Tom's Hardware Italia
Action Figure

Dark Souls: statua del Mimic

First 4 Figures ha appena annunciato l’apertura dei preorder per una nuova statua a tema Dark Souls: il Mimic. Nel celebre videogioco questo apparentemente innocuo baule rappresenta una trappola che nasconde la presenza di un perfido mostro che attacca immediatamente il giocatore, cercando di azzannarlo con le sue orribili fauci, mentre con le lunghe braccia e gli […]

First 4 Figures ha appena annunciato l’apertura dei preorder per una nuova statua a tema Dark Souls: il Mimic.

Nel celebre videogioco questo apparentemente innocuo baule rappresenta una trappola che nasconde la presenza di un perfido mostro che attacca immediatamente il giocatore, cercando di azzannarlo con le sue orribili fauci, mentre con le lunghe braccia e gli artigli lo vuole afferrare.

Si tratta di una statua molto dettagliata, in resina e alta 60 cm. La confezione comprende anche un baule “chiuso”, luci nella base per creare l’atmosfera del respiro del Mimic, e un certificato di autenticità. E’ solo l’ultima di una serie messa produzione da F4F che in passato ci ha regalato altri soggetti iconici ad ambientazione Dark Souls, come Artorias of the Abyss e uno dei duo cacciatori di draghi Ornstein.

 

Il mondo di Dark Souls è affascinante, basato sull’esistenza di antichi reami dimenticati, popolati ormai da poche anime esiliate di nonmorti dannati, in un concetto dove bene e male si fondono e dove luce e oscurità di combattono in un eterno contrasto.

L’autore di Dark Souls, Hidetaka Miyazaki ha saputo far entrare di prepotenza la sua creatura nell’immaginario del fantasy moderno,  dando alla propria ambientazione quel tocco ricco di mistero associato ad una narrazione stringata che trasmette la giusta atmosfera ma lascia ampia libertà al giocatore di fantasticare su quale sia il dipanarsi degli eventi e su quale sarà il prossimo tremendo pericolo che dovrà affrontare girando l’angolo, spada e scudo alla mano.

Il recupero dello stile del dungeon crawler unito a una cura maniacale di stampo giapponese, ma con chiari rimandi all’iconografia medioevale europea hanno creato la perfetta commistione che ci ha saputo stregare.

Il videogame oltre alle action figures ha ispirato anche altri media; ad esempio esiste anche un gioco da tavolo ufficiale di Dark Souls, che nel 2016 ha saputo raccogliere ben 5 milioni di euro durante la campagna di crowdfunding su kickstarter e che è da poco disponibile anche localizzato e distribuito sul territorio italiano.

 

Se volete giocare a Dark Souls anche senza console sono disponibili un gioco da tavolo pieno zeppo di miniature ed un card game dedicati ed ispirati a questo brand!