Cinema e Serie TV

El Camino: Vince Gilligan, il racconto del finale alternativo (che tutti avremmo odiato)

Girato in gran segreto ed annunciato pochi mesi fa, El Camino, l’atteso film di Breaking Bad è infine giunto su Netflix, e con sé ha portato la risposta ad uno dei più grandi quesiti lasciati in sospeso nella serie madre: cos’è successo al Jesse Pinkman di Aaron Paul? Eppure, questa risposta non era la prima venuta in mente al papà del personaggio, Vince Gilligan, che nel corso di un’intervista a Vulture, svela quali fossero i suoi piani originali per lo sfortunato partner-in-crime del Walter White di Bryan Cranston.

Vi avvisiamo, quanto segue è da ritenersi SPOILER se non avete visto il film sulla piattaforma streaming!

Ai tempi della conclusione di Breaking Bad, Gilligan dichiarò che nel finale, Jesse era finalmente libero e correva entusiasta verso una nuova vita, ma negli anni successivi alla conclusione, l’autore svela di aver cambiato idea: “Mi piace l’ironia nella narrazione. Adoro i colpi di scena ironici. Una volta che avevo deciso di realizzare questo film, per molto tempo avevo in mente che la cosa che volevamo vedere più di ogni altra cosa, fosse Jesse in fuga, da tutto e tutti. Quindi stavo cercando di inventare una trama in cui, da eroe qual è, salva qualcun altro – qualcuno che avrei introdotto come nuovo personaggio nel film. E poiché nel mio immaginario lui è un eroe per natura, salva qualcuno alla fine del film e si lascia intenzionalmente catturare al suo posto sapendo di aver salvato la vita a qualcun altro. Nell’ultima scena, l’avremmo visto rinchiuso in una cella in qualche posto sperduto del Montana, in pace con sé stesso. Si sarebbe trattato di un processo interiore, quasi emo, molto drammatico.”

Si tratta quindi di uno scenario profondamente diverso da quello propinatoci in El Camino, ma cosa ha spinto Gilligan a tornare alla sua idea originale in corso d’opera? A quanto pare “The Power of Love” parafrasando l’omonimo pezzo dei Frankie Goes to Hollywood: “Ho lanciato l’idea alla mia ragazza, Holly, e lei ha detto: ‘Ma sei fuori di testa?! Non puoi sbatterlo in prigione alla fine. Devi lasciarlo libero. La gente si ribellerà!’ Io le ho risposto, convinto: ‘No, non capisci? È arte. È artistico.’ E poi ho aggiunto: ‘Senza offesa, non sei un’autrice. Ti rispetto, ovviamente, e ti amo. Ma tu non sei un’autrice.’ Così il giorno dopo parlo della cosa a Peter Gould di Better Call Saul, e tutti mi guardano in silenzio per poi dirmi: “Sei pazzo?! Deve andarsene via da tutto e tutti!” Incalza l’autore scoppiando in una fragorosa risata, “Come dice il proverbio: ‘se abbastanza persone ti dicono che sei ubriaco, devi sederti.’ Quindi ho abbandonato definitivamente l’idea.”

El Camino

Il finale di El Camino non contraddice quindi il finale originale di Breaking Bad, si limita solo ad espanderlo e spiegarlo. Voi cos’avreste preferito per Jesse? Vi è piaciuto quest’epilogo? Fateci sapere la vostra opinione nei commenti!

Rivivi l’avventura originale di Breaking Bad con lo splendido cofanetto BluRay della serie completa disponibile su Amazon!