Cinema e Serie TV

Cursed: cancellata la serie fantasy Netflix

Molti spettatori lo avevano ipotizzato da tempo e i rumor che si sono susseguiti subito dopo la prima stagione andavano tutti verso una direzione. Ora è arrivata l’ufficialità: non ci sarà una seconda stagione per Cursed e a rivelarlo è in esclusiva Deadline. Vi rimandiamo alla nostra recensione così da farvi comprendere il nostro punto di vista riguardo alla prima stagione della serie.

Cursed

Netflix ha deciso di cancellare lo spettacolo fantasy, basata su un personaggio chiave della leggenda di Re Artù, dopo una sola deludente stagione. Alla comunicazione di cancellazione dello spettacolo, è arrivato anche l’invito ufficiale al cast di perseguire altre opportunità al di fuori di Cursed.

Cursed: dal libro alla serie

Basato sull’omonimo libro illustrato da Frank Miller e scritto da Tom Wheeler (che potete recuperare su Amazon), Cursed era una rivisitazione della leggenda arturiana, raccontata attraverso gli occhi della giovane protagonista Nimue, interpretata da Katherine Langford, che sarebbe diventata la Dama del Lago. La serie, la cui prima stagione è stata pubblicata il 17 luglio dello scorso anno, ha esplorato temi come l’obliterazione del mondo naturale, lo zelo e l’oppressione religiosa, oltre al concetto della guerra insensata e la ricerca del coraggio di andare avanti anche di fronte all’impossibile.

Cursed

La sinossi ufficiale era la seguente:

Nimue, una ragazza con un dono misterioso, è destinata a diventare la potente e tragica Dama del Lago. Dopo la morte della madre, la giovane parte in missione in cerca di Merlino con l’incarico di consegnare un’antica spada, trovando un improbabile alleato nell’umile mercenario Artù. Durante il suo viaggio Nimue diventerà simbolo di coraggio e ribellione contro i terribili Paladini Rossi e il loro complice Re Uther.

Miller e Wheeler sono stati i produttori esecutivi, con il secondo che è stato anche showrunner e scrittore. Alex Boden è stato il produttore e Silenn Thomas è stato il co-produttore esecutivo. Nel cast, oltre alla protagonista Katherine Langford, anche Devon Terrell (Artù), Gustaf Skarsgård (Merlino), Daniel Sharman (Monaco Piangente), Sebastian Armesto (Re Uther Pendragon), Matt Stokoe (Gawain), Lily Newmark (Pym), Shalom Brune-Franklin (Igraine), Emily Coates (Sorella Iris), Billy Jenkins (Scoiattolo), Bella Dayne (la Lancia Rossa) e Peter Mullan (Padre Carden).