Cinema e Serie TV

Alien, la saga potrebbe continuare anche con Disney, ma chi ci sarà alla regia?

Alcune indiscrezioni riportate da Deadline lasciano presagire che nonostante l’acquisizione di Fox da parte di Disney il progetto Alien sia ancora in piedi. Ma quale sarà prodotto, il sequel di Neil Blomkamp o il prequel di Ridley Scott?

Stando infatti alle voci di corridoio citate da Deadline, la casa di produzione di Ridley Scott, la Scott Free, sarebbe tra quelle più salde anche dopo il passaggio sotto Disney. Le cose però si complicano quando si parla dei film da realizzare.

Scott dovrebbe girare intanto Merlin, un film sugli anni di formazione del celebre mago per poi dedicarsi al nuovo progetto che, quindi sarebbe il seguito di Alien – Covenant, ossia il terzo prequel della saga (il primo è Prometheus), il cui nome potrebbe essere Alien – Awakening.

Il problema è che Deadline scrive di un “sequel di Aliens” e non di Alien: il primo infatti è il sequel girato da James Cameron, mentre Alien è il film originale del 1979 di Ridley Scott. Quest’ultimo però si è sempre categoricamente rifiutato di realizzare un sequel della sua storia, dicendosi più interessato a raccontarne l’antefatto. I fan invece vorrebbero appunto un Alien 5, che bypassi gli scadenti film seguiti ad Aliens, riconnettendosi direttamente a quest’ultimo. Un progetto che sulla carta pure c’è, ad opera di Neil Blomkamp (District 9, Humandroid).

Al 99% si tratta solo di un banale refuso nel testo di Deadline, ma non è detto che Disney possa prendere in considerazione di puntare sull’atteso sequel piuttosto che sul terzo capitolo della saga prequel, che molti fan non hanno mai apprezzato.

Se avete coraggio le vostre monete provate a metterle dentro questo salvadanaio Alien a forma di xenomorfo, splendidamente realizzato da Diamond Select.