Eventi

Festa della Mamma: l’Azalea della Ricerca di Fondazione AIRC su Amazon.it

Tutti noi ci stiamo preparando all’avvio della Fase 2 secondo le disposizioni decise dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ma nel frattempo si avvicina anche la Festa della Mamma e per l’occasione ritornano le Azalee della Ricerca della Fondazione AIRC per la ricerca sui tumori delle donne.

Data la situazione, però, per la prima volta dal 1984 le piantine di Azalea non verranno distribuite a mano nei caratteristici stand montati nelle in più di 3mila piazze italiane, ma si possono già ordinare tramite Amazon.it effettuando una donazione di 15 euro attraverso la pagina dedicata.

I fondi raccolti contribuiranno alla ricerca scientifica e saranno devoluti agli istituti di ricerca prettamente italiani per combattere la battaglia contro diversi tipi di tumore che nel solo anno 2019 hanno colpito più di 175mila donne. Grazie all’iniziativa dell’Azalea della Ricerca, in 36 anni, sono stati raccolti più di 270 milioni di euro che, secondo la stessa Fondazione AIRC, sono stati fondamentali per lo studio e lo sviluppo di diagnosi precoci e terapie personalizzate in base al tipo di paziente.

Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon Italia, ha dichiarato:

“Siamo immensamente orgogliosi di tutte le iniziative realizzate nelle ultime settimane per offrire supporto, in varie forme, a molte associazioni che nel corso di questa emergenza stanno continuando a presentare soccorso a chi si trova in condizioni di difficoltà. In occasione della Festa della Mamma abbiamo pensato di fare un passo ulteriore mettendo a disposizione Amazon.it e la nostra rete logistica per permettere a Fondazione AIRC di non mancare l’ormai consueto appuntamento con la raccolta fondi a sostegno della ricerca oncologica. Ringraziamo inoltre BRT Corriere Espresso per essere partner in questa iniziativa insieme a noi. Ci preme sottolineare che tutto il ricavato della vendita andrà ad AIRC e a sostegno del suo progetto di ricerca. Con la consegna di queste azalee, vogliamo consegnare anche noi un grande abbraccio virtuale nelle case di tutte le donne e mamme italiane”.

Il Presidente di Fondazione AIRC, Pier Giuseppe Torrani, ha commentato l’iniziativa dichiarando:

“Alla luce dell’attuale situazione di emergenza e delle misure di sicurezza che siamo tutti chiamati a rispettare, quest’anno non era possibile pensare di portare le nostre azalee della ricerca nelle piazze di tutto il Paese. Ringrazio Amazon per il suo sostegno e per essersi dimostrato un partner lungimirante e concreto, facendo propria la sfida di Fondazione AIRC e l’impegno a non fermare, oggi più che mai, la ricerca sul cancro e il lavoro dei suoi 5.300 ricercatori. Un grazie anche a BRT Corriere Espresso: grazie alla sua rete logistica potremo portare le Azalee della Ricerca direttamente nelle case degli italiani ed essere vicini ai nostri sostenitori”.

Infine Dalmazio Manti, CEO di BRT Corriere Espresso, ha spiegato così l’impegno della loro azienda per questa iniziativa benefica:

“In questo particolare momento storico, il settore dei trasporti ha assunto una funzione ancor più prioritaria. Ogni giorno diamo il massimo per sostenere l’economia italiana supportando il lavoro delle aziende e consegnando alle persone i beni necessari per la vita di tutti i giorni. Noi di BRT Corriere Espresso abbiamo grande fiducia nella ricerca scientifica di AIRC, pertanto siamo orgogliosi di mettere a disposizione dell’Associazione la nostra rete logistica e distributiva con oltre 18.000 persone dislocate in 190 filiali su tutto il territorio nazionale, per consegnare le Azalee della Ricerca direttamente nelle case degli italiani”.

Se anche voi volete partecipare all’acquisto dell’Azalea della Ricerca, ecco la pagina di acquisto di Amazon!