Cinema e Serie TV

È morto Claudio Sorrentino, storica voce di Mel Gibson e John Travolta

Si è spento questa notte a Roma l’attore, conduttore e doppiatore Claudio Sorrentino. La morte è sopraggiunta per complicanze dovute ad infezione da Covid-19.

Noto soprattutto per la sua attività di doppiatore ha prestato la sua inconfondibile voce fra gli altri a John Travolta, Mel Gibson e Bruce Willis.

Foto generiche

Claudio Sorrentino: non solo doppiaggio

Claudio Sorrentino iniziò la sua carriera di doppiatore partecipando al film L’ultima carovana di Delmer Daves (1956). Successivamente divenne noto soprattutto per aver prestato voce a John Travolta in gran parte dei suoi film, a Mel Gibson dal film Arma letale in poi, a Ron Howard nel ruolo di Richie Cunningham nella sitcom Happy Days, a Patrick Duffy nel ruolo di Bobby Ewing nel telefilm Dallas e al personaggio Koji Kabuto nell’anime Mazinga Z. Doppiò inoltre Bruce Willis in Die Hard – Duri a morire, Die Hard – Vivere o morire e Die Hard – Un buon giorno per morire, Sylvester Stallone in Cop Land, Willem Dafoe in L’ultima tentazione di Cristo, e anche Ryan O’Neal in Love Story.

Tra gli altri attori doppiati: Jeff Bridges, Mickey Rourke, Geoffrey Rush, Gérard Depardieu, Daniel Day-Lewis e Russell Crowe. Sorrentino fu anche la voce ufficiale di Topolino negli anni settanta.

Foto generiche

Nel 1979 fu conduttore su RAI 1 del programma domenicale estivo È permesso?, che sostituiva Domenica in, lanciato proprio nelle ultime puntate della trasmissione di Corrado: di questo programma Sorrentino cantò anche la sigla omonima, che venne incisa su un 45 giri così come avvenne per Nghé e Tic Tac, altri due dischi legati a trasmissioni da lui condotte per la TV dei ragazzi. Negli anni ottanta fu autore e uno dei conduttori di Tandem, trasmissione pomeridiana di Rai 2 in cui intervenivano allievi di scuole superiori.

Nel 1984 contribuì al soggetto del film di Tonino Pulci Signore e signori.

Tra il 1995 e il 2000 fu autore e conduttore della trasmissione radiofonica I suoni del cinema, legata al mondo del doppiaggio cinematografico e trasmessa da RDS prima e poi da Radio 101.

Nel luglio 2010, vinse il Leggio d’oro alla carriera e il Premio della Critica, nel 2012 un altro Premio della Critica e il Leggio d’oro per la direzione del doppiaggio.