Eventi

E se Dante fosse su Facebook? a Lucca Changes

I social network sono ormai parte della nostra vita quotidiana, ma a pensarci bene, hanno ottenuto questo ruolo soltanto da pochissimi anni se paragonati alla storia umana. Cosa sarebbe successo se alcuni tra i personaggi storici più importanti avessero avuto facebook? Come ad esempio Dante Alighieri. A Lucca Changes è stato presentato il libro La Divina Commedia riveduta e scorretta, edito dalla casa editrice Longanesi. A presentare l’incontro lo scrittore Enrico Caliano, che ha parlato con uno dei due autori del libro, Francesco Dominelli, sulla genesi di questa divertente versione del Libro di Dante.

Francesco Dominelli e Alessandro Locatelli sono i creatori della seguita pagina Facebook “ Se i social network fossero sempre esistiti” che immagina famosi personaggi storici e della letteratura alle prese con i social network. Da questa pagina sono nati già alcuni libri, tra cui I grandi classici riveduti e scorretti. Il libro dedicato al viaggio di Dante tra Inferno, Purgatorio e Paradiso è qui rivisto come una storia divertente che basa tutto sull’umorismo dei personaggi e delle situazioni più note agli studenti, ma non abbandona comunque il rispetto per questo grande classico della letteratura italiana, basando tutte le scene riscritte su un attento studio dell’opera originale.

Francesco, durante l’incontro in streaming, ha raccontato dettagli e curiosità sulla realizzazione di La Divina Commedia riveduta e scorretta (disponibile online), parlando e commentando molte scene del libro originale di Dante Alighieri, e descrivendo di alcuni cambiamenti realizzati per rendere le scene più divertenti. In particolar modo l’autore ha parlato del rapporto tra Dante e Virgilio, che ha definito come una coppia comica perfetta, dove Virgilio è costretto a sopportare le continue lamentele e gli sproloqui di Dante.

Non mancheranno poi all’interno di questa rivisitazione i personaggi resi immortali dal sommo poeta, come il conte Ugolino, Francesca, Ciacco, Ulisse e ovviamente Beatrice, anche se niente sarà come lo ricordavate durante gli anni di studio a scuola. L’autore e gestore de la pagina Facebook “Se i social network fossero sempre esistiti” ha poi parlato dei progetti futuri, parlando di come la pagina continuerà con i suoi post ironici di sempre, ma al momento è ancora presto per parlare di un nuovo libro.

Siete alla ricerca delle novità in uscita proprio durante la manifestazione Lucca Changes? Sullo store dedicato di Amazon potete trovare tutto disponibile per la spedizione a portata di un click!