Hot topics:
4 minuti

CPU Coffee Lake su Z270? Se solo Intel avesse voluto...

L'intervista di un manager di Asus riaccende il dibattito sull'assenza di compatibilità tra le CPU Coffee Lake e le motherboard Z270.

CPU Coffee Lake su Z270? Se solo Intel avesse voluto...

Con i processori desktop Core di ottava generazione (Coffee Lake), Intel ha presentato anche le nuove schede madre con chipset Z370.

La principale pecca della nuova offerta è l'assenza di compatibilità con le schede madre precedenti (Z270, Z170, ecc.), malgrado il socket rimanga il noto LGA 1151.

Leggi anche: Test Intel Core i7-8700K, Coffee Lake con 6 core e 12 thread

Nelle scorse settimane si è discusso molto di alcune modifiche fatte da Intel al socket, come l'aumento del numero di pin responsabile per l'erogazione dell'energia ai core delle CPU.

Intel ha "venduto" il tutto come una scelta obbligata e malgrado sia emersa anche una (apparentemente) verosimile motivazione tecnica, diversi appassionati hanno conservato dei dubbi circa la mancata compatibilità, ritenendola una manovra di Intel per vendere nuovi chipset insieme ai processori. La schiera degli scettici ha ora nuova "carne al fuoco" su cui dibattere.

motherboard

Andrew Wu, product manager per le motherboard ROG di Asus, ha rilasciato nei giorni scorsi un'intervista al sito Bit-tech in cui ha lasciato intendere che l'assenza di compatibilità tra le nuove CPU e le vecchie motherboard sia più una decisione commerciale che tecnica. Di seguito uno stralcio del botta e risposta:

Bit-tech: puoi spiegarci con maggiori dettagli tecnici perché le nuove CPU non sono retrocompatibili con le motherboard Z270?

Andrew Wu: in realtà dipende da una decisione di Intel.

Bit-tech: quindi non è una limitazione fisica? Intel ha affermato che aveva a che fare con l'erogazione dell'energia.

Andrew Wu: Non proprio. Quell'aspetto fa un po' di differenza, ma non molta.

Bit-tech: quindi se aveste voluto e Intel l'avesse permesso, avreste potuto rendere le motherboard Z270 compatibili?

Andrew Wu: Sì, ma è necessario anche un aggiornamento di ME [Management Engine] e del BIOS. Intel ha in qualche modo bloccato la compatibilità.

Bit -tech: i 20 pin precedentemente inutilizzati per cosa sono usati?

Andrew Wu: molti di questi sono usati per il controllo dell'energia. È possibile che questi siano in preparazione a processori con un maggior numero di core.

Andrew Wu ritiene che Intel abbia limitato la compatibilità, impendendo alle CPU Coffee Lake a sei e quattro core di funzionare sulle motherboard Z270, e allo stesso tempo paventa l'arrivo di processori con più core compatibili con Z370.

Rimane però l'ombra di un'indiscrezione delle scorse settimane che riguarda l'arrivo di un ulteriore chipset chiamato Z390 il prossimo anno. Da molti visto come "il chipset per le prime CPU a 8 core mainstream di Intel", in base a quanto ipotizzato da Andrew Wu perderebbe di scopo.

Leggi anche: Core i7-8700K nelle mani degli overclocker supera 7,4 GHz

È però troppo presto per speculare in merito. In ogni caso il product manager di Asus non vede l'arrivo di Z370 come un problema. "In genere il tipo di cliente che possiede una motherboard Z270 probabilmente non aggiornerà a questa generazione. Per la maggioranza degli utenti Z370, forse hanno un PC da tre o cinque anni, quindi per loro questi sono ancora buoni prodotti a cui passare".

z370 coffee lake

Peccato che molti la pensino diversamente e avrebbero voluto passare a Coffee Lake senza cambiare motherboard. D'altronde con la presenza di due core in più in tutte le serie si tratta del cambiamento più profondo ai processori Intel da anni. In questo caso però si può capire la risposta di Andrew Wu: lavora pur sempre per un produttore di motherboard.


Core i3-8100 Core i3-8100
   
Core i5-8600K Core i5-8600K
   
Core i7-8700 Core i7-8700
   
Core i7-8700K Core i7-8700K
   
Core i3-8350K Core i3-8350K
   
Core i5-8400 Core i5-8400
   
AREE TEMATICHE
Vuoi ricevere aggiornamenti su #Motherboard?
Iscriviti alla newsletter!