Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Game of Thrones: George R. R. Martin ha finito gