Cinema e Serie TV

Cowboy Bebop ha ispirato la sigla animata di L’assistente di Volo

Jim Jones e Taka Ikari, che si sono occupati delle motion graphics di L’assistente di Volo che vede protagonista Kaley Cuoco, Penny di The Big Bang Theory, hanno rivelato in un’intervista con Variety che per creare una delle sequenze animate della sigla della nuova serie televisiva di HBO Max, si sono ispirati alla sigla di apertura di Cowboy Bebop.

Cowboy Bebop e L’assistente di Volo

Con una durata di poco più di un minuto, la sequenza principale della sigla di L’assistente di Volo è piena di immagini iconiche e di approfondimenti psicologici dello show, ma in un modo iper-stilizzato.

Jim Jones e Taka Ikari hanno rivelato che è stato il creatore della serie e co-showrunner Steve Yockey a dire loro di rendere la sigla “strana”, ed è stato lui a volere utilizzare Cowbop Bebop come riferimento.

Cowbop Bebop

Anche altri titoli sono stati usati come riferimento per la sigla, tra cui  Kiss Kiss Bang Bang e Catch Me If You Can.

Questo il video dell’intervista completa di Variety, nel quale Jim Jones e Taka Ikari parlano anche del processo per creare la sigla animata dello show:

Come parte del processo di design, Ikari spiega di aver progettato Cassie che cade in 3D, mentre i suoi capelli e i suoi vestiti erano in 2D.

“Volevamo farla muovere, ruotare, correre e rendere questi movimenti realistici era la parte più difficile.”

Jones rivela che non sapevano molto se non che dopo l’omicidio di Alex, Cassie va in un ufficio e vede una statua gigante di un coniglio. Durante quel momento, si spaventa, corre e finisce per cadere.

“Si ha questo flashback di lei che corre nella foresta, insanguinata. Non conoscevamo molte cose, ma poi ci siamo resi conto che questi sono ricordi d’infanzia repressi.”

Il rosso intenso rappresenta il sangue e l’omicidio. Nel complesso, ci sono colori brillanti e audaci come l’arancione, i gialli e i rosa utilizzati in tutta la sequenza. Questo perché Jim Jones e Taka Ikari volevamo usare più colori per mostrare il delirio di Cassie.

L’idea era di fare in modo di mostrare una Cassie tranquilla prima che la sua giornata precipitasse nel caos. Alla fine Jones spiega che l’aereo che vola via alla fine rifletteva il volere di Cassie che tutto fosse a posto e che quindi tornasse ad essere tranquillo.

Vi ricordiamo che in autunno arriverà su Netflix il live-action di Cowboy Bebop.

The Flight Attendant: la nuova serie con protagonista Kaley Cuoco

L’assistente di Volo è tratta dall’omonimo romanzo di Chris Bohjalian, pubblicato nel 2018, vede Kaley Cuoco interpretare una assistente di volo, Cassandra Bowden, che si risveglia nella sua camera d’albergo a Bangkok con un cadavere vicino a lei. Troppo spaventata per chiamare la polizia, decide di continuare la sua vita come se nulla fosse accaduto, raggiungendo gli altri assistenti di volo e piloti in viaggio verso l’aeroporto. Ad accoglierla a New York però trova gli agenti dell’FBI che la interrogano sul suo recente soggiorno. Scossa e incapace di mettere insieme i pezzi della nottata, si domanda se possa essere stata effettivamente lei l’assassina.

L’assistente di Volo debutterà il primo 1° luglio sul nuovo canale Sky Serie al tasto 112 del telecomando Sky.

The Flight Attendant

Oltre a Kaley Cuoco il cast è composto da Michelle Gomez (Le Terrificanti Avventure di Sabrina) come Miranda, Michiel Huisman (Orphan Black) è Alexander “Alex” Sokolov, Colin Woodell (The Originals) interpreta Buckley, Rosie Perez (Birds of Prey) come Megan Briscoe, Zosia Mamet (Girls) è Ani Mouradian, Merle Dandridge (Greenleaf) interpreta Kim, Griffin Matthews (Dear White People) è Shane Evans, T.R. Knight (Grey’s Anatomy) è Davey Bowden, Nolan Gerard Funk (Awkward) come Van, Bebe Neuwirth (Cheers) interpreta Diana Carlisle e Yasha Jackson (Black Mirror) è Jada Harris.

A questo nostro articolo il trailer di L’assistente di Volo.

Appassionati di The Big Bang Theory? Ecco i lego della serie con illuminazione a LED, disponibili su Amazon!