Cinema e Serie TV

Crudelia 2: Emma Stone tornerà per il sequel

È ufficiale: Emma Stone tornerà a vestire i panni di Crudelia De Mon in Crudelia 2. La pratica della Disney di reinventare i suoi classici film d’animazione in live-action si è dimostrata, nell’arco dell’ultimo decennio, essere un modello di successo. Crudelia, il più recente dei suddetti remake, rappresenta anche un prequel de La carica dei 101 (di cui potete acquistare la l’edizione speciale su Amazon). Il film, la cui uscita nei cinema era originariamente prevista per il 2020, è stata una delle molte pellicole rinviate al 2021 a causa del COVID-19. La Disney ha anche scelto di rendere Crudelia disponibile su Disney+ con Accesso Premium, lo stesso giorno della sua uscita nelle sale.

Crudelia

Potete vedere tutti i contenuti Disney, Star, Marvel, Star Wars e National Geographic in esclusiva su Disney Plus. Per abbonarvi alla piattaforma potete cliccare qui.

Crudelia 2: Emma Stone tornerà per il sequel

Nonostante la strategia di distribuzione diversificata e degli incassi al botteghino inferiori rispetto al periodo pre-pandemia, Crudelia è stato un successo per Disney. Il film ha guadagnato più di 220 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di un budget di 100 milioni di dollari. I dati di vendita dell’Accesso Premium non sono stati resi noti, tuttavia il prezzo del biglietto “casalingo” non deve aver scoraggiato gli spettatori, vista la celerità con cui Crudelia 2 è stato messo in sviluppo. Emma Stone va ad unirsi al regista Craig Gillespie e allo scrittore Tony Mcnamara, già confermati da tempo per il sequel.

Secondo Deadline, Emma Stone ha recentemente concluso un accordo relativo a Crudelia 2. I dettagli dell’accordo non sono stati divulgati, ma secondo quanto riferito l’accordo risulterebbe vantaggioso sia per la Stone che per la Disney. Non è ancora confermato se il sequel di Crudelia uscirà solo nei cinema, solo su Disney+ o su entrambi in contemporanea.

Crudelia 2

La conferma del coinvolgimento della Stone in Crudelia 2 arriva in un momento importante per Disney, relativamente al rapporto che l’azienda ha costruito tra i propri attori e gli accordi di streaming. Lo studio è nel bel mezzo di un’accesa battaglia legale che vede protagonisti Scarlett Johansson e gli accordi di streaming relativi a Black Widow su Disney+.

È stato reso noto che la Stone stava considerando d’intentare una causa simile a quella della Johansson, dato che Crudelia ha ricevuto un trattamento simile. L’accordo recentemente stretto dalla Stone andrà probabilmente a compensare qualunque “danno” dovuto al metodo di distribuzione di Crudelia 2, rendendo remota la possibilità di una causa legale tra la Stone e la Disney.