Tom's Hardware Italia
Giochi di carte

Dragon Ball Super, presentato il gioco di carte al Lucca Comics!

In occasione del Lucca Comics and Games, GameTrade Distribuzione e Bandai Namco hanno annunciato che Dragon Ball Super Card Game debutterà in Italia a gennaio.

Dragon Ball Super Card Game è un gioco di carte collezionabili dedicato all’opera del maestro Akira Toriyama. Il merchandising legato alle sette sfere del drago vanta di moltissime carte tutte da raccogliere per sfruttarle a dovere durante le partite contro gli amici.

Le meccaniche di questo gioco sono, secondo gli sviluppatori, molto semplici e allo stesso tempo esse si differiscono rispetto ad altre produzioni. Banalmente, la differenza sta nell’immediatezza dell’utilizzo delle carte – per esempio in questo gioco bisogna raccogliere le carte quando si viene colpiti.

Dragon Ball cartaceo…

Dragon Ball Super Card Game cerca di venire incontro alle esigenze dei giocatori novelli attraverso la sua immediatezza (le partite durano in genere 15 minuti), ma non dimentica anche i puristi del genere attraverso un corposo e strategico assetto.

Gli appassionati hanno il dovere di costruire un mazzo da 51 carte, costituito da guerrieri e altri personaggi ispirati chiaramente al mito delle sette sfere del drago. Le illustrazioni sono esclusive per questo gioco, inoltre esse vengono prodotte in due versioni – “CG” e “Anime“.

Per quanto concerne il ruolo, le carte appartengono a tre macro-classi. Ci sono le Leader (la carta principale del mazzo) alla quale le restanti sono scelte in funzione di quest’ultima. Il leader è la prima carta ad assere posta sul campo di battaglia e rappresenta anche i punti vita di un giocatore. Il combattente possiede l’abilità risveglio, sfruttabile in un determinato evento.

Nel gioco sono presenti anche le Carte Battaglia, si trattano di personaggi utilizzati per l’attacco e per la difesa. I combattenti “normali” sono dotati di Punti di Attacco che indica anche la forza di quest’ultimo. Queste carte sono illustrate attraverso la grafica “Anime”.

Infine, gli appassionati possono anche utilizzare le cosiddette Carte Extra oppure da Supporto. Queste sono dotate di particolari abilità, capaci di alterare le statistiche dei combattenti in campo. Le carte in questione sono illustrate con grafica anime.

Ciascuna carta possiede delle statistiche ben precise – poste su ciascun lato – come l’energia, valore d’attacco, valore combo e abilità.

Le abilità, inoltre, vengono suddivise da altro quattro specifiche tipologie, sono presenti infatti le carte di colore rosso, verde, blu e giallo. La colorazione permette di conoscere quali sono i migliori parametri attribuiti a una carta.

Le regole di gioco – come specificato prima – sono molto semplici, infatti l’obiettivo finale è quello di battere l’avversario in un incontro 1 versus 1. Il giocatore vincitore è colui che riuscirà a togliere tutte le “carte vita” all’avversario.

Il gioco in Italia

Durante la presentazione al Lucca Comics and Games, GameTrade Distribuzione e Bandai Namco hanno comunicato alcuni dettagli dell’arrivo ufficiale di questo gioco in Italia. L’appuntamento è fissato per il prossimo gennaio, in cui le due società distribuiranno la stagione cinque (quasi in concomitanza con gli altri paesi europei), le carte e i starter deck.

I dipendenti di GameTrade hanno annunciato alcuni dettagli legati al debutto di questo gioco. Nei prossimi mesi, infatti, saranno anche distribuite le penalty e tutte le regole specifiche di Dragon Ball Super Card Game.

Come se non bastasse – quasi in esclusiva nazionale -, il distributore italiano ha indetto il primo torneo nazionale il prossimo anno, precisamente 11 e 12 maggio. La location non è definitiva, ma sarà probabilmente Milano.

Dragon Ball, insomma, è praticamente infinito e la sua influenza riesce a raggiungere orizzonti sempre nuovi e – in alcuni casi – mai esplorati. Che ne pensate di questo gioco?

Se non siete interessati, potete acquistare alcuni pacchetto di Magic The Gathering con un piccolo sconto su Amazon.