Cinema e Serie TV

Gal Gadot – compenso stratosferico per Wonder Woman 1984

Vanity Fair ha dedicato un lungo articolo/intervista a Gal Gadot in cui si spazia a tutto campo dagli esordi come Giselle Yashar in Fast & Furious fino al fortunato casting, da parte di zack Snyder, come Wonder Woman in Batman v Superman – Dawn of Justice e al conseguente successo con la pellicola Wonder Woman del 2017 diretta da Patty Jenkins passando ovviamente per i molti progetti futuri che la vedono coinvolta fra cinema e televisione, ultimo in ordine di tempo il kolossal Cleopatra.

Il lungo, e interessantissimo articolo, riporta anche una informazione decisamente particolare che spesso non viene fatto trapelare per ovvio motivi: il compenso dell’attrice.

Nello specifico si fa cenno al compenso per Wonder Woman del 2017 che ammontava a circa $ 300.000 contro quello del suo sequel Wonder Woman 1984 che ammonterebbe a circa 10 milioni di dollari!

Gal Gadot ha di fatto ottenuto un compenso pari a più di trenta volte rispetto all’ingaggio per il primo film dedicato alla Regina delle Amazzoni,  dimostrando quanto allo stato attuale non solo sia importante all’interno degli equilibri della produzione, supereroistica e non, della Warner Bros. e della DC ma anche di tutta l’industria cinematografica. Il balzo in avanti della Gadot infatti è importante ma ancora lontano ad esempio da quello di alcuni suoi colleghi maschi come Robert Downey Jr. che guadagnò circa 50 milioni di dollari per Avengers.

Wonder Woman 1984, in attesa di rivedere Gal Gadot

Ricordiamo che attualmente Wonder Woman 1984 è previsto nelle sale il prossimo 25 dicembre negli Stati Uniti e il 14 gennaio in Italia.

Eccovi il trailer:

Questi invece poster e sinossi:

Foto generiche

Un rapido salto negli anni ’80 nella nuova avventura per il grande schermo di Wonder Woman, dove dovrà affrontare due nemici completamente nuovi: Max Lord e The Cheetah. Con il ritorno di Patty Jenkins alla regia e di Gal Gadot nel ruolo principale, WONDER WOMAN 1984 è il seguito della Warner Bros. Pictures del primo film campione d’incassi sulla supereroina DC, Wonder Woman del 2017, che ha incassato 822 milioni di dollari a livello mondiale.
Nel film recitano anche Chris Pine nel ruolo di Steve Trevor, Kristen Wiig nel ruolo di The Cheetah, Pedro Pascal in quello di Max Lord, Robin Wright nei panni di Antiope e Connie Nielsen nei panni di Hippolyta. Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Patty Jenkins, Gal Gadot e Stephen Jones sono i produttori del film. Rebecca Steel Roven Oakley, Richard Suckle, Marianne Jenkins, Geoff Johns, Walter Hamada, Chantal Nong Vo e Wesley Coller sono i produttori esecutivi.

Patty Jenkins ha diretto il film da una sceneggiatura che ha scritto con Geoff Johns e David Callaham, da una storia di Jenkins & Johns, basata sui personaggi DC. Al fianco della regista hanno lavorato dietro le quinte diversi membri del suo team diWonder Woman, tra cui il direttore della fotografia Matthew Jensen, la scenografa candidata all’Oscar Aline Bonetto (“Il favoloso mondo di Amélie”) e la costumista premio Oscar Lindy Hemming (“Topsy-Turvy- Sottosopra”). Il montatore candidato all’Oscar® Richard Pearson (“United 93”) ha curato il montaggio del film. La musica è del compositore premio Oscar Hans Zimmer (“Dunkirk”, “Il re leone”).
Warner Bros. Pictures presenta una produzione Atlas Entertainment / Stone Quarry, un film di Patty Jenkins, WONDER WOMAN 1984”

Gal Godot, gli altri progetti

Universal ha da poco dato il via libera per Cleopatra e, oltre Wonder Woman 1984, la cui uscita è per ora fissata al 25 dicembre negli Stati Uniti e il 14 gennaio in Italia, Gal Gadot sta girando Red Notice (regia di Rawson Marshall Thurber) per Netflix e sarà protagonista di Morte sul Nilo di Kenneth Branagh. Con la sua Pilot Wave inizierà presto a lavorare su due serie TV: la prima per AppleTV+ su Hedy Lamarr e la seconda sulla eroina polacca della Seconda Guerra Mondiale Irene Sendler.

Acquista Wonder Woman in blu-ray nella versione Titans of the Cult.