Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Cinema e Serie TV

Game Of Thrones 7, il trailer ufficiale preannuncia guerra

"Nemici a est, nemici a ovest, nemici a sud, nemici a nord": con questa semplice quanto minacciosa constatazione si apre l'attesissimo trailer della settima stagione di Game Of Thrones, la penultima. Un'atmosfera foriera di tensione, che promette ancora più battaglie e azione di tutte le serie precedenti.

game of thrones night king white walker

È la resa dei conti: chi governerà i Sette Regni, i Lannister, Jon Snow, Arya Stark, Sansa Stark, Ditocorto forse? O Daenerys Targaryen? Magari nessuno, magari gli Estranei dilagheranno. Come dice infatti il saggio Davos Seaworth "Se non metteremo da parte l'astio e uniremo le forze, moriremo. A quel punto non avrà importanza quale carcassa siederà sul Trono di Spade".

Lui però, il Re della Notte, non compare mai, né si vedono gli Estranei e le loro orde di non-morti. Una scelta sensata: la settima stagione infatti vedrà probabilmente una guerra totale che coinvolgerà l'intero continente di Westeros, ma per la maggior parte del tempo riguarderà solo Cersei, Jon, Sansa, Arya e Daeneris.

Leggi anche: Il Trono di spade, quattro spin off in arrivo?

Verso il finale invece è probabile qualche colpo di scena, magari con il leggendario passaggio della Barriera da parte delle armate degli Estranei, che interromperà le scaramucce di potere sparigliando nuovamente le carte in attesa della stagione finale. Chissà. Intanto il breve trailer è ricco di suggestioni, vediamole assieme.

Arya è tornata, ma Bran dov'è?

gallery 1492711679 got1

Una delle primissime immagini ci mostra Arya Stark, sola, che viaggia nei territori del Nord. Sarà forse lei la chiave di volta nelle tensioni che stanno lentamente crescendo a Grande Inverno tra Jon Snow e la sua sorellastra Sansa, soprattutto ad opera dell'infido Petyr Baelysh, che come sempre sembra tramare nell'ombra?

A proposito, cosa ci farà Ditocorto nei sotterranei dove riposa Lyanna Stark, in compagnia di Jon Snow? Quest'ultimo lo affronta in maniera rude e decisa: lo sta ammonendo nel mettergli contro Sansa o quella che ci viene mostrata è la reazione per la rivelazione decisiva sulle proprie origini? Sappiamo infatti che Jon è figlio di Lyanna e quindi nipote di Eddard, che l'ha protetto tenendolo in casa sua, ma chi è il padre, è davvero Rhaegar Targaryen, fratello di Daenerys e figlio del re folle Aerys o c'è dell'altro?

In tutto questo manca Brandon Stark, che nella stagione scorsa avevamo lasciato sempre nei territori del Nord, proprio nei pressi della Barriera, in compagnia dell'inseparabile Meera Reed e del redivivo (beh, quasi) Benjen Stark. Sono proprio le sue visioni a rivelare chi sia davvero Jon. Riuscirà a riunirsi al fratello e alle due sorelle?

La Madre dei Draghi sarà regina?

the new game of thrones season 7 trailer shows daenerys claiming a throne  but not the one youd expect

Gran parte del trailer è poi incentrato inevitabilmente sul ritorno di Daenerys Targaryen a casa. Non è casuale infatti che sbarchi proprio a Roccia del Drago, dimora avita della sua casata – da cui Aegon il Conquistatore partì per sottomettere Westeros – riconquistata probabilmente dopo lo sbarco.

Le immagini ci mostrano le orde Dothraki riversarsi in battaglia e Tyrion Lannister osservare da una scogliera i tre draghi in volo, ormai diventati giganteschi. Si prepara uno scontro epico contro le forze di Castel Granito? E chi prevarrà? Tyrion completerà la sua vendetta eliminando anche la perfida Cersei? E nel caso cosa sceglierà di fare il tormentato Jaimie? Al momento sono tutte domande senza una risposta, nemmeno suggerita nel trailer, che saggiamente semina dubbi ma si guarda bene dal fornire risposte, facendo così salire l'hype alle stelle.

E la Donna Rossa osserva pensierosa

gameofthronesjonsnow,MeBkovKcIUiS6vh8KBomCA

Nel trailer ci sono anche altre assenze d'eccellenza. Pensiamo ad esempio al Mastino Sandor Clegane, che avevamo lasciato in compagnia di Beric Dondarrion e Thoros di Myr: avrà accettato il loro invito a unirsi alla Compagnia Senza Vessilli? E dov'è finito Jorah Mormont, sarà riuscito a trovare una cura per la sua letale malattia? Un altro personaggio secondario ma a cui i fan sono sicuramente affezionati e che non viene mostrato è il buon Samwell Tarly: come staranno procedendo i suoi studi presso la Cittadella per diventare Maestro? L'impressione nella sesta stagione è che il suo ruolo per quanto piccolo potesse essere in qualche modo decisivo, sarà davvero così?

Leggi anche: Recensione Trono di Spade S06, il cerchio si stringe

Su tutto questo vediamo la Donna Rossa, per un fuggevole istante, gettare un breve sguardo carico di presagi funerei. Chi sarà alla fine il Principe che fu promesso? Forse non lo sa nemmeno lei, ma una cosa ci assicura il trailer della settima stagione, che egli (o ella?) emergerà non senza lotta dallo scontro tra luce e tenebre, tra il fuoco dei draghi e il ghiaccio degli Estranei.


Tom's Consiglia

Siete appassionati del Trono di Spade e non temete il binge watching? In attesa della settima stagione non sarebbe male una ripassata della complessa trama delle prime sei stagioni.