standard per le vendite su internet, già nel 2014 il fatturato della giornata ammontava ad oltre 815 milioni di euro con circa 24 milioni di utenti alla ricerca dell’affare.

Cyber Monday, piccoli trucchi per sfruttarlo al meglio

Trarre i maggiori vantaggi dalla giornata per eccellenza dell’acquisto su internet è questione di preparazione e di grande attenzione. Come in tutte le grandi vendite, la quota di rischio di insuccesso è da tenere in considerazione. Ecco alcuni consigli per scovare l’affare.

Occhi ben aperti alle truffe!

L’evento di vendita dell’anno attira un mare di consumatori ma purtroppo è un’occasione ghiotta anche per tanti truffatori del commercio e furbetti della rete. Ecco che il Cyber Monday entra a tutto diritto nel periodo dell’anno durante il quale il cyber crime mette in atto la maggior parte delle truffe. Secondo il Codacons le giornate del “Cyber Weekend”, il fine settimana che inizia con il Black Friday per concludersi con il Cyber Monday, vedono un incremento sostanziale degli attacchi informatici a discapito delle piattaforme di vendita e l’intensificarsi dei tentativi di raggiro ai danni dei consumatori mediante comunicazioni ed e-mail fraudolente. Noi consigliamo la massima attenzione perché in alcuni casi le offerte possono nascondere alcune spiacevoli sorprese per il cliente.

I principali rischi da individuare durante la giornata del Cyber Monday si possono suddividere in due tipi: il tentativo di raggiro da parte del venditore poco onesto e la truffa da parte dei cyber criminali della rete. Nel primo caso può capitare che, dietro una campagna fortemente direzionata a creare l’aspettativa sugli sconti, si nasconda invece una finta offerta praticata sul prezzo di lancio del prodotto e che non considera il calo fisiologico del prezzo dell’oggetto durante i mesi successivi e per l’uscita di modelli più aggiornati. Il prodotto viene effettivamente venduto al suo prezzo normale facendolo passare per offerta promozionale. I tentativi dei criminali del web si intensificano durante questo periodo, false e-mail di presunti venditori sono finalizzate a carpire i dati del consumatore per indurlo in trappola.

Come sfruttare al meglio internet ed evitare di cadere nella rete durante il Cyber Monday? Noi consigliamo di attenersi a poche semplici regole utili per ridurre al minimo i rischi:

  • monitorare il mercato già prima del Cyber Monday: è il modo per distinguere vere e false offerte;
  • diffidare delle offerte troppo convenienti: spesso corrispondono a scarti di magazzino o vere truffe;
  • evitare le vendite dirette tramite i social: questi sono il canale preferito dai furbetti del web;
  • verificare i certificati di sicurezza dei siti web: controllare la presenza del lucchetto accanto all’indirizzo del sito nel browser;
  • avvalersi del pagamento mediante le modalità più sicure: strumenti come Paypal o l'utilizzo di carte prepagate sono da preferire all'utilizzo della carta di credito tradizionale;
  • leggere le condizioni contrattuali prima di finalizzare l’acquisto: è bene considerare gli aspetti delle spese di spedizione in caso di recesso e il rispetto delle norme a tutela dei consumatori;
  • conoscere i propri diritti in termini di garanzia e facoltà di recesso: è opportuno considerare che su ogni acquisto online effettuato da privati è valida la garanzia europea di due anni.

Quando la rapidità può fare la differenza

Come la saggezza popolare da sempre insegna, “chi primo arriva, meglio alloggia”. Questo è il motto valido anche in occasione del Cyber Monday poiché le vere offerte sono quelle che si esauriscono prima delle altre. Ecco che in tanti preferiscono fare le ore piccole durante la notte tra la domenica e il lunedì pazzo proprio per cercare di conquistare la possibilità di acquistare gli oggetti più ambiti in sconto. Si tratta di una vera corsa pazza all’acquisto online e, come avviene in ogni gara, c’è chi sale sul podio e c’è chi invece deve lasciare il passo al vincitore. Ecco che come in ogni competizione serve preparazione, un’attenta strategia e quel pizzico di fortuna che non guasta mai.

 

Giocare d’anticipo può essere la chiave di lettura più conveniente per scovare l’offerta. Arrivare all’evento dell’anno senza una chiara idea dell’articolo che si intende acquistare molte volte equivale a regalare tempo prezioso e le migliori offerte a chi invece ha le idee ben chiare e sa di andare dritto al punto. Orientarsi preventivamente riguardo al tipo di acquisto che si intende fare in occasione del Cyber Monday è quindi uno dei modi per partire preparati alla ricerca delle offerte. Ciò significa studiare preventivamente le caratteristiche dei modelli d’interesse e fare una preventiva scrematura di quelli che invece non rispondono pienamente alle proprie esigenze. Sembrerebbe quasi istantaneo come passaggio invece questa è la fase più spinosa dell’acquisto. Ciò vale soprattutto quando si acquista in maniera del tutto autonoma su una piattaforma online.

 

Diversi colossi offrono delle vie preferenziali in occasione delle grandi occasioni dell’anno. Amazon ad esempio riserva un potente strumento a quanti sottoscrivono un abbonamento Prime. Questo consiste in un accesso prioritario alle offerte con un anticipo riservato espressamente ai clienti Prime. Giocare d’anticipo in questo modo può garantire di arrivare prima di altri all’articolo d’interesse. Altri grandi store della vendita online adottano sistemi di vendita con partenza scaglionata delle offerte nell’arco della giornata in modo da nel corso dell’intera giornata. Non bisogna dimenticare che l’evento costituisce una promozione soprattutto per lo store che vi aderisce quindi è interesse primario del venditore ampliare il proprio bacino d’utenza e consentire a tutti di scovare l’affare al momento giusto.

È tutta questione di strategia

La velocità non è nulla se non c’è una direzione precisa verso la quale andare. Ecco che trascorrere la nottata dalla mezzanotte a scandagliare le pagine dei negozi web può risultare snervante e soprattutto terribilmente infruttuoso. Come sempre giocare d’anticipo può aiutare ma non è tutto: serve avere ben chiara una strategia di acquisto. Si può partire scrivendo una lista degli oggetti d’interesse già da qualche periodo prima rispetto al Cyber Monday. Rileggendo ogni giorno gli articoli inclusi nella lista, si potrà depennare ciò che in realtà serve meno di altro. Questo piccolo trucco può servire a non disperdere le risorse per quanto in realtà potrebbe non rivelarsi utile. Al contrario ciò che rimarrà in lista sarà l’articolo sul quale puntare sul serio.

 

Dopo la prima fase, parte il periodo di studio del mercato. Valutare più venditori e confrontare i prezzi dei negozi fisici con quelli degli store online può essere un primo passo. Visitare i siti dei produttori per rendersi conto se l’oggetto risponde pienamente alle proprie aspettative, guardare le specifiche e confrontarle con modelli simili. Certo il tutto deve rispondere alle aspettative anche in termini di budget: è fondamentale decidere in primis quanto si intenderà spendere. Stabilire una soglia massima può essere un buon punto di riferimento, lo sconto ottenuto sarà sempre un ulteriore guadagno.

 

Molti sono gli strumenti a disposizione, in aiuto può venire il simpatico mondo di YouTube, delle recensioni e dei portali degli appassionati. Ricco di pareri e prove pratiche, YouTube può essere un’ottima fonte di informazioni sia per mettere a confronto i modelli più interessanti sia per comprendere appieno le potenzialità dell’oggetto. Ciò vale sia per l’elettronica, per i computer e gli smartphone ma anche per i tanti altri articoli che in genere vanno a ruba in occasione del Cyber Monday. Affidarsi alle recensioni degli utenti garantisce inoltre la possibilità di toccare con mano l’esperienza di quanti già usano il prodotto ed hanno acquistato su uno specifico portale. Un altro modo per capire qualcosa in più è quello più classico: chiedere a chi ne sa qualcosa in più. Qui i vecchi cari forum degli appassionati possono essere un modo per familiarizzare con altri utenti e carpire in anticipo elementi utili per la propria caccia all’acquisto dell’anno.

Fidarsi va bene, ma solo dei migliori

Anche nel caso delle offerte del Cyber Monday, noi consigliamo di puntare ai siti davvero affidabili. Spesso ci si affaccia a nuovi venditori proprio perché attratti dalle allettanti offerte del Cyber Weekend. Spesso capita di fare buoni affari anche acquistando da store minori ma purtroppo ci sono casi in cui questa scelta non si rivela particolarmente saggia. Consigliamo di accertarsi circa la reputazione del piccolo venditore. Siti utili possono essere i motori di ricerca come Trovaprezzi e Trustpilot. Questi strumenti consentono di verificare se lo store è indicizzato dai motori di ricerca oppure è un sito fantasma realizzato appositamente per l’occasione. Leggere le opinioni sul web può servire ma è sempre meglio farlo con un approccio critico: può capitare che sia più interessato a scrivere una recensione chi abbia avuto un’esperienza negativa piuttosto che quanti si siano trovati bene nell’acquisto. È quindi utile soppesare le recensioni negative e la controparte positiva.

 

Certo i colossi della vendita online rimangono il vero porto sicuro nell’oceano di internet. Amazon ha ormai catalizzato l'interesse mondiale sul commercio online. La possibilità di sfruttare il portale sia per la vendita diretta sia per promuovere i piccoli venditori ha trovato il valore aggiunto delle condizioni di vendita che il colosso garantisce. La possibilità di monitorare i prezzi sullo store, utilizzando strumenti messi a disposizione direttamente da Amazon o tramite siti esterni (CamelCamelCamel oppure Keepa ad esempio), costituisce uno dei punti a favore dell'acquisto su Amazon e consente di basarsi su offerte trasparenti. Altri grandi store garantiscono un ampio margine di sicurezza: alcuni esempi sono Unieuro e Mediaworld che danno la possibilità di contare sia sul canale di vendita online sia sul negozio fisico. Un'ulteriore certezza rimangono i siti dei grandi marchi che garantiscono tutta la sicurezza necessaria anche durante il Cyber Monday nei loro store online.

Altri eventi