Cinema e Serie TV

Charlotte in dvd da Anime Factory

Per la prima volta in assoluto, Anime Factory raccoglie in DVD la serie Charlotte ovvero il classico del 1977 prodotto da Nippon Animation. Si tratta del secondo annuncio di Anime Factory dopo quello relativo a Love Hina.

Charlotte – andata in onda fra il 1977 e il 1978 in Giappone – è composta da 30 episodi arrivati in Italia per la prima volta 1980. Nel 2005 la serie è stata ridoppiata con dialoghi più fedeli all’originale.

Il confanetto DVD sarà composto da 5 dischi con un booklet esclusivo di 16 pagine e sarà in vendità dal 25 giugno.

Foto generiche

Non viene per il momento specificato se nei DVD saranno presenti entrambi i doppiaggi italiani.

Eccovi la sinossi della serie:

Charlotte Montbarn è una ragazzina di 12 anni che vive col padre André in una fattoria del Québec. Proprio il giorno del suo compleanno scopre che la madre Simone non è morta come aveva sempre creduto, ma sta arrivando dalla Francia per riunirsi a lei e ad André. La madre, infatti, non era stata mai accettata dal nonno di Charlotte, il duca Montbarn, che dopo la nascita della figlia l’aveva costretta ad abbandonare la famiglia. Quando, però, Simone sta arrivando via mare, scoppia una terribile tempesta che provoca l’affondamento della sua nave e della barca che il marito André stava utilizzando per tentare un disperato salvataggio della moglie. Charlotte si ritrova così improvvisamente orfana a gestire la fattoria alle prese con i mille problemi quotidiani. Un giorno, però, arriva lo zio Albert, che le propone di andare con lui in Francia a casa del nonno e della madre, che non è morta, ma ha fatto ritorno a Parigi. Charlotte acconsente a partire, per poi scoprire, quando ormai è troppo tardi, di essere stata ingannata. Iniziano così le avventure francesi della ragazza, con nuovi amici e nemici, tra intrighi di palazzo, tradimenti e colpi di scena, fino a ritrovare la madre perduta, per poi tornare con lei in Canada e affrontare nuove avversità.

Potete prenotare il cofanetto DVD di Charlotte cliccando QUI.