Giochi in scatola

Chakra: la recensione – armonizziamo l’energia alla ricerca del piacere


Chakra
Autore
Luka Krleza
Editore
3 Emme Games
N° Giocatori
2-4
Età consigliata
8+
Durata Media
30 minuti

Chakra, gioco distribuito sul mercato italiano da 3Emme Games, è un titolo che trae ispirazione dalla filosofia tantrica, in una trasposizione giocosa e piacevolmente rilassante dei principi che stanno alla base della cultura religiosa indiana. Nel suo significato più corretto l’etimologia della parola rimanda al concetto di ruota, ovvero un ciclo continuo in cui ogni essere cerca un equilibrio, per connettere il proprio io interiore con l’intero universo.

In questo gioco da due a quattro giocatori dovranno trovare la pace interiore, convogliando le gemme energia in almeno cinque dei sette chakra, armonizzandoli e attenuando le energie negative accumulate, facendole defluire fino alla ‘terra”, ovvero l’ultima area sottostante il chakra rosso.

Preparazione

Dopo aver introdotto nel sacchetto la quantità di gemme adeguata, in base al numero di giocatori, bisognerà riempire il tabellone comune del “Fiore di Loto” con tre gemme pescate a caso per colonna. Nella parte superiore dovranno essere posti casualmente sette gettoni Completezza su otto, senza rivelare il loro valore. Il gettone rimanente andrà riposto nella scatola, insieme alle gemme inutilizzate. I gettoni Completezza avranno valori nascosti sul lato coperto, da 1 a 4.

Composta la plancia individuale, ogni giocatore vi posizionerà un gettone Meditazione pescandolo a caso dalla riserva, all’altezza del colore corrispondente. Da quel momento il giocatore potrà sbirciare sotto il gettone Completezza corrispondente al colore del gettone Meditazione. Ogni giocatore riceverà cinque gettoni Ispirazione.

Scelto il primo giocatore e consegnatogli l’apposito segnalino, il gioco potrà iniziare.

Come si gioca

Lo scopo del gioco è quello di raggiungere il maggior livello di Completezza, armonizzando i propri Chakra. Per armonizzare un chakra si intende posizionare tre gemme dello stesso colore corrispondente, all’interno di esso.

Ad ogni chakra armonizzato a fine partita corrisponderà un valore compreso da 1 a 4, determinato in maniera casuale, dal precedente posizionamento dei gettoni Completezza.

Per riposizionare nel modo corretto le gemme energie, bisognerà farle circolare liberamente, passando attraverso i chakra liberi e non ostruiti, oppure già armonizzati, utilizzando le azioni riportate sulla sinistra del tabellone individuale. Le azioni potranno essere eseguite mediante i gettoni Ispirazione posizionandoceli sopra e l’unico modo per recuperare questi gettoni, sarà tramite la meditazione.

Azioni di gioco

A turno i giocatori potranno concretizzare una delle tre seguenti azioni:

  • Ricevere energia
  • Fare fluire energia
  • Meditare

Ricevere energia è un’azione che comporta lo svolgimento di tre fasi. La prima fase è quella di raccolta. Raccogliere le gemme dal tabellone comune del Fiore di Loto potrà essere eseguito scegliendo una colonna delle tre e raccogliendone le gemme. Sarà possibile raccogliere da uno a tre gemme, ma mai più di una dello stesso colore. Altra particolarità, i giocatori saranno obbligati a raccogliere anche un’eventuale gemma nera, se presente nella colonna scelta.

La seconda fase sarà quella del posizionamento. Le gemme appena raccolte andranno posizionate di norma in cima al percorso, nei tre spazi liberi sopra il chakra viola. Ovviamente per ogni spazio potrà esserci posto per solo una gemma Energia, e una volta occupato ogni slot, non potranno esserne risposte di nuove. C’è tuttavia un’altra possibilità, ovvero quello di posizionare le gemme appena raccolte direttamente su di un chakra. Questo posizionamento comporterà l’impiego di un gettone Ispirazione, che posto sulla destra del chakra in questione, dovrà restarvi fino alla sua armonizzazione.

La terza fase è quella di riempimento, dove si andrà a rimpinguare la colonna del tabellone del Fiore di Loto, pescando nuove gemme.

Fare fluire l’energia è la seconda azione possibile, consiste nel tappate con un gettone Ispirazione una delle azioni presenti sul tabellone individuale. Queste azioni agiranno direttamente sulle gemme energia, facendole scorrere lungo il percorso. Se un chakra come detto in precedenza risultasse ostruito, non sarebbe possibile attraversarlo con una gemma, se non creando prima lo spazio. In caso un chakra fosse riempito con tre gemme del colore corrispondente, quindi armonizzato, non verrebbe più considerato bloccato per il passaggio di altre gemme, di fatto venendo Bypassato.

