Libri e Fumetti

C’è un fumetto sulla scrivania di Joe Biden

Joe Biden il 46° Presidente degli Stati Uniti. Appena eletto si insedierà il prossimo 20 gennaio dopo una lunga e aspra campagna elettorale contro l’oramai ex-presidente Donald Trump e elezioni che sembrano non volersi concludere mai fra riconteggi infiniti e dichiarazioni di brogli. Questo brevissimo riassunto di politica estera, necessario solo se avete vissuto sotto un sasso negli ultimi mesi, è d’uopo per parlare di un piccola curiosità che riguarda il nuovo presidente: sulla sua scrivania fa bella mostra di sé un fumetto!

Si tratta di una striscia della serie Hagar The Horrible di Dik Browne, eccola:

Foto generiche

Come nella più classica tradizione delle strisce umoristiche, il tutto si risolve in maniera fulminea e geniale: Hagar vede la sua barca affondare e, trovato riparo su uno scoglio, si rivolge al cielo e ad Odino chiedendo “Perché io?” e Odino gli risponde un po’ sarcastico “Perché No?”.

Joe Biden aveva già parlato di questo fumetto che impreziosisce la sua scrivania.

Joe Biden e Hagar The Horrible

Dopo la morte del figlio Beau per un tumore al cervello nel 2015, Joe Biden aveva concesso una intervista a Piers Morgan  del Daily Mail con cui aveva parlato approfonditamente del perché fosse così attaccato a quella vignetta.

All’epoca Biden spiegò:

Me la diede mio padre, dopo l’incidente in auto. Percepiva che stessi iniziando a perdere per la prima volta nella mia vita la fiducia. Ma non voleva che mi succedesse. Quindi andò in un Hallmark e comprò questo quadro rettangolare con la vignetta dentro. Mio padre era solito dirci quando eravamo tristi riguardo qualcosa “Dove è scritto che il mondo ti debba qualcosa senza che tu faccia nulla per ottenerlo? Alzati e lotta.” Questa vignetta era il suo modo per dirmi che non c’era modo di razionalizzare che cosa fosse successo. Poteva accadere a chiunque, in qualunque momento. Ma se non ti rialzi, ti spezzerà. Non apprezzai il messaggio che Dik Browne voleva far arrivare a chiunque leggesse la conversazione, ma ha poi assunto valore per me, specialmente dopo la morte di Beau.

Hagar The Horrible

Hagar The Horrible è un personaggio dei fumetti ideato dal disegnatore Dik Browne nel 1973 e protagonista dell’omonima striscia umoristica pubblicata a partire dallo stesso anno su svariati quotidiani: nel 1978 le avventure di Hagar popolavano oltre mille quotidiani! Alla morte di Dik Browne la striscia venne continuata dal figlio Chris.

Hagar The Horrible in Italia

Hagar The Horrible viene pubblicato in Italia con il titolo Hagar Il Vichingo su Linus e sul Corriere dei Ragazzi nel 1974. Troverà poi spazio in diverse pubblicazioni dal 1978: Eureka, Ragazzi, Il Messaggero dei Ragazzi (come Olaf Il Vichingo), Tutti Insieme, Oscar Fumetti Mondadori, Comix, Humour Pocket. Verrà proposto in due volumi della collana Hit Comics di Glénat nel 1991 e poi in un volume IF Edizioni dal titolo Il Grande Hagar in Predoni si Nasce.

Acquista il volume Il Grande Hagar in Predoni si Nasce.