Giochi di ruolo

Dungeons & Dragons: ecco cinque nuove opzioni arcane dal mondo di Magic

Come ormai siamo abituati a vedere, Wizards of the Coast ha appena rilasciato un nuovo volume della “serie” Unearthed Arcana: stiamo parlando di Mages of Strixhaven.
All’interno di questo nuovo episodio troveremo ben cinque sottoclassi, ciascuna collegata ad un diverso cammino disponibile presso Strixhaven, l’accademia di magia presente nella lore di Magic the Gathering, il gioco di carte collezionabili più famoso del mondo (qui lo starter set 2021).
Non è la prima volta che il mondo del gioco creato da Garfield e quello di D&D si incrociano: già in passato, con Guildmasters guide to Ravnica (acquistabile a questo link Amazon), abbiamo avuto modo di avventurarci oltre i “canonici” mondi di D&D.

Per coloro non del tutto dentro le meccaniche della casa madre del gioco di ruolo più famoso del mondo, diamo una piccola spiegazione di cosa sia Unearthed Arcana.
Si tratta di una serie di pdf contenente materiale messo a disposizione della community da parte dei game designer di Dungeons & Dragons così da poter effettuare dei playtest con una base quanto più ampia possibile, rilevare eventuali feedback e consigli, e poterne così valutare meglio la possibilità di inserirli in future pubblicazioni. Si tratta quindi di materiale che, pur mantenendo una connotazione ufficiale, non è ancora convalidato l’uso nel circuito di gioco organizzato Adventurers League. Certo nulla vieta di giocarlo nelle proprie partite ed, anzi, è proprio questo lo spirito che caratterizza questa pubblicazione: allargare il ventaglio delle opzioni disponibili a tutta la community di gioco.
Con il senno di poi , e in maniera non del tutto inaspettata, quanto contenuto nelle varie uscite si è molto spesso rivelato un’anteprima di quelli che sarebbero stati i futuri manuali del gioco di ruolo più famoso del mondo (qui una selezione di manuali in italiano).

Come anticipato in questa nuova incarnazione di Unearthed Arcana, sono state fornite cinque nuove sottoclassi arcane direttamente legate all’università magica di Strixhaven, da poter utilizzare per la creazione dei nostri alter ego incantatori; ecco un breve riassunto di ciascuna da poter utilizzare per la creazione dei nostri alter ego.

Dungeons & Dragons 2020

Mage of Lorehold

Evoluzione disponibile per Bardi, maghi e Warlock, è intesa per i personaggi particolarmente interessati alla Storia e agli eventi che ne hanno segnato il cammino.
Di più: traendo insegnamento dal passato (anche letteralmente grazie ad un compagno spirituale) sviluppano una serie di poteri in grado di renderli abili combattenti e efficaci ricercatori.
i Lorehold hanno accesso ad una selezione di incantesimi che gli permettono di recuperare oggetti e informazioni ma anche di combattere in maniera molto efficace, arrivando anche a influenzare il comportamento degli avversari.
Come detto possono evocare un Compagno Spirituale che può essere declinato in tre diverse maniere (guaritore, combattente o saggio) ciascuna con abilità e bonus diversi.

Mage of Prismari

Disponibile per druidi, stregoni e maghi, si tratta di un cammino volto all’uso delle energie elementali.
Nel corso del loro cammino potranno sviluppare specifiche abilità che permettono loro di usare la forza della natura in modi molto diversi.
Ad esempio potranno spingere gli avversari con la forza dell’acqua o muoversi con l’imprevedibilità del fulmine.
Ancora, potranno sviluppare resistenza ai danni di uno specifico elemento o potenziare i propri attacchi.
All’apice del loro cammino sono in grado di evitare i pericoli con maggior facilità grazie al vantaggio sui tiri salvezza su Destrezza (tiri su cui godono di un 10 garantito).

Dungeons & Dragons

Mage of Quandrix

Cammino aperto solo a maghi e stregoni, permette di ridurre il creato alle sue “basi matematiche” influenzando così l’esito degli eventi e alterare la realtà.
Oltre ad aver accesso in automatico ad alcuni specifici incantesimi i Quandrix sviluppano abilità in grado di influenzare gli avversari (ad esempio imponendo penalità ai tiri salvezza o riducendo la loro capacità di infliggere danni) e gli alleati (teletraspordandoli sul campo di battaglia).
Lungo il loro cammino sviluppano resistenza contro i danni fisici e possono persino muoversi attraverso le altre creature

Mage of Silverquill

Opzione disponibile per bardi, maghi e stregoni, dona il potere di influenzare amici o avversari grazie al solo potere delle Parole.
Oltre ad imparare alcuni selezionati incantesimi, ottengono competenza in svariate abilità.
Inoltre alcune delle magie da loro lanciate ottengono degli interessanti poteri aggiuntivi: ad esempio Oscurità, se lanciata da un Silverquill, è in grado di danneggiare chi vi si trovi all’interno.
All’apice del loro potere i Silverquill possono obbligare un avversario a ripetere un tiro appena effettuato o garantire resistenza ai danni ad amici e alleati.

Mage of Witherbloom

Solo per druidi e warlock, è un cammino che trae il suo potere dall’eterno ciclo della vita e della morte e dell’energia che permea tutte le creature.
Anche qui abbiamo una specifica selezione di incantesimi automaticamente aggiunti alle nostre opzioni: tutti, come Tocco del vampiro, ruotano attorno al concetto di prendere o donare energia vitale.
Interessanti i modi in cui i Witherbloom possono sfruttare l’energia necrotica: ad esempio sfruttando il danno inflitto ad un avversario per curare se stessi e gli alleati o ancora, per i più belligeranti, aumentare i danni inflitti.

Magic D&D

Come anticipato Unearthed Arcana ci ha abituato ad essere una sorta di anticipazione del futuro editoriale di D&D. Ma questa volta non sarà necessario lanciarsi in qualche “facile profezia”: è infatti stato già annunciato che da luglio sarà preordinabile Curriculum of Chaos, un nuovo manuale ambientato proprio nel mondo di Strixhaven.