Tom's Hardware Italia
Libri e Fumetti

Alien3 di William Gibson, come sarebbe dovuto essere il terzo film della saga di Alien


Alien3 di William Gibson
Genere
Fantascienza
Formato
Copertina flessibile
Autore
William Gibson (Storia), Johnnie Christmas (Adattamento, Sceneggiatura, Disegni), Tamra Bonvillain (Colori)
Editore
SaldaPress
Collana
Aliens
Alien 3 di William Gibson, il fumetto tratto dalla sceneggiatura scritta da Gibson e che non vide mai la luce sul grande schermo.

Forse non tutti sanno che il terzo capitolo della saga di Alien, l’Alien3 (1992) di David Fincher che abbiamo visto al cinema e in TV è il risultato di una travagliatissima genesi che vide la prima sceneggiatura affidata a William Gibson già nel 1987. Proprio quel William Gibson, uno dei papà del genere cyberpunk che tanto sta tornando alla ribalta.

SaldaPress, con il numero 30 del suo mensile a fumetti Aliens, dedicato alla popolarissima saga cinematografica, porta nelle edicole e nelle fumetterie i primi due capitoli di Alien3 di William Gibson, una miniserie pubblicata nel 2018 da Dark Horse Comics che vede l’adattamento in comics di quella che avrebbe potuto essere (e forse avrebbe dovuto essere) la sceneggiatura di Alien3.

Alien3 di William Gibson

La miniserie, composta in totale da cinque capitoli, continuerà e avrà termine nei numeri 31 e 32 del mensile Alien, in uscita rispettivamente in ottobre e novembre 2019.

Alien3, una genesi travagliata

Come accennavamo in apertura di articolo, la realizzazione di Alien3, il terzo capitolo della saga cinematografica che ha per protagonisti gli xenomorfi (di cui ricorre quest’anno il quarantesimo anniversario che è stato festeggiato anche con la realizzazione di un gioco di ruolo ufficiale) ha avuto una storia tribolata. Dopo il successo di Alien (1979) e Aliens – Scontro finale (Aliens – 1986), infatti, l’eredità e le aspettative che il terzo capitolo si portava addosso erano piuttosto ingombranti e pesanti ed era terribilmente facile deludere le aspettative dei fan, cosa che puntualmente avvenne.

Alien3 di William Gibson

Nel 1987, i produttori Wal­ter Hill, David Giler e Gordon Carroll affidarono a William Gibson, a quel tempo già affermato romanziere, la scrittura della sceneggiatura per il terzo lungometraggio del brand. Uno sciopero degli sceneggiatori e il fatto che l’iconico personaggio di Ellen Ripley (interpretato da Sigourney Weaver) fosse quasi del tutto assente, causa­rono, però il primo arresto del progetto e la con­seguente eliminazione della sceneggiatura di Gibson. Furono più di otto gli sceneggiatori che intervennero in modo più o meno radicale nella sceneggiatura di Alien³, fino alla versione definitiva girata da David Fincher.

Il lavoro di William Gibson, quindi, non vide mai la luce, fino al novembre 2018, quando la casa editrice Dark Horse Comics iniziò a pubblicare l’adattamento a fumetti proprio di quella sceneggiatura che era ormai caduta nel dimenticatoio. Adattamento che ora possiamo goderci in italiano, grazie a SaldaPress.

Alien3 di William Gibson

A firmare l’opera, troviamo quindi Johnnie Christmas nella duplice veste di disegnatore e sceneggiatore, adattando lo script di Gibson al media fumetto, e Tamra Bonvillain ai colori. Il risultato è un’opera di ottimo livello.

Alien³ di William Gibson, sinossi

Da quanto abbiamo potuto vedere dai primi due capitoli presenti sul numero 30 del mensile Alien, quella della sceneggiatura di Gibson pare essere una storia che ha tutte le carte in regola per essere davvero magnifica, tanto che viene da chiedersi quale capolavoro sarebbe potuta diventatare nelle mani del talentuoso regista (ricordiamo che David Fincher ha girato film strepitosi del calibro di Se7en, Fight Club e Zodiac) che ha firmato il terzo capitolo del franchise.

Dopo gli eventi mortali del film Aliens – Scontro finale, l’astronave Sulaco che trasporta i corpi in ipersonno di Ripley, Hicks, Newt e Bishop, i sopravvissuti alla missione su LV-426, è alla deriva nello spazio e in procinto di entrare nel territorio rivendicato dall’Unione dei Popoli Progressisti. Viene quindi intercettata da una navetta delle forze dell’UPP, il cui equipaggio di certo non si aspetta la presenza di un passeggero mortale, che scatenerà il caos tra due governi stretti nel braccio di ferro di una nuova Guerra Fredda. Ovviamente, a rendere le cose ancora più complicate e pericolose, non mancherà lo zampino della Weyland Yutani Corporation. Ovviamente, ci troviamo di fronte a una storia che non è considerata canone nella linea temporale ufficiale dell’universo di Alien.

Alien3 di William Gibson

Aliens n° 30, i contenuti

Oltre ai primi due capitoli di Alien3 di William Gibson, questo numero del mensile dedicato agli xenomorfi contiene le meravigliose copertine delle versioni variant del fumetto originale. Se ciò non bastasse, l’approfondimento ivi contenuto riguardo la genesi del terzo capitolo della saga cinematografica e quello dedicato agli autori dell’opera completano il tutto, fornendo un’interessante e piacevole lettura.

Conclusione

Quello cui ci troviamo di fronte è un fumetto che possiamo considerare storico e che sicuramente diventerà un acquisto obbligato per gli appassionati della saga di Alien.

Sebbene la storia non sia canone mostra fin da subito tutte le sue potenzialità. Il personaggio di Ripley e persino l’alieno restano in sordina, e maggiore spazio è dato alla descrizione della situazione politica in cui la vicenda si sta svolgendo. Il tutto promette un interessante approfondimento dell’universo di Alien lungo il corso dei capitoli che, ne siamo certi, saranno sicuramente arricchiti di colpi di scena e una giusta dosa di azione.

Alien3 di William Gibson

Per l’importanza che ricopre e per la bellezza del prodotto, forse avrebbe meritato di uscire in un volumetto a sé contenente tutti i capitoli, poiché da parte nostra non vediamo l’ora di mettere le mani sulle prossime uscite del mensile Alien per vedere cosa ci riserva questa storia scritta da uno dei romanzieri di fantascienza più acclamati.

Acquisto assolutamente consigliato per tutti i fan della saga.

Per ingannare l’attesa tra un’uscita e l’altra del fumetto, vi consigliamo di intavolare una bella partita a Nemesis, il gioco da tavolo ispirato alla saga di Alien di cui potete leggere anche la nostra recensione.

Inoltre, esiste un mondo di prodotti dedicati al brand Alien: dai videogame ai film in 4K passando per peluche, miniature, giochi in scatola e Funko Pop! Su Amazon potete trovare sicuramente qualcosa di vostro interesse!”

Alien3 di William Gibson

Alien3 di William Gibson, edito in Italia da SaldaPress sul numero 30 del suo mensile Aliens, è l’adattamento a fumetti della sceneggiatura scritta nel 1987 da William Gibson per il terzo episodio della saga di Alien e che purtroppo non fu mai utilizzata per la realizzazione del film. Questo numero contiene i primi due capitoli dei cinque che compongono la miniserie e che vedranno la luce sulle uscite di ottobre e novembre del mensile Aliens.


Verdetto

I primi due capitoli di Alien3 di William Gibson, pubblicati sul numero 30 del mensile Aliens da SaldaPress, lasciano intuire quale piccolo capolavoro avrebbe potuto essere il terzo film della saga di Alien, se tutto fosse andato per il verso giusto. Magistralmente disegnato da Johnnie Christmas, questo adattamento a fumetti della sceneggiatura scritta nel 1987 da William Gibson che non vide mai la luce è un'opera degna di nota e, sebbene non sia una storia canone, è un acquisto obbligato per ogni appassionato del franchise di Alien.

Pro

- Importanza "storica"
- Trama interessante
- Ci sono Hicks, Newt e Bishop
- Disegni di buon livello

Contro

- Sarebbe stato bello avere un volume unico speciale per questa parte della saga