Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Future Man: recensione dei primi due episodi. Eroe, gamer e addetto alle pulizie

Future Man, nuova serie di Prime Video, con protagonista Josh Futturman - gamer interpretato da Josh Hutcherson - pronto a salvare l'Umanità dai Biotics attraverso viaggi nel tempo e situazioni surreali.

Future Man è la nuova serie che sbarca sul canale di streaming targato Prime Video a partire dal 24 Aprile. Il protagonista, Josh Futturman, interpretato da Josh Hutcherson (già noto per il ruolo nella saga di Hunger Games), è un addetto alle pulizie in una azienda farmaceutica con una passione sfrenata per un videogioco, The Biotic Wars. Una sera finalmente riesce a superare l’ultimo livello e – incredibilmente – i due personaggi “immaginari” del gioco, Tiger (Eliza Coupe) e Wolf (Derek Wilson), si materializzano nella sua stanza grazie a strana macchina del tempo con il compito di reclutarlo per salvare l’Umanità. Futturman scopre che l’Umanità nel 2162 sta per scomparire, sostituita dai Biotics, esseri generati da un farmaco inventato proprio dal suo datore di lavoro, il dr. Kronish.

Future Man

La premessa di questa storia, firmata da Seth Rogen (già autore di Facciamola Finita e Sausage Party – Vita segreta di una salsiccia), ricorda volutamente film come Giochi Stellari e Ritorno al Futuro e non lo nasconde per nulla, giocando con lo spettatore fin dal primo secondo, con citazioni assolutamente dichiarate. Fin dalle prime battute, è chiaro che i protagonisti si dovranno destreggiare tra viaggi nel tempo, loop e situazioni surreali dettate dal confronto tra il presente di Futturman contro il futuro di Tiger e Wolf – completamente incapaci di capire l’epoca moderna (o il suo passato!).

Rispettando il canone di Rogen, i personaggi non risparmiamo mai battute e giochi di parole assolutamente non politically correct o siparietti comici estremamente fuori luogo. Il risultato è un mix di azione, comicità e forte ironia di costume sulla società americana, fuori dal coro delle produzioni mainstream, questa serie prodotta da Sony Picture Television sbarca in Italia arricchendo l’originale palinsesto di Prime Video.

Future Man

Nella serata dedicata alla preview di Future Man, abbiamo avuto modo di vedere i primi due episodi dei tredici della prima stagione. Senza voler spoilerare nulla di questo originale inizio di stagione, per inquadrare il tono di Future Man, basta citare che la missione nel tempo per mr Futturman è cercare di impedire che il suo capo nel 2017 – il dr. Kronish – contragga l’herpes nel 1969 facendo sesso a una festa al college: è proprio la sua “missione” di voler trovare una cura per questa malattia ad aver sterminato l’Umanità!

L’inizio di stagione e i temi della serie mettono le basi per un’annata divertente e con poche regole, tante citazioni e siparietti taglienti. Consigliata su tutta linea a chi si è appassionato a Ready Player One e rivedere sempre con piacere la saga di Terminator.