Le gemme nere, energie negative, non hanno un chakra, ma potranno essere convogliate nell’ultimo spazio in basso, venendo quindi attenuate. Per ogni gemma  nera attenuata verrà corrisposto un punto Completezza a fine partita.

Meditare permetterà di recuperare i propri gettoni Ispirazione, tranne quelli eventualmente impegnati nei Chakra, sbloccando di fatto le azioni sul tabellone individuale. Oltre a raccogliere i propri gettoni, i giocatori potranno osservare un gettone Completezza, ovvero scegliere un gettone Meditazione non ancora presente sul proprio tabellone, posizionarlo accanto al chakra del colore corrispondente e sbirciare sotto al gettone del colore corrispondente, sul tabellone del Fiore di Loto.

Raggiungere la pace dei sensi

Il gioco sarà un susseguirsi di azioni fino al momento in cui uno dei giocatori non avrà raggiunto il compimento del quinto chakra.

Nel calcolo del punteggio finale, verranno rivelati i valori dei gettoni completezza e assegnati i corrispettivi punti ad ogni giocatore, in relazione ai chakra completati. Per ogni gemma nera posizionata nell’area sotto il chakra rosso sarà aggiunto un punto. Per concludere, chi avrà risolto il maggior numero di chakra in sequenza, partendo da quello rosso a salire, guadagnerà due punti ulteriori.

Per ogni valore ottenuto si potrà determinare una fascia di raggiungimento di livello spirituale, abbracciando appieno la filosofia del gioco.

Materiali

La scatola, di piccole dimensioni e facile da portarsi dietro, troviamo una scelta cromatica tendente al rosa e con un artwork piuttosto “femminile”.

Partendo dal presupposto che non esistono giochi per maschi e giochi per femmine, è indubbio che il prodotto sembra voler strizzare l’occhio maggiormente al gentil sesso. Le quattro plance individuali componibili sono piacevoli, precise e con una colorazione dai toni tenui rappresentanti delle fatine. Plance double face, ma recanti la stessa identica immagine e senza alcuna differenza da lato a lato. Un po’ anonimo il sacchetto azzurro porta gemme, senza alcuna stampa o scritta, ma comunque di qualità e comodo con i propri laccetti. Un manuale chiaro e facilmente consultabile, che non lascia adito a dubbi. Gettoni fatti con cartone di qualità, così come per la plancia del fiore di loto e un bel segnalino primo giocatore. Il pezzo forte sono le gemme energia, 96 in totale divise in otto diversi colori, i sette dei chakra più il nero.

Consigliato a chi?

Chakra sembra un gioco volutamente rivolto principalmente ad un determinato tipo di utenza, sfruttando una tematica che da sempre ispira maggiormente gli animi più delicati, proponendosi con un’identità chiara e onesta.

Il gioco tuttavia è apprezzabile da ogni tipo di giocatore, grazie alla sua aurea rilassante in cui basta fare un’azione e passare la mano. Non un gioco che obbliga a concentrarsi in continuazione, ma che anzi permette una spensieratezza appagante. Semplice e perfetto anche per giovani dagli otto anni, oltre che per avvicinare nuovi giocatori e nuove giocatrici.

Conclusioni

Chakra offre ai giocatori un mondo fatto di tranquillità e pace. La sua forza risiede nella semplicità, racchiudendo in mezz’ora di gioco circa, un piacevole confronto dal  ritmo costante, senza tempi morti. La veste grafica è piacevole e in linea con la tematica proposta, tuttavia non avrebbe stonato una soluzione alternativa, magari sfruttando l’altro lato dalla plancia individuale.

Il gioco è abbastanza lineare e si presta bene per coinvolgere nuovi giocatori, approfittando di un regolamento snello e chiaro. Tre azioni principali che si susseguono costantemente e con un buon ritmo possono assicurare una rapida assimilazione delle regole, ma potrebbero risultare ripetitive se protratte per troppo tempo. Chakra riesce ad essere nella giusta misura, né troppo, né troppo poco. Giusto.

Chakra

Chakra è un gioco da tavolo ispirato dalla filosofia tantrica, dove lo scopo sarà quello di convogliare la propria energia in sette aree, appunto i chakra, armonizzandoli con gemme dello stesso colore. Un gioco da 2 a 4 giocatori di peso medio leggero e di breve durata, che si fa apprezzare per semplicità e qualità.


Verdetto

Chakra convoglia la nostra energia direttamente nel centro del piacere, offrendo un bel gioco pulito e coerente con l'ambientazione. Un titolo che non appesantisce i giocatori e di cui si apprezzano la semplicità e il buon ritmo, lasciando una sensazione piacevole ad ogni partita. Un prodotto che ammicca l'occhio al gentil sesso, proponendosi come ottimo "Gateway".

Pro

- Bei materiali
- Chiaro e semplice
- Durata perfetta

Contro

- Sacchetto anonimo