Eventi

Avamposto 31: fantascienza, to cut a long story short..

Si scrive Science Fiction e si legge Fantascienza. Un genere che appartiene di più alla letteratura, al fumetto, al cinema o alle serie tv? E quali sono i mondi immaginari che si stanno affermando? E’ in arrivo una nuova puntata del programma streaming “Avamposto 31” in onda ogni venerdì alle ore 17:30 sul Canale Twitch di Cultura POP dove si danno appuntamento e si ritrovano autori, disegnatori, editori ed appassionati del mondo del fumetto e della cultura POP in generale!

Avamposto 31 – 30/10/2020

La Fantascienza è un genere che ha una caratteristica unica e particolare: la capacità di rigenerarsi e rimodellarsi come metafora del presente. Primo Levi durante un’intervista rilasciata nel 1972 dopo l’uscita del suo secondo libro di racconti Vizio di forma disse “mi è sembrato allora che un certo tipo di fantascienza potesse soddisfare il desiderio di esprimermi che ancora provavo, e si prestasse a una forma moderna di allegoria”. Einaudi, che era il suo editore di allora, ebbe un tale imbarazzo nel pubblicare la sua raccolta di racconti Storie naturali di chiaro stampo fantascientifico, o meglio fantabiologico come lo definì l’autore stesso, che costrinse lo scrittore a firmarlo con il suo pseudonimo Damiano Malabaila.

Gli ospiti della puntata

Delle luci e delle ombre che questo genere, che ha spesso sofferto rispetto ad altri di una generale disistima e sudditanza negli ambienti culturali ufficiali del nostro paese, ne parleremo con ospite in studio Alberto Massaggia, sceneggiatore e disegnatore di fumetti e tra i fondatori del Dayjob Studio. Il primo straordinario ospite della trasmissione sarà Carlo Ballauri, regista del cortometraggio The Recycling Man, sceneggiato da Giovanni Gualdoni e fresco vincitore del Premio Méliès dargent al recente Trieste Science+Fiction Festival. E i ‘corti’ sono tra i cardini della fantascienza italiana come nel caso della collana di letteratura Urania, nata nel 1952 e che ha avuto tra i suoi curatori Gianni Montanari recentemente scomparso.

Love, Death & Robots

Nata come rivista Urania ha ricoperto un ruolo fondamentale in questo genere che ripercorreremo assieme a Loris Cantarelli, direttore editoriale di Fumo di China. Grazie al sempre attento Andrea Voglino scopriremo Love needs space, il webcomic di Simone Pace che dimostra come la SF a fumetti viaggi nella rete mentre con Luca Bellin, in collegamento da Supergulp Mestre, andremo alla ricerca di dieci pubblicazioni di genere che possono permettere a tutti di immergersi nelle atmosfere futuristiche dei comics. Con Manuel Enrico concluderemo la puntata addentrandoci in quello che si può definire un genere nel genere: i cortometraggi di fantascienza che tanto successo hanno avuto nelle piattaforme on demand.

Dove vedere Avamposto 31?

Per seguire in diretta live la puntata di Avamposto 31 basta collegarsi ogni venerdì al canale Twitch di Cultura POP a partire dalle ore 15:30 o recuperare un estratto della live sul canale Youtube di CulturaPOP