Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

Cranio Creations: Mystery House e Masters of Renaissance in fase pre-release

Una nuova visita di Cultura Pop presso gli uffici di Cranio Creations per toccare con mano gli sviluppi compiuti sui nuovi titoli in uscita in autunno.

Come i più fedeli tra i nostri lettori ricorderanno, qualche mese fa Cultura Pop era stata invitata a dagli amici di Cranio Creations a visitare i loro uffici e a visionare i prototipi di due giochi decisamente intriganti, all’epoca chiamati con i titoli provvisori di House of Mystery e Lorenzo: Mercanti e Papi. Al momento della nostra visita, i due prodotti erano ancora in fase embrionale, ma erano già evidenti le loro ottime potenzialità; ora, siamo tornati per vedere con i nostri occhi e toccare con mano i progressi compiuti.

Per prima cosa, gli amici di Cranio Creations ci informano che sono stati decisi i titoli definitivi dei due giochi: Mystery House – Adventure in a Box, per quanto riguarda il prodotto relativo alla casa magica, e Masters of Renaissance, per il gioco di carte legato al brand di Lorenzo il Magnifico, una delle punte di diamante di questa casa editrice, di cui potete leggere la nostra recensione.

Cranio Creations

Quindi, gli amici di Cranio Creations ci confermano quanto ci avevano a suo tempo anticipato: entrambi questi prodotti saranno pronti e lanciati in occasione dell’annuale fiera del gioco di Essen, che si terrà dal 24 al 27 ottobre presso la ridente città tedesca. E sempre per ottobre è prevista l’uscita anche sul mercato italiano.uibdi

Andiamo dunque a vedere lo stato dei lavori e quali passi avanti sono stati fatti.

Mystery House

Avevamo definito il prototipo di questo gioco di casa Cranio Creations una “Escape Room punta e clicca”, per le piacevoli sensazioni che ci aveva restituito, facendoci tornare indietro nel tempo, al periodo delle avventure grafiche. Dei due prodotti, questo era quello che era in uno stadio di sviluppo più avanzato e non ha infatti subito particolari stravolgimenti, se non una rifinitura generale.

Mystery House

Per chi non dovesse ricordare di che si tratta, oltre a consigliare di andare a leggere la nostra prova sul campo nell’articolo precedente, vediamo di riepilogare velocemente a cosa ci troviamo davanti.

In Mystery House, i giocatori dovranno trovare il modo di entrare in un’antica magione vittoriana che li catapulterà ogni volta in una nuova incredibile e avvincente avventura. Il loro obiettivo sarà quello di riuscire a svelare il mistero che si cela dietro lo scenario della partita, esplorando le aree della casa, rinvenendo oggetti e indizi e risolvendo enigmi. Solo in questo modo potranno infine uscire dalle mura di questa inquietante casa impregnata di magia.

Mystery House

Il gioco consiste in una scatola base che contiene una plancia, la casa, in cui andranno inserite le Carte Enigma per formare, di volta in volta, scenari differenti a seconda della storia che si starà vivendo. Un’app appositamente sviluppata guiderà i giocatori attraverso la partita, controllando e tenendo traccia dei progressi compiuti. La scatola base conterrà già due scenari e tutte le espansioni future sfrutteranno la scatola base come partenza per il gioco.

Mystery House

Come si può ben evincere dalle immagini a corredo di questo articolo, le criticità che erano emerse quando avevamo visionato il prototipo la prima volta sono state tutte abbondantemente risolte: Cranio Creations ha mantenuto fede alla parola data.

La plancia, infatti, è ora ancora più solida e funzionale grazie al supporto interno in plastica, le Carte Enigma sono belle spesse e resistenti e, soprattutto, le immagini che contengono sono ora perfettamente leggibili e sarà impossibile che un indizio sfugga a un occhio attento. Abbiamo particolarmente apprezzato anche il packaging, l’immagine sulla scatola del gioco, infatti, molto bella ed evocativa.

Il supporto in plastica per le carte è ben visibile
Mystery House

Mystery House sarà fruibile da uno a cinque giocatori dai quattordici anni in su e la durata di una partita si attesta su una media di un’ora, sebbene possa variare da scenario a scenario e avrà un costo indicativo di € 29,99.

Masters of Renaissance

Dei due prototipi di Cranio Creations che avevamo potuto visionare, Masters of Renaissance era quello il cui sviluppo era meno avanzato e che ha goduto di maggiori progressi nello sviluppo, a partire dal titolo, molto più evocativo rispetto a quello ipotizzato in precedenza.

Masters of Renaissance

In questo gioco di carte che ricrea le atmosfere del gioco Lorenzo il Magnifico con un regolamento semplificato e dalla durata decisamente inferiore al capostipite del brand, i giocatori dovranno impratichirsi nell’arte della politica per guadagnare lustro all’interno della vita cittadina di Firenze, così da espandere la propria fama e il proprio potere.

Nel proprio turno, i giocatori potranno acquisire risorse al mercato e usarle per comprare nuove Carte Sviluppo e così conquistare territori, sponsorizzare edifici, promuovere imprese e invitare importanti personaggi nella propria dimora. Ogni carta fornisce un potere di produzione per trasformare le risorse contenute nel magazzino dallo spazio limitato e immagazzinarle nel proprio Forziere. Importanti saranno l’utilizzo delle abilità dei propri Leader e non trascurare i rapporti con il Papa.

Masters of Renaissance

Proprio la gestione del Mercato e l’immagazzinamento delle risorse nei due spazi a disposizione sulla propria plancia sono le principali e più stuzzicanti meccaniche del gioco.

Come dicevamo, dalla nostra precedente visita presso gli uffici di Cranio Creations, Masters of Renaissance ha compiuto passi da giganti e ora ci troviamo di fronte a un prodotto completo in ogni sua componente. Siamo rimasti particolarmente colpiti da come è stata sviluppata la plancia del Mercato, che ora risulta molto più funzionale, oltre che esteticamente più accattivante, grazie al sistema di spinta di alcune biglie che rappresentano le risorse ottenibili al Mercato.

La plancia del mercato
Masters of Renaissance

Ottimo anche lo sviluppo della plancia del giocatore e la grafica utilizzata nelle Carte Sviluppo e in quelle Leader, che richiamano fedelmente quelle contenute in Lorenzo il Magnifico. Inoltre, anche il regolamento ha goduto di un’interessante modifica, con l’aggiunta di una stuzzicante modalità giocatore singolo in cui ci si dovrà confrontare niente meno che con Lorenzo il Magnifico in persona.

La plancia del giocatore
Masters of Renaissance

Masters of Renaissance sarà fruibile da uno a quattro giocatori dai quattordici anni in su e la durata di una partita si attesta su una media di mezz’ora/quarantacinque minuti, e avrà un costo indicativo di € 29,99.