Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Emmy Awards 2019: il trionfo di Fleabag e Game of Thrones

Durante gli Emmy Awards 2019 le serie premiate hanno regalato diverse sorprese e hanno mostrato la potenza delle piattaforme streaming.

Durante la notte degli Emmy Awards 2019 sono state due le serie che si sono distinte, seppur per motivi diversi. Game of Thrones è stata candidata a ben 32 premi, diventando la serie con il maggior numero di nomination, portando a casa solo due statuette per Miglior serie drammatica Miglior Attore non protagonista, premio assegnato a Peter Dinklage (Tyrion Lannister). Questi premi, sono sicuramente un ottimo modo per salutare una delle serie più d’impatto degli ultimi 15 anni.

La vera vincitrice della serata è però Fleabag, serie della BBC presente su Amazon Prime Video, che ha ricevuto ben 4 statuette due delle quali assegnate a Pheobe Waller-Bridge, protagonista e autrice della serie. Gli altri due premi assegnati sono stati alla Miglior Regia Miglior serie comedy. 

Non se ne va a mani vuote la miniserie Chernobyl della HBO, che ha riscosso un successo senza precedenti durante l’anno, portandosi a casa il premio come Miglior Miniserie, Miglior regia per una miniserie o film-tv assegnato a Johan Renck e Miglior sceneggiatura per una miniserie o film-tv.

Il cast di The Marvelous Mrs. Maisel è stato premiato non poco, ricevendo i premi per Migliore attore non protagonista di una serie comedy Tony Shalhoub, Miglior attrice non protagonista di una serie comedy premio portato a casa da Alex Borstein, la quale ha dovuto lottare contro un gigante come Olivia Colman.

Per quanto riguarda il premio come Miglior Attrice non protagonista, l’ardua lotta contro quasi tutto il cast femminile di Game of Thrones è stata vinta da Julia Garner, la quale ha recitato in Ozark. La miglior attrice protagonista in una serie drammatica è Jodie Comer per ‘Killing Eve‘, che ha battuto Emilia Clarke, mentre il premio come Miglior attore protagonista in un drama è stato assegnato a Billy Porter (Pose).
Jharrel Jerome ha vinto come Miglior attore protagonista in una miniserie o film tv per ‘When They See Us‘. Michelle Williams come Miglior attrice protagonista in una miniserie o film tv per ‘Fosse/Verdon‘.
Patricia Arquette vince il premio per Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv con The Act‘. Miglior attore non protagonista in una miniserie o film tv è Ben Whishaw per ‘A Very English Scandal‘ e Bill Hader è il Miglior attore protagonista in una serie comedy ‘Barry‘.

I risultati della cerimonia vedono la vittoria di di HBO su Netflix, battuta 32 premi a 27, mentre Amazon Prime Video conquista invece 15 titoli. Ormai le piattaforme streaming stanno prendendo sempre più piede, arrivando quasi ad eclissare le reti nazionali, le quali ricevono sempre meno riconoscimenti.

Di seguito l’elenco di tutti i premi assegnati:

Miglior serie drammatica

Game of Thrones

Miglior serie comedy

Fleabag

Miglior miniserie

Chernobyl

Miglior film-tv

Black Mirror: Bandersnatch

Miglior attore di una serie drama

Billy Porter, Pose

Miglior attrice di una serie drama

Jodie Comer, Killing Eve

Miglior attore di una serie comedy

Bill Hader, Barry

Miglior attrice di una serie comedy

Phoebe Waller-Bridge, Fleabag

Miglior attore non protagonista di una serie drama

Peter Dinklage, Game of Thrones

Miglior attrice non protagonista di una serie drama

Julia Garner, Ozark

Migliore attore non protagonista di una serie comedy

Tony Shalhoub, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attrice non protagonista di una serie comedy

Alex Borstein, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior attore in una miniserie o film-tv

Jharrel Jerome, When They See Us

Miglior attrice in una miniserie o film-tv

Michelle Williams, Fosse/Verdon

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film-tv

Ben Whishaw, A Very English Scandal

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv

Patricia Arquette, The Act

Miglior regia per una serie drama

Jason Bateman, Ozark (Reparations)

Miglior regia per una serie comedy

Harry Bradbeer, Fleabag (Episode 1)

Miglior regia per una miniserie o film-tv

Johan Renck, Chernobyl

Miglior sceneggiatura per una serie drama

Jesse Armstrong, Succession (Nobody is ever missing)

Miglior sceneggiatura per una serie comedy

Phoebe Waller-Bridge, Fleabag (Episode 1)

Miglior sceneggiatura per una miniserie o film-tv

Craig Mazin, Chernobyl

Miglior guest star femminile di una serie drama

Cherry Jones, The Handmaid’s Tale

Miglior guest star maschile di una serie drama

Bradley Whitford, The Handmaid’s Tale

Miglior guest star femminile di una serie comedy

Jane Lynch, The Marvelous Mrs. Maisel

Miglior guest star maschile di una serie comedy

Luke Kirby, The Marvelous Mrs. Maisel

Il consiglio di oggi è il blu-ray di Fleabag, serie vincitrice di 4 Emmy Awards. E’ possibile acquistarlo su amazon cliccando qui.