Gadget

Fortnite Trading Cards di Panini. Apriamo una scatola della series 1

È il gioco del momento, vanta milioni di giocatori in tutto il pianeta ed è ai primissimi posti fra le parole più ricercate secondo Google Trends. Stiamo parlando di Fortnite, fortunato sparatutto sviluppato dalla Epic Games nel 2017, capace di imporsi in breve tempo nel settore videoludico mondiale dei Free To Play. Un successo fenomenale che però è destinato ad aumentare, varcando i confini degli schermi da gioco.

Epic Games infatti di recente ha stretto una collaborazione con Panini, per la distribuzione di una nuova linea di Trading Cards e Figurine dedicata al proprio videogioco. Un sodalizio fra due realtà che a detta del Direttore Licensing di Panini, Peter Warsop, rappresenta una grande opportunità sia per i giocatori che per i semplici collezionisti a cui l’editore è solito rivolgersi. Un unione di intenti fra i due gruppi che porterà ad un prodotto costantemente aggiornato e di qualità.

Dentro la scatola

Spinti dalla curiosità abbiamo preso un box da 24 bustine per scoprire cosa contiene e verificare quanto dello spirito del videogame è stato trasposto in queste card da collezione. Eccovi qualche immagine di cosa abbiamo trovato:

Ogni bustina conterrà 6 cards delle 300 di cui farà parte l’intera collezione. Saranno presenti oggetti di diverso genere, fra cui le armi, dalle più strampalate ed iconiche, alle più prestanti e ricercate.

Ogni card avrà una immagine sul fronte e la stessa verrà anche riportata sul retro insieme ad una serie di informazioni aggiuntive quali: nome, tipologia, rarità della carta e numero di serie. Su ogni elemento sarà poi impressa l’immagine di un alpaca con una tonalità di colore diversa in base alla rarità della carta da collezione che varierà dal verde per gli elementi più comuni al dorato per quelli più rari.

Per quanto riguarda i materiali ci troviamo davanti ad un prodotto di alto livello, oltre gli standard cui l’azienda modenese ci ha abituati in questi anni. Il punto di forza di tutta l’operazione restano ovviamente le immagini dei personaggi e dei loro improbabili outfit, ritratti in pose da divi.

Tutto molto “trash”, ma nel senso positivo del termine, d’altronde è anche grazie a questa forte identità, che non passa certo inosservata, che il gioco ha saputo distinguersi ed imporsi.

Non mancheranno immagini di oggetti familiari ai giocatori, così come vere e proprie scene tratte dalle partite.

Ecco altre carte, fra cui delle epiche.

Ed ecco una bellissima card holofoil, una Rare Holofoil per l’esattezza, davvero molto bella, presente nel nostro box.

Ovviamente saranno disponibili carte in versione olografica, davvero difficili da trovare, anche di tipo Uncommon, Epic e Legendary.

Così come difficili da trovare saranno le carte di tipo Legendary.

In conclusione

La series 1 di Fortnite Trading Cards 2019 sarà composta da 300 carte. Le bustine avranno un costo di 2€ e conterranno sei card ognuna, fra cui sarà sempre presente almeno una Rara. Ogni box da 24 bustine conterrà una Epic ogni sei bustine, una Legendary ogni dodici e una Foil ogni ventiquattro.

Le card avranno dimensioni classiche, 63 x 89 mm, paragonabile alle Adrenalyn XL dei calciatori, sempre della Panini, ma di poco più spesse e quindi decisamente più rigide.

Sarà disponibile anche il raccoglitore dedicato le cui misure saranno 243 x 302 x 25 mm.

Epic Games e Panini riusciranno a cavalcare il successo del brand, in un ambito diverso da quello videoludico? Qualcosa ci dice di sì. Noi per non sbagliare ci terremo ben stretti le nostre card, soprattutto quelle con il simbolo dell’alpaca dorato e viola!

Lo sapevate che oltre al videogame, alle card da collezione ed alle miniature dedicate esiste anche una versione di Monopoly dedicata a Fortnite?