Festa del Papà

Quand’è la Festa del Papà?

Durante questa festa i bambini sono soliti regalare al padre scatole di cioccolatini o altri piccoli doni, cercando di ricambiare l'affetto ricevuto. Trattandosi di una ricorrenza civile la festa del papà, celebrata in Italia con cadenza annuale il giorno 19 marzo, non rappresenta un giorno festivo. Solo in rare eccezioni, ad esempio in Austria, Belgio, Danimarca, Romania e Svizzera (ha luogo a seconda dei casi tra maggio e giugno, la festa è cerchiata in rosso sul calendario. Anche altri Paesi di tradizione cattolica, come Spagna e Portogallo, hanno scelto il 19 di marzo come data dedicata ai papà. Questo in quanto in quella data la Chiesa Cattolica ha deciso di celebrare, fin dal XV secolo, la figura di San Giuseppe. E proprio la Chiesa Cattolica è stata la prima ad affiancare una festa ai papà; del 1871, infatti, il Santo è stato proclamato protettore dei padri di famiglia.

Festa del Papà: Sconti e Offerte

Descrizione Codice Data

Festa del Papà: Sconti e Risparmio

Origini della Festa del Papà

Rispetto ad altre feste altrettanto note, quella del papà è decisamente più recente. Le sue origini risalgono ai primi decenni del XX secolo. L'obiettivo era riconoscere anche ai papà un giorno di festa, così come accadeva già da anni per le mamme. La prima celebrazione? Ebbe luogo il 5 luglio del 1908. Quel giorno, nella città Fairmont, in Virginia, furono commemorati 361 uomini morti nel disastro minerario di Monongah: nella sciagura perirono ben 250 padri di famiglia. Due anni dopo fu la volta di una seconda celebrazione, tenutasi il 19 giugno, nella città di Spokane.

Tuttavia occorsero ancora diversi anni prima che la festa venisse ufficializzata. Da un lato, a sollecitare la sua estensione a livello nazionale erano i commercianti, che la vedevano come una buona opportunità per guadagnare di più grazie all'acquisto di doni per i festeggiati. Dall'altro lato non mancavano i detrattori, preoccupati dal fatto che dietro ai buoni propositi si celassero intenti tutt'altro che onorevoli, soprattutto di origine economica.

Quando si festeggia negli altri Paesi?

Fu solo il Presidente Lyndon B.Johnson, nel 1966, a proclamare il "Father's Day" come festa nazionale: da quel momento in poi, la terza domenica di giugno è dedicata ai papà. Tale data è condivisa non solo dai Paesi anglosassoni, ma anche da Francia, Olanda, Perù e Ungheria. E diversi Stati orientali, Giappone, India, Malesia e Singapore in primis hanno scelto di allinearsi al mondo anglosassone festeggiando anch'essi i papà la terza domenica di giugno.

Curiosità sulla Festa del Papà

È quello dell'Ascensione, ossia il quarantesimo giorno successivo alla Pasqua (conosciuto come Männertag o Herrentag, traducibile come "giorno degli uomini"), il giorno scelto dalla Germania per la Festa del papà. Curiosamente in territorio tedesco, sono i papà a fare doni, caricando dei carri, chiamati Bollerwagen e trainati solitamente da buoi, con cibi tradizionali tedeschi e con le immancabili bevande alcoliche. In Russia, invece, si preferisce richiamare l'aspetto politico e civico dell'uomo, visto ancora oggi come figura impegnata a difendere non solo i propri cari, ma la Patria intera. Non a caso al giorno dedicato ai papà, celebrato ogni anno il 23 febbraio, è stato assegnato il nome di "Festa dei difensori della patria".

Altri eventi