Parchi divertimento

Europa Park diventa sempre più green con il trenino elettrico

Europa Park è il miglior parco divertimenti europeo, situato a Rust, nel Sud-Ovest della Germania quasi a confine con Francia e Svizzera. È stato inaugurato nel 1975, esattamente come il parco italiano Gardaland, con la differenza che Gardaland non ha mai intrapreso una strada di vera crescita nel settore dei parchi (piuttosto in quello alberghiero) mentre Europa Park ha investito in un percorso di crescita importantissimo. Ricordiamo che ad oggi non solo è presente un immenso parco tematico con oltre 100 attrazioni ed attrattive di qualità come Snorri Touren, ma ha anche sei hotel tematici, un campeggio e tra pochi giorni anche un grande parco acquatico indoor tematizzato.

Stazione in area Germania

Uno dei tanti temi molto cari al parco è anche quello della sostenibilità ambientale. E dunque è appena arrivato un annuncio atteso da tempo. All’interno del parco è presente un trenino panoramico che compie il giro di buona parte di esso in circa 17-18 minuti (preciso che i treni sono più di uno per aumentare la portata oraria). Ferma nelle stazioni delle aree Germania, Inghilterra, Spagna e Russia. Fino ad oggi questo trenino è stato alimentato con motore diesel. Il mondo dei parchi a tema ormai è praticamente tutto elettrico. Anche le piste di automobili per bambini vengono convertite in elettrico, quindi a partire dalla stagione natalizia, anche il trenino di Europa Park sarà a trazione elettrica. Questo porterà ad un vantaggio importante. Senza entrare nel merito dei benefici per il pianeta tra elettrico e diesel, il vantaggio più concreto ed immediato è che non si inquina l’aria del parco pieno di persone che respirano quest’area ad ogni angolo.

Considerando la presenza di numerose interferenze con la viabilità pedonale e la necessità di mantenere l’eleganza all’interno del parco stesso il terzo binario di alimentazione o la linea aerea d’alimentazione non sono mai stati un’opzione. Invece il parco ha optato per delle vetture con batterie a bordo, e ricarica per induzione elettromagnetica solo nelle stazioni. Per garantire l’operatività senza interruzioni basteranno solo due minuti di carica a stazione, un tempo ampiamente compatibile se non anche inferiore a quello necessario per la salita e discesa della persone.

stazione in area Spagna

Tornando sulla convenienza dell’elettrico, va tenuto presente che Europa Park è molto attento all’approvvigionamento energetico. Al momento infatti possiede non solo impianti solari, ma anche una piccola centrale idroelettrica sul fiume che scorre dentro il parco stesso.


Consigliamo il set Lego Friends con montagne russe e ruota panoramica.