Giochi di carte

Fortnite Official Trading Cards – Reloaded | Recensione


Fortnite Official Trading Cards – Reloaded

Il fascino delle figurine è uno degli elementi più intramontabili della cultura giovanile, perfino ora dove l’era digitale ha sostituito gran parte dei divertimenti fisici. Nulla può restituire quella sensazione appagante di quando si sbusta un pacchetto e si guarda al contenuto carta dopo carta, sperando di aver trovato quella più rara e piena di effetti speciali. Da piccolo mi è capitato con le Lamincards di Dragon Ball Z e tanti altri brand finiti sotto l’abbraccio di Panini, la quale si è sempre prodigata per trovare l’esperienza giusta a un prezzo tutto sommato contenuto. Motivo per cui svaligiavo l’edicola con la stessa regolarità con cui oggi acquisto i box di Magic. Lo stesso effetto però, per le nuove generazioni, può essere rivissuto dai ragazzi con le carte di Fortnite Official Trading Cards – Reloaded: un bel malloppo di più di 300 figurine da collezionare pacchetto dopo pacchetto.

I tempi cambiano e Fortnite è uno dei maggiori fenomeni del momento, realtà con cui molti genitori ormai hanno imparato a convivere magari giocando insieme ai propri figli o stipendiando occasionali VBucks come premio per essere stati bravi ragazzi. Parte del successo del gioco di Epic Games deriva però dalla sua fortissima estetica fatta di colori, eroi, collaborazioni e immaginari tarati appositamente per un pubblico giovane. Ed è all’eccentrica bellezza di Fortnite che la collezione ufficiale edita da Panini si dedica in tutte le sue forme, portando con sè Aspetti, Set di Oggetti, Schermate di Caricamento, Eventi ed Emote.

Fortnite Official Trading Cards: sbustamento creativo

Se siete genitori probabilmente non avrete capito molto delle parole appena elencate, ma chiedendo a qualcuno dei vostri figli arriverete a capire che ogni carta nel pacchetto di Fortnite Official Trading Cards – Reloaded copre una funzione ben precisa. La maggior parte di loro è formata dagli Aspetti (o Skin, in termini ludici) usciti nel corso della vita del gioco. Si parte da normali persone in divisa da combattimento a vere e proprie icone di diverse ispirazioni.

Vampiri, rapper, banane, gelatine, peluche, guerrieri, vichinghi, supereroi, c’è un personaggio per ogni gusto e scelta che di varietà non se ne può mai avere abbastanza. Questa enorme mole di buffi personaggi è essenziale quando si parla di un gioco collezionabile composto da così tanti campioni: più le carte appaiono diverse e ben realizzate, più ci si diverte a collezionarle e a scoprire cosa potrà mai esserci nei numeri che mancano al nostro album. Panini questo lo sa bene dopo tanti anni di esperienza, e infatti ogni carta è finemente pensata per valorizzare l’elemento estetico originario di Fortnite, senza introdurre elementi estranei per differenziare rarità o tipologie. Tanto che, onestamente, può impressionare anche i più grandicelli.

Chiaramente il colpo d’occhio della collezione sono le carte speciali divise in tre tipologie: quelle con l’effetto movimento, i poster olografici e le carte che brillano al buio. Almeno una delle tre è presente in ogni pacchetto di questa edizione di Fortnite Official Trading Cards e se si è particolarmente fortunati se ne possono trovare anche di più. Essendo la punta di diamante della collezione, ognuna presenta caratteristiche uniche e stratagemmi per esaltare il design di base delle varie ispirazioni. Ad esempio, le carte che brillano al buio si concentrano su eventuali tatuaggi o parti luminose dell’Aspetto che, al tatto, saranno in leggero rilievo rispetto alla superficie liscia. Un’ottima trovata che le rende finemente brillanti al buio, invece che di un lieve bagliore nell’oscurità totale.

Vittoria nei colori

Dall’altro lato, i poster presenti in Fortnite Official Trading Cards sono molto belli e sfruttano bene i disegni digitali delle Schermate di Caricamento più apprezzate. Ben realizzate sono anche le carte in movimento, le quali però non sempre danno l’effetto desiderato quando cercando di mettere tre Aspetti nella stessa carta, richiedendo una precisa inclinazione anche solo per essere intravisti. Quelle che funzionano meglio, in questo caso, sono le Emote e gli Spray, che tutto sommato mantengono parti statiche e danno un effetto fluido come quello che si vede sullo schermo del gioco.

Una fedeltà verso cui Panini ha mostrato molto rispetto, esaltando quindi le particolarità di Fortnite attraverso una divertente selezione d’effetti speciali che ripescano dalle tradizioni delle figurine collezionabili. Il tutto è chiaramente stampato su carta dura rivestita di plastica, la quale non solo esalta al meglio la natura colorata dell’art design di Epic Games, ma permette ai più piccoli di raccogliere i propri beniamini senza avere il pericolo di danneggiarli inavvertitamente.

Come ogni prodotto di questo genere, le carte possono essere acquistate attraverso i classici pacchetti a 2,99€, ma per chi vuole iniziare questa particolare avventura non c’è niente di meglio del bundle a 9,99€ che include l’album in cui inserire le figurine. Quest’ultimo è un plico trasparente con diversi spazi in cui posizionare i propri trofei da collezione, il quale ha perfino due cover intercambiabili ed estraibili.

Purtroppo però questo è forse l’elemento esteticamente più debole di tutta la collezione di Fornite Official Trading Cards – Reloaded, in primis per via del fatto che la totale trasparenza dell’album e la possibilità di estrarre le cover restituisce una sensazione di “prodotto economico” che stona davvero tanto rispetto alla fattura delle carte stesse. Essendo però mirato al consumo per i più giovani, poter togliere le cover esterne e inserire magari dei propri disegni o foto è un qualcosa che premia la creatività e la personalizzazione. L’unico effetto collaterale di aver creato un album “univoco” è che le carte Poster non hanno slot orizzontali in cui essere inserite, venendo costrette a una verticalità che poco si addice all’esposizione dei loro disegni.

Fortnite Official Trading Cards – Reloaded

Gioco di carte collezionabili edito da Panini con Epic Games, composto da più di 300 carte e comprendente molte carte appartenenti alle serie precedenti.


Verdetto

Fortnite Official Trading Cards - Reloaded è un'ottima collezione di carte per qualunque appassionato di Fortnite, specialmente per i più giovani. Le carte del suo set sono esteticamente appaganti, piene di effetti e sufficientemente resisenti per essere portate a scuola senza rischio. Per quanto il fenomeno targato Epic Games sia prettamente digitale, l'approccio di Panini ha reso giustizia in ogni parte all'estetica del gioco attraverso una traduzione cartacea della stessa qualità, con l'unico punto debole rappresentato da un album forse poco ispirato, ma altamente personalizzabile. E poi, diciamocelo, le carte del set sono così varie e divertenti che anche i più grandicelli ne subiscono il discreto fascino.

Pro

- Carte ben realizzate, colorate e varie
- Presenti tanti aspetti/emote/oggetti/schermate provenienti dalle diverse stagioni
- Resistenti e dall'ottimo materiale per il prezzo che richiedono

Contro

- L'album presentato con la collezione poteva essere più particolareggiato