Eventi

Dove vedere Inter – Real Madrid in TV e streaming

L’Inter sembra avere una calamita per alcune squadre quando si tratta dei sorteggi di Champions League e, così, come già accaduto l’anno scorso, i nerazzurri ritrovano il Real Madrid, lo Shakhtar Donetsk e la matricola Sheriff Tiraspol. La squadra spagnola, che l’anno scorso è riuscita a vincere entrambi gli scontri (3-2 all’Alfredo di Stefano di Valdebebas e 2-0 a San Siro), sarà la prima avversaria della squadra milanese il 15 settembre alle ore 21:00.

Champions League

Entrambe le squadre vedranno in panchina dei nuovi allenatori, ovvero Simone Inzaghi al posto di Antonio Conte nell’Inter e Carlo Ancelotti al posto di Zinedine Zidane nel Real Madrid. I due allenatori vorranno certamente mostrare di avere le carte in tavola per proseguire la corsa verso la Coppa dalle Grandi Orecchie, ma purtroppo è proprio la squadra italiana a partire svantaggiata e a dover dimostrare maggior concretezza.

Dove vedere la partita?

Inter-Real Madridè la prima partita del girone D e si giocherà mercoledì 15 settembre a San Siro, Milano, alle ore 21:00. Il grande match può essere visto per la prima volta su Amazon Prime Video, la piattaforma del colosso dell’e-commerce che quest’anno ha acquistato i diritti della miglior partita di ogni mercoledì di Champions League. Si tratta di una trasmissione in esclusiva, quindi non sarà possibile vedere la partita su Sky, NOW o Mediaset Infinity. L’unico modo è abbonarsi ad Amazon Prime Video così da poter vedere il match tramite l’apposita app scaricabile in ogni dispositivo mobile o fisso compatibile (smart tv, smartphone, tablet, PC, console, Amazon Firestick, Google Chromecast e tanti altri ancora).

Champions League

Per questo nuovo appuntamento di UEFA Champions League Diego Milito debutta nella squadra di commentatori ed esperti di Prime Video, capitanata da Giulia Mizzoni, che mercoledì 15 è affiancata anche da Clarence SeedorfJulio Cesar, in diretta dalle 19.30 dallo stadio San Siro. La telecronaca è di Sandro Piccinini e Massimo Ambrosini. Nella VAR Room di Prime Video Gianpaolo Calvarese. Inviata a bordo campo Alessia Tarquinio insieme a due nuovi arrivi del team cronisti: Fernando Siani e Alessandro Alciato. Ad animare l’highlight show post-partita Marco CattaneoFederico Balzaretti e Claudio Marchisio.

Probabili formazioni

Per quanto riguarda le probabili formazioni, l’Inter potrebbe utilizzare l’ormai consolidato 3-5-2 il cui unico dubbio è dato da Darmian che potrebbe essere sostituito da Dumfries come titolare. In difesa bisognerà considerare le condizioni fisiche di Bastoni, ma sicuramente ci sarà spazio per Dimarco. In attacco, la coppia dovrebbe essere quella di Lautaro Martinez e Dzeko.

Champions League

Il Real Madrid, invece, potrebbe presentarsi con un 4-3-3, ma senza Bale in attacco perché ha problemi muscolari. Il neo-acquisto Alaba dovrebbe partire da titolare come terzino sinistro e Carvajal nella fascia sinistra. Nacho e Militao saranno in mezzo alla difesa, mentre Modric, Casemiro e Valverde nel centrocampo.

  • Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro
  • Real Madrid (4-3-3): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Alaba; Valverde, Casemiro, Valverde; Hazard, Benzema, Vinicius Junior