Questa testata è partner di La Repubblica e contribuisce alla sua audience
Hot topics:
20

Recensione - Test di sei schede madre A75 compatibili con la piattaforma Socket F1.

Overclocking

Frequenza BIOS e Impostazioni Voltaggio (per overclock)
  ASRock A75M Asus F1A75-M Pro ECS A75F-M2
CPU Base Clock 100-136 MHz (1 MHz) 90-300 MHz (1 MHz) Non configurabile
Moltiplicatore CPU 16x - 47x (1x) 8x - 47x (1x) 1x - 47x (1x)
Frequenza GPU 253-800 MHz (4.5 MHz) No Non configurabile
Valori Dati DRAM 800-1866 MT/s (266 MHz) 800-1866 MT/s (266 MHz) 800-1866 MT/s (266 MHz)
Voltaggio Core 0.60-1.86 V (12.5 mV) 0.80-1.70 V (12.5 mV) Non configurabile
Voltaggio GPU 0.60-1.86 V (12.5 mV) 1.20-1.80 V (10 mV) Non configurabile
APU VDDP 1.11-1.80 V (15 mV) 0.80-1.55 V (12.5 mV) Non configurabile
Voltaggio FCH 1.10-1.40 V (10 mV) 1.10-1.40 V (10 mV) Non configurabile
Voltaggio DRAM 1.30-1.97 V (52 mV) 1.35-2.30 V (10 mV) Non configurabile
Latenza CAS 5-14 Cicli 5-14 Cicli 4-12 Cicli
tRCD 5-14 Cicli 5-12 Cicli 5-12 Cicli
tRP 5-14 Cicli 5-14 Cicli 5-12 Cicli
tRAS 15-36 Cicli 15-36 Cicli 15-30 Cicli
Frequenza BIOS e Impostazioni Voltaggio (per overclock)
  Gigabyte A75M-UD2H Jetway TA75MG MSI A75MA-G55
CPU Base Clock 100-500 MHz (1 MHz) Non configurabile 100-131 MHz (1 MHz)
Moltiplicatore CPU 8x - stock  (1x) 8x - 47x  (1x) 16x - 40x (1x)
Frequenza GPU 300-2000 MHz (1MHz) Non configurabile 400-2000 MHz (1MHz)
Valori dati DRAM 1066-1866 MT/s (266 MHz) 800-1866 MT/s (266 MHz) 800-1866 MT/s (266 MHz)
Voltaggio Core -0.60V to +0.40 V (25 mV) Non configurabile 1.41-2.00 V (10 mV)
Voltaggio GPU -0.60V to +0.30 V (25 mV) Non configurabile 1.18-1.50 V (10 mV)
APU VDDP 0.73-1.84 V (5 mV) Non configurabile Non configurabile
Voltaggio FCH 0.63-1.74 V (5 mV) Non configurabile Non configurabile
Voltaggio DRAM 1.03-2.14 V (5 mV) Non configurabile 1.37-1.90 V (10 mV)
Latenza CAS 5-14 Cicli Non configurabile 5-14 Cicli
tRCD 5-14 Cicli Non configurabile 5-14 Cicli
tRP 5-14 Cicli Non configurabile 5-14 Cicli
tRAS 15-36 Cicli Non configurabile 15-36 Cicli

ASRock, Gigabyte e MSI hanno risposto ai nostri tentativi di overclock senza successo (Recensione AMD A8-3850, Llano arriva su desktop con Lynx) con cambiamenti che permettono al controller SATA di continuare a funzionare con un base clock più elevato. L'uscita VGA analogica non funziona ancora con frequenze di riferimento oltre i 107 MHz, ma le uscite digitali e le schede grafiche discrete funzionano normalmente. Questa è solo una ragione in più per sbarazzarci del tutto della porta VGA.

Con il controller SATA che non è più un problema, il nostro SSD ha funzionato persino con la Gigabyte A75M-UD2H a 144 MHz. Certamente la CPU non era così permissiva e abbiamo dovuto ridurre il suo moltiplicatore per raggiungere quest'elevata frequenza di riferimento.

Un base clock di 143 MHz ha funzionato con il moltiplicatore massimo standard, permettendo alla soluzione di Gigabyte di portare la APU A6-3650 a 3,7 GHz.

I problemi di overclock della memoria di AMD sembrano essere una cosa del passato.

Pagina precedente

Conclusioni

La Asus F1A75-M Pro ha dimostrato le migliori prestazioni ma non si è comportata così bene nell'overclock. La Gigabyte A75M-UD2H permette un grande overclock, ma ha prestazioni inferiori del 2% rispetto alla F1A75-M Pro. La scheda madre di Jetway è quella che ha mostrato la migliore efficienza, ma è anche quella che offre le peggiori prestazioni. Ogni ulteriore discussione sulle prestazioni standard è futile, poiché le schede più veloci e quelle più lente sono separate da una differenza del 3 percento.

Il prezzo favorisce la ECS A75F-M2. Dotata di caratteristiche inferiori, la soluzione di Jetway potrebbe avere vita dura nel battere questa proposta. La scheda madre di ASRock, dotata di una dotazione simile offre almeno un'overclock nella media, che è qualcosa che invece ECS ignora totalmente.

ECS ha diviso le porte USB 3.0 dell'FCH A75 tra uscite del pannello frontale e posteriore, mentre ASRock posiziona tutte le quattro porte posteriormente. Sarebbe facile per chi ha un budget ridotto scegliere tra le due schede basandosi sul fatto che il proprio case ha oppure no le USB 3.0 sul pannello frontale, ma le differenze nelle capacità di overclocking e il prezzo complicano questa decisione. Raccomanderemmo la A75F-M2 a chi realizza soluzioni white-box, perché l'overclock è meno desiderabile delle USB 3.0 frontali. Questo lascia la A75M come opzione a basso costo per hobbysti.

Chi cerca più funzioni potrebbe mettere sul piatto della bilancia il controller FireWire della Gigabyte o una paio di porte USB 3.0 in più della Asus. L'importanza dell'USB 3.0 continua a crescere mentre la FireWire è un pezzo di storia. Tuttavia la Gigabyte A75M-UD2H costa anche meno della F1A75-M Pro. La superba capacità di overclocking accende i riflettori sul prezzo della Gigabyte, mentre la Asus sembra un grande aggiornamento rispetto alla soluzione di ECS.

MSI offre migliora il layout degli slot per usare due schede video, anche se l'APU Llano non è progettata per configurazioni di fascia alta. Questo significa che il supporto multi-GPU è dedicato principalmente ha chi ha bisogno di lavorare con più monitor. Chiunque di noi potrebbe combinare la capacità di overclock intermedio della scheda MSI, quattro slot DIMM e il supporto a più GPU per realizzare un PC da ufficio di fascia molto alta, anche se certamente molti saranno più interessati alle caratteristiche di risparmio energetico della APU.

Con tante buone scelte a disposizione, il modo più semplice per scegliere un vincitore è quello di scegliere il modello meno costoso con le maggiori prestazioni. Grazie a un prezzo modesto e un overclock senza pari la nostra scelta ricade quindi sulla Gigabyte A75M-UD2H.

AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Motherboard?
Iscriviti alla newsletter!