Cinema e Serie TV

Disney cancella la produzione di Fruit Loops di 20th Century Fox

Dopo aver cancellato ufficialmente Mouse Guard perché fuori target per l’idea che Disney ha di 20th Century Fox, ora l’azienda di Mickey Mouse ha deciso di non produrre Fruit Loops, progetto della stessa Fox che vedeva Woody Harrelson come protagonista e Ted Melfi (St. Vincent) come regista. Il film, adesso, è quindi libero da ogni vincolo (anche se ci saranno da pagare i costi di produzione e eventuali bonus a Disney per accaparrarselo da parte di eventuali aziende terze interessate).

Con una storia simile a Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo, il film avrebbe raccontato di un gruppo di pazienti in un manicomio pronti ad aiutarsi a vicenda per evitare che l’ospedale chiuda. Harrelson avrebbe interpretato un colonnello dell’esercito con disturbo dello stress post-traumatico dopo le missioni in Vietnam. Nonostante le similitudini con il film cult citato poco fa di Milos Forman, il tono che avrebbe avuto Fruit Loops sarebbe stato più scanzonato e leggero.

Woody Harrelson, noto attore con tre nomination all’Oscar nella sua carriera (l’ultima con il film Tre Manifesti a Ebbing, Missouri), ha già in cantiere altri film tra cui Zombieland: Double Tap (sequel dello spassoso Zombieland di Ruben Fleischer), Midway (film di guerra di Roland Emmerich) e Highwaymen (film Netflix assieme a Kevin Costner).

Fruit Loops non è il primo progetto a cadere sotto la mannaia dei tagli, ma fortunatamente altri prodotti sono riusciti a sopravvivere. Tra questi spicca News of the World di Paul Greengrass, acquistato pochi giorni fa dalla Universal (e pagato con tutti i bonus richiesti). Oltre ai progetti tagliati e a quelli recuperati, ci sono anche dei film che invece sono stati confermati da Disney, tra cui Kingsman: The Great Game e West Side Story di Steven Spielberg.

Abbiamo parlato della similitudine con Qualcuno Volò Sul Nido Del Cuculo, ecco a voi l’edizione Blu Ray del film con Jack Nicholson.