Parchi divertimento

Alton Towers presenta Gangsta Granny: the ride

Alton Towers, uno dei migliori parchi divertimento in Europa,sperduto tra le incantevoli campagne inglesi, quest’anno presenterà una nuova interessante attrazione: Gangsta Granny – the ride. La data d’inaugurazione al momento non è possibile saperla, in quanto il parco che avrebbe dovuto aprire già da qualche giorno, resterà chiuso fino a nuovo avviso causa coronavirus. Intanto però, notiamo una interessante inversione di tendenza, ovvero la Merlin Entertainment, la quale gestisce il parco, ha costruito una dark ride. Sono diversi anni che il gruppo punta più sui roller coaster in tutti i suoi parchi. Gangsta Granny da questo punto di vista potrebbe costituire l’apripista in vista di realizzazioni similari in futuro.

Questa dark ride è basata sull’omonimo libro per ragazzi sconosciuto in Italia, ma molto famoso nel Regno Unito, dell’autore David Walliams. Gangsta Granny sarà l’attrazione di punta, all’interno della nuova area The World of David Walliams, nella quale saranno presenti altre flat ride minori per bambini tematizzate ispirandosi ai racconti dell’autore.

La trama segue per grandi linee quella del libro. La nonna di Ben è una famosa ladra che sta preparando il colpo del secolo: rubare i gioielli della corona inglese. Gli ospiti a bordo di vetture a forma di carrozza reale, progettate dalla  Garmendale Engineering saranno complici di questa impresa.

Tra sviluppo e costruzione sono stati necessari due anni e mezzo di lavoro da parte di un centinaio di persone. Contrariamente ad altre dark ride, è previsto l’utilizzo di effetti interessanti, come le proiezioni, laser, nebbia, ed odori particolari. La Merlin non aveva mai tentato nulla di simile prima d’ora.

Al termine dell’attrazione vi sarà anche un negozio a tema, inserito all’interno dell’area. Qui di seguito, una video anteprima dell’attrazione.

 

 

Anche presso l’hotel principale del resort è stato portato il tema Gangsta Granny, con la realizzazione di quattro camere a tema, ricche di disegni sulle pareti fatti a mano.

Consigliamo una raccolta di libri per bambini scritti da David Walliams