Cinema e Serie TV

Disney+: cosa guarderà la redazione di Cultura Pop

Il grande giorno è arrivato e Disney+ è finalmente disponibile in Italia. Che siate fan Disney, Marvel, Star Wars o appassionati di documentari tra i contenuti disponibili c’è davvero l’imbarazzo della scelta e siamo sicuri che Disney+ vi terrà molta compagnia in questi giorni in cui le abitudini di molti di noi sono cambiate sensibilmente.
La redazione di Cultura Pop ha seguito sempre con interesse le notizie su Disney+, così abbiamo deciso di elencare alcuni tra i contenuti della piattaforma per i quali abbiamo più hype o che riteniamo speciali perché legati a ricordi preziosi.

Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.

Cosa guarderà assolutamente Mabelle Sasso

Gargoyles

Da appassionata disneyana, nonché mamma di una bambina di 8 anni, in casa avremo davvero l’imbarazzo della scelta, tuttavia l’arrivo di Disney+ per me significherà rivedere Gargoyles, una delle serie animate che ho amato di più da ragazzina.
Le storie di quelle creature mostruose e affascinanti e la mescolanza di generi narrativi come il fantasy, il poliziesco e le molte citazioni shakespeariane rendono questa serie animata qualcosa di unico e che mi sento di consigliare a chi non ha mai avuto la fortuna di vederla nella sua storica messa in onda italiana.

Foto generiche

Sul fronte dei nuovi contenuti originali invece guarderò con grande interesse Dietro le quinte dei Parchi Disney: The Imagineering Story. Questa serie dal taglio documentaristico mostrerà la storia e i gli aspetti dei parchi Disney dal punto di vista degli addetti ai lavori, concentrandosi sulle figure degli Imagineer, coloro che tramite immaginazione, creatività ed ingegneria realizzando la magia che solo un parco Disney può farti provare.
Sicuramente non si tratterà di una serie adatta a tutti, ma chi è appassionato di parchi di divertimento e vorrebbe vivere a Disney World (come me) non potrà che amarla.

Cosa guarderà assolutamente Lorenzo Ferrero

DuckTales

Da ragazzino, la serie di Ducktales mi ha accompagnato per un lungo periodo: dalle domeniche mattina su “Domenica Disney” con le puntate della serie, fino al lungometraggio “Zio Paperone e la lampada magica”.
La nuova serie, mandata in onda su Disney XD, è stata una ventata d’aria fresca per l’animazione mondiale sia in fatto di tematiche, che di tecniche di animazione vere e proprie. In più, il cast di tutto rispetto (David Tennant come zio Paperone in primis) me ne hanno fatto innamorare nuovamente, proprio come quando ero ragazzino.
Sarà un piacere poter godere della serie classica, di quella nuova e anche dei nuovi episodi di quest ultima!

Cosa guarderà assolutamente Giovanni Arestia

Disney+ Cultura Pop

Tra i numerosi contenuti che saranno presenti sulla nuova piattaforma di streaming Disney+, due sono quelli in particolare su cui mi fionderò assolutamente e di uno posso anche consigliarne la visione per coloro i quali non hanno avuto la fortuna di vederlo nei primi anni del 2000.
In quest’ultimo caso sto certamente parlando di Malcolm (Malcom in the Middle), una delle sitcom televisive più amate di sempre che vede l’omonimo protagonista figlio di una stravagante e bizzarra famiglia statunitense.
Insieme a lui vivono: il secondogenito Reese, un adolescente un po’ tonto che non si nasconde dal fare il bullo con i ragazzi più piccoli; il quartogenito Dewie, un ragazzino molto chiuso e spesso deriso dai fratelli Malcolm e Reese, ma dotato di molta furbizia; il padre Hal, interpretato dal magistrale Bryan Cranston, un uomo dedito al lavoro e incredibilmente innamorato di sua moglie Lois, una donna scorbutica e autoritaria che risulta al comando della famiglia di Malcolm. Il primogenito della famiglia, Francis, proprio per il carattere della madre e la sua insubordinazione, è stato spedito alla scuola militare. La serie ha ricevuto numerosi premi tra Emmy, TCA e WGA ed è ricordata soprattutto per la sua particolare comicità, in particolar modo del protagonista Malcolm, in grado di oltrepassare la “quarta parete“, parlando direttamente con lo spettatore in termini pittoreschi e vari che vanno dal serio, al comico e dal triste al compiaciuto. La mancanza di qualsivoglia volgarità e la presenza di tematiche serie come la disabilità la rendono una serie apprezzabile ad ogni età.

Togo Disney+

Togo, invece, è un’esclusiva novità per la piattaforma Disney+ nonché il nuovo film del regista Ericson Core. La pellicola mostra una storia vera ed è incentrata sulle figure più importanti e celebri della Corsa del siero del 1925 a Nome (Alaska), noto anche come la Grande Corsa della Misericordia. Durante questo drammatico evento, alcune squadre di cani da slitta hanno permesso il trasporto del siero di antitossina da difterite in condizioni difficili per oltre 700 miglia per salvare la città statunitense da un’epidemia. Togo è proprio il nome di uno di questi cani da slitta e il suo padrone, Leonhard Seppala, è interpretato da Willem Dafoe. Insomma, ci sono tutte le carte in tavola per una grande film.

Cosa guarderà assolutamente Domenico Bottalico

Bypassando un solo colpo l’offerta Disney tradizionale, quella di Star Wars e quella Marvel Studios, quello che ha attirato la mia attenzione subito del catalogo Disney+ è la ricca offerta di serie animate Marvel.
Se escludiamo l’imprescindibile Insuperabili X-Men (1992), sono due le “prime visioni” che consiglierei:

Disney+ Cultura Pop

La serie animata Iron Man del 1994: una bellissima serie, almeno dai ricordi della infanzia, aveva per l’epoca uno stile accattivante e un cattivo davvero “diverso” dai soliti che si erano visti fino ad allora ovvero il Mandarino. I delusi dalle pellicole con Robert Downey Jr., o meglio dai loro cattivi bidimensionali, troveranno qui ristoro facendo un tuffo nel passato.

Disney+ Cultura Pop

Avengers – I Più Potenti Eroi della Terra (2010): prima di Avengers il film live action questa serie animata in due stagioni riesce in maniera semplice ma efficace a catturare lo spirito del gruppo di eroi più importanti della Casa delle Idee con avventure coinvolgenti e mai banali.
Una curiosità: la serie inizia con il nucleo di Avengers fumettistici originali ovvero Iron Man, Ant-Man, Hulk, Thor e Wasp.
Buona visione!

Cosa guarderà assolutamente Manuel Enrico

The World According to Jeff Goldblum - Disney, All Rights Reserved
Disney+

L’arrivo di Disney+ è da mesi al centro dell’attenzione del mondo dell’entertaiment. Spinto da un catalogo che vanta alcune delle IP più amate dagli spettatori (Marvel Cinematic Universe e Star Wars in prima linea), il servizio streaming di Disney può vantare anche un’offerta che si rivolge ad un pubblico in cerca di qualcosa di diverso. Di sicuro sarà questo il target a cui si rivolgerà Il mondo secondo Jeff Goldblum, interessante serie simil-divulgativa in cui l’istrionico attore porta gli spettatori alla scoperte di lati poco noti della nostra quotidianità. I due episodi che abbiamo visto in anteprima sono un ottimo biglietto da visita, che lascia la sensazione che Il mondo secondo Jeff Goldblum sarà una della produzioni più interessanti legate al lancio di Disney+

Cosa guarderà assolutamente Daniele Rea

Mia figlia si chiama Leila, quindi è superfluo dire che il primo contenuto che guarderò su Disney+ sarà Star Wars Ep.IV – Una nuova speranza seguito a ruota dal resto dal meraviglioso The Mandalorian e dalla nuova stagione di The Clone Wars, ma ci sono un paio di cose che aspetto con molta Hype.

Disney+ Cultura Pop

Farò outing, sono un fan della Disney; sin da bambino sono sempre stato affascinato dalla vita di Walt Disney creatore di questa enorme macchina, e dall’eredità che è riuscito a lasciare alla sua famiglia. Per questo motivo sono in trepidante attesa di poter vedere Un Giorno in Disney, la serie che mostrerà tutti i dietro le quinte dei vari parchi e degli studios: animatori, attori, addetti ai parchi, ingegneri e tutte le figure che permettono di creare la magia.
La serie è tratta dal libro One Day at Disney: Meet the People Who Make the Magic Across the Globe di Bruce C. Steele e Bob Iger (link Amazon), attuale presidente esecutivo del consiglio di amministrazione della The Walt Disney Company.

Disney+ Cultura Pop

Oltre a questo sulla mia lista non potrà mancare la serie classica di Ducktales!
Le avventure di Zio Paperone, Jet McQuack, Qui, Quo, Qua e Gaia e tutti gli altri paperi sono una delle serie animate più amate nella vasta produzione animata Disney, e la possibilità di poter rivedere la serie classica degli anni 90 da sola è un’ottimo richiamo. Se ci aggiungiamo che nel ricco catalogo troviamo anche la nuova edizione del 2017 da vedere in lingua originale per gustarsi Zio Paperone doppiato alla grande dallo scozzese David Tennant, indimenticabile decima incarnazione del Doctor Who, ecco che il binge-watch è assicurato!

Serata sul divano dedicata al binge watching? Non può mancare una morbida coperta in pile (link Amazon).