Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Cinema e Serie TV

Daredevil: la cancellazione su Netflix non è la fine, parola di Marvel

La cancellazione di Daredevil da Netflix dopo tre stagioni trionfali per ascolti e gradimento, con tutta probabilità non sarà la fine del Diavolo di Hell’s Kitchen. A dirlo, anzi più che altro a lasciarlo intuire, è stata la stessa Marvel tramite una nota ufficiale realizzata proprio per mettere un freno al malcontento dilagante tra i fan, espresso anche sulla pagina Twitter di Netflix.

Marvel è estremamente grata all’enorme pubblico che ha amato Daredevil. Dal momento del primo atto eroico di Matt alla nascita della Page, Murdock & Nelson, è stato un viaggio incredibile”, si legge nella nota. “Siamo estremamente fieri degli straordinari showrunner e sceneggiatori, a cominciare da Drew Goddard e Steven DeKnight, Marco Ramirez, Doug Petrie ed Erik Oleson, così come a Charlie Cox, Deborah Ann Woll, Elden Henson, Vincent D’Onofrio e al resto del cast per aver portato i nostri personaggi alla vita con tale capacità, e a ognuno della nostra fantastica troupe a New York City. Non vediamo l’ora di intraprendere in futuro altre avventure con l’Uomo Senza Paura.

La situazione riguardo al personaggio del giustiziere cieco resta però particolarmente complessa e dai contorni fumosi. È noto infatti che non ci siano buoni rapporti tra il direttore della divisione televisiva Marvel, Ike Perlmutter, e Kevin Feige, che è invece a capo dei Marvel Studios. Se dunque quest’ultimo dovesse ricevere l’incarico di gestire la nuova vita televisiva di Daredevil la prima opzione sarebbe un reboot basato su un’idea artistica completamente nuova rispetto a quanto visto fino ad ora.

Ma non è tutto, perché tolto da Netflix non è nemmeno chiaro dove potrebbe eventualmente andare in onda il nuovo Daredevil. Fino ad oggi infatti si è parlato di Disney+, ma con l’acquisizione della Fox i Disney Studios entreranno in possesso anche di Hulu e FX, due canali forse più adatti a contenuti maturi e violenti rispetto a Disney+. Insomma, Daredevil potrebbe tornare (i Fratelli Russo avevano già preso in considerazione il suo inserimento in infinity War e Charlie Cox, l’attore che l’ha impersonato per tre stagioni, ha nel contratto anche l’opzione per una partecipazione a un film del Marvel Cinematic Universe), ma quando e come è tutto da vedere.

Daredevil – L’Uomo Senza Paura, firmato da due leggende come Frank Miller e John Romita Jr. non puòmancare nella collezione di ogni vero appassionato del Diavolo di Hell’s Kitchen.