Cinema e Serie TV

Black Panther 2: sospesa la produzione a causa delle condizioni di Letitia Wright

Black Panther: Wakanda Forever è il sequel del cinecomic Marvel diretto da Ryan Coogler, incentrato sul personaggio di T’Challa (interpretato dal compianto Chadwick Boseman morto a soli 43 anni per un cancro al colon, il quale non sarà rimpiazzato da un nuovo attore) e diretto da Ryan Coogler nel 2018.

Nelle scorse settimane era stato reso noto che Letitia Wright si era infortunata sul set, cosa che ha rallentato i lavori su Black Panther: Wakanda Forever. Purtroppo, sebbene molti si erano mantenuti ottimisti riguardo l’entità dell’infortunio, la situazione sembra essere più difficile del previsto. Vediamo più nel dettaglio.

Black Panther: Wakanda Forever – la situazione di Letitia Wright

Secondo Deadline, Letitia Wright ha effettivamente subito una frattura alla spalla e una commozione cerebrale durante l’incidente, cosa che ha costretto i Marvel Studios a interrompere la produzione e a posticipare l’uscita del film almeno fino a gennaio 2022.

Black Panther: Wakanda Forever

Queste le dichiarazioni di un rappresentante dell’attore in una dichiarazione rilasciata quando è stato annunciato che Black Panther: Wakanda Forever sarebbe andato presto in pausa:

“Letitia si sta riprendendo a Londra da settembre dalle ferite riportate sul set di Black Panther 2 e non vede l’ora di tornare al lavoro all’inizio del 2022. Letitia vi chiede gentilmente di tenerla nelle vostre preghiere.”

Black Panther: Wakanda Forever

Kevin Feige, Louis D’Esposito e Nate Moore dei Marvel Studios in una nuova nota inviata alla troupe di produzione hanno aggiunto:

“Gestire una produzione di questa portata nel bel mezzo di una pandemia non è un compito facile, e voi siete rimasti diligenti e professionali per tutto il tempo. Inoltre, come tutti voi sapete, Letitia ha avuto uno spaventoso incidente sul nostro set durante uno stunt ad agosto. È stato un promemoria dell’importanza della sicurezza in ogni momento del nostro lavoro, che sappiamo che capite e vi impegnate a rispettare. Quelle che inizialmente pensavamo fossero ferite minori si sono rivelate molto più serie, con Letitia che ha subito una frattura critica alla spalla e una commozione cerebrale con gravi effetti collaterali. È stato un processo doloroso e Letitia è stata a casa a riprendersi con i suoi medici e il sostegno della famiglia.

Abbiamo modificato il nostro programma di produzione in modo che abbia il tempo di cui ha bisogno per guarire, ma c’è solo così tanto che possiamo fare senza Shuri! Vogliamo anche ringraziare Letitia per tutto quello che sta facendo per tornare sul set, sappiamo quanto ama questo ruolo, quanto è stata dura per lei essere lontana e quanto sta lavorando per riprendersi il più rapidamente possibile in sicurezza. Stiamo aspettando con impazienza il suo ritorno e sappiamo che torneremo tutti più forti insieme.”

Vi ricordiamo che Letitia Wright non solo è una cittadina non statunitense, ma non è nemmeno vaccinata contro il COVID-19 e il CDC ha implementato una nuova regola a novembre che richiede a tutti i non immigrati e non cittadini che volano negli Stati Uniti di essere completamente vaccinati. Rimaniamo in attesa di vedere come si evolverà la situazione.

Recuperate il DVD di Black Panther su Amazon!