Come aggiornare RAM e hard disk dell'Alienware 17

Chi è disposto a spendere una piccola fortuna per comprare un notebook gaming controlla, fra le prime cose, l'espandibilità del sistema, per cercare di garantirsi l'aggiornabilità nel tempo almeno dei componenti principali. Uno dei prodotti più popolari è l'Alienware 17, che permette agilmente di accedere a RAM, disco fisso e unità di archiviazione SSD. Ecco come procedere.

1

Prima di iniziare procuratevi un cacciavite a stella a punta piccola e fate un backup dei dati per qualsiasi evenienza. Dovete inoltre avere a portata di mano i nuovi moduli DDR4 se intendete aggiornare la RAM, un SSD NVMe M.2 o un disco fisso meccanico da 2,5 pollici e 7200 RPM se volete sostituire uno di questi componenti.

Dato che stiamo parlando di un notebook gaming nella maggior parte dei casi avrete acquistato un modello con 16 GB di RAM, quindi l'upgrade passa per i 32 GB, ossia due moduli da 16 GB ciascuno. Vi consigliamo di puntare sui moduli DDR-2400 per assicurarvi il massimo delle prestazioni.

Per l'SSD vi consigliamo un Samsung 950 Pro, da 256 GB o da 512 GB. Per il disco fisso potete invece optare per un modello da 1 TB a 7200 RPM.

Aggiornamento della RAM

1. Spegnete il computer, capovolgetelo e svitate le due viti che fissano lo sportello centrale: basta allentarle, non si rimuovono del tutto per non perderle.

2

2. Fate leva con le mani per alzare lo sportello.

3

3. Individuate i moduli RAM, che sono disposti l'uno sopra all'altro.

4

4. Azionate le clip che fissano il modulo superiore di modo da liberarlo; si sposterà con un'angolatura verso l'alto.

5

5. Tirate delicatamente il modulo dalla parte opposta dello zoccolo per estrarlo e riponetelo in un sacchetto antistatico: potrebbe tornarvi utile per un altro notebook o potreste venderlo.

6

6. Ripetete gli ultimi tre punti per il secondo modulo RAM.

7

7. Prendete uno dei due nuovi moduli, posizionatelo davanti allo slot più in basso con un'angolazione verso l'alto e premetelo all'interno dello zoccolo. Quindi abbassatelo fino a quando non sia fissato dalle clip laterali. Ripetete l'operazione con il secondo modulo, da installare nello slot superiore.

8

8. Riposizionate lo sportello e avvitate le viti.

9

9. Verificate che la nuova RAM sia stata rilevata correttamente dal sistema operativo, andando in Pannello di controllo/Sistema e sicurezza/Sistema o in Gestione dispositivi.

10

Aggiornamento del sottosistema disco

1. Ripetete i passaggi 1 e 2 che abbiamo indicato per la RAM. Se volete sostituire l'unità di archiviazione SSD individuate il modulo NVMe, che nell'immagine qui sotto è a sinistra.

1a

2. Svitate la vite che fissa il modulo NVMe.

2a

3. Estraete l'SSD vecchio e riponetelo in una sacchetto antistatico.

3a

4. Inserite il nuovo SSD

4a

5. Nel vano c'è posto per un secondo SSD NVMe, se lo state installando dovete procurarvi una vite di fissaggio aggiuntiva.

5a

6. Se invece volete cambiare il disco fisso meccanico iniziate con il rimuovere le 4 viti che lo fissano allo chassis.

6a

7. Rimuovete con attenzione l'unità e le quattro viti corte che sono disposte due per lato.

7a

8. Staccate il connettore SATA dal vecchio disco fisso

8a

9. E fissatelo sul nuovo disco fisso

9a

10. Inserire il disco fisso nella staffa e sostituire le quattro viti.

10a

11. Posizionate il nuovo disco fisso nel vano e fissatelo in posizione con 4 viti.

11a

12. Rimontate lo sportello di protezione e avvitatelo.

12a

Pubblicità

AREE TEMATICHE