Giochi di ruolo

Carbon 2185: il cyberpunk targato D&D

Dragon Turtle Games,casa editrice britannica di RPG fondata nel 2015 e nota per la serie 5e Dragon Drop Adventures , ha lanciato la campagna Kickstarter per il finanziamento di Carbon 2185, un’ambientazione cyberpunk, ambientata in una distopica San Francisco, basata sulla 5° edizione di D&D dove tutto gli aspetti magici o fantasy verranno sostituiti da elementi cibernetici, armi personalizzabili e capacità di Hacking.

Direttamente dalla campagna:

Gioca nei panni di un Cyberpunk, un ribelle che si rifiuta di vivere secondo le regole delle oppressive megacorporazioni che governano San Francisco, in questo frenetico gioco di ruolo by Dragon Turtle Games. Carbon 2185 ti dà la possibilità di giocare nei mondi cyberpunk che hai visto in film, programmi televisivi e videogiochi. Il regolamento base sarà l’unica cosa di cui hai bisogno per giocare centinaia di ore di gioco nel mondo di Carbon 2185, e per goderti i nostri prossimi moduli avventura, usando questo innovativo sistema di gioco.

Nel progetto, nei panni di illustratore, è stato coinvolto anche Klaus Wittmann, designer già famoso per videogiochi come The Witcher 3. Su di lui il co-progettista del gioco, Robert Marriner-Dodds, ha detto “Far salire a bordo Klaus è stato un punto di svolta. La sua arte è fantastica e conosce meglio il cyberpunk di chiunque altro io conosca: è un vero esperto della materia. Conosco il suo lavoro fin da The Witcher 3, dove ha aiutato a ideare Ciri, ed è stato un sogno che le nostre visioni si siano allineate su questo progetto.”

Carbon 2185 avrà al suo centro il motore della 5° edizione di Dungeons & Dragons , ma la trasformazione in chiave cyberpunk sarà piuttosto importate; anche la creazione dei personaggi subirà un notevole cambiamento a tale riguardo  Marriner-Dodds ha detto: “il sistema di creazione dei personaggi sarà completamente originale. La creazione del background sarà molto fluida e dirà chi è e chi era il tuo personaggio prima che venisse giocato realmente. Difficilmente sarà possibile creare due personaggi identici usando il nostro nuovo sistema:ogni PG sarà unico. Sarà possibile creare qualsiasi personaggio della letteratura cyberpunk: dall’ufficiale di polizia insoddisfatto alla ricerca di replicanti come Deckard in Blade Runner, fino all’esperto di sicurezza più macchina che uomo come Adam Jensen di Deus Ex, o anche un ex soldato delle forze speciali risvegliatosi dalla criostasi come Takeshi Kovacs da Altered Carbon.”

La campagna prevede diversi pledge che permettono di portare a casa dal manuale in formato PDF (17€) fino alla versione hardback con copertina in edizione limitata (68€). Nel mezzo diverse varianti permettono di scegliere tra il manuale base in versione softcover o hardcover e la possibilità di portare a casa dei poster.
Sono inoltre stati sbloccati due stretch goal,l’aumento delle immagini all’interno del manuale e le schede pre-generate dei PG,  mentre manca poco a raggiungere  i 34.000€ necessari allo sblocco di un’avventura in formato digitale(che, in caso, verrà rilasciata a settembre).
Se non bastasse si potranno aggiungere al proprio pledge diverse opzioni tra cui dei dadi appositamente progettati , il master screen limited edition, poster o altre copie dei manuali.

Al momento la campagna, che si concluderà il 15 febbraio, ha raccolto circa tre volte i fondi necessari a raggiungere l’obiettivo iniziale per un totale di 33,701€.
La spedizione dei manuali è prevista per luglio.

Se l’idea di un mondo distopico e alternativo vi piace, potete pensare a Nameless Land, dove una terra devastata dagli esperimenti atomici farà da sfondo alle vostre avventure. Se preferite rimanere nell’ambito di D&D 5° edizione, e provare con mano un prodotto frutto di una campagna kickstarter di successo made in Italy, allora Journey to Ragnarok fa al caso vostro.