Cinema e Serie TV

Doctor Sleep e la riconciliazione tra il Re e lo Shining di Kurbick

Pace fatta tra Stephen King e lo Shining di Stanley Kubrick? Sembrerebbe proprio di si e il merito di questa impresa sarebbe da attribuire a Doctor Sleep.

Doctor Sleep

Il film di Mike Flanagan (Hill House, Il Gioco di Geralt), attualmente in programmazione nelle sale italiane e di cui potete leggere la nostra recensione, adattamento dell’omonimo romanzo di King e sequel di Shining è riuscito nell’arduo compito di riconciliare una delle fratture più celebri che la storia del cinema di genere possa ricordare.
Stephen King infatti non è mai stato timido nei confronti del lavoro di adattamento del suo romanzo svolto da Kubrick, nonostante il film di Shining sia universalmente riconosciuto da pubblico e critica come un capolavoro indiscusso.
Tra i motivi che portarono il Re a criticare aspramente la pellicola c’erano due dettagli che lo scrittore considerava fondamentali ai fini della storia: l’assenza di un vero arco narrativo di Jack Torrance e il finale che differiva profondamente dal romanzo originale.

Doctor Sleep

In questi giorni però le dichiarazioni di King e Flanagan, impegnati nelle interviste a corredo del lancio di Doctor Sleep, hanno fatto il giro della rete. Nonostante la posizione adamantina su Shining di King, Flanagan sarebbe riuscito a convincerlo bontà delle sue idee, raccontandogli come avrebbe voluto rappresentare la sua versione del sequel.
L’idea del regista era infatti quella di utilizzare la forza della narrazione di King unita all’immaginario collettivo di Shining, legato indissolubilmente alla potenza visiva evocata dal lungometraggio di Kubrick.
Flanagan ha raccontato di come King, inizialmente, fosse riluttante a questa soluzione, tuttavia lo scrittore si è dimostrato aperto al confronto anche grazie ai precedenti lavori di adattamento curati da Flanagan, accettando infine questo compromesso.

Dopo aver attentamente letto la sceneggiatura del film e successivamente dopo una proiezione privata a casa dell’autore, King ha apprezzato moltissimo il lavoro del regista, dichiarando che, dopo aver visto Doctor Sleep, tutto ciò che odiava del film di Kubrick è stato riabilitato ai suoi occhi, complimentandosi con il regista e elogiandone il lavoro.

Volete un pezzo dell’Overlook Hotel a casa vostra? Che ne dite di questo zerbino in vendita a questo link di Amazon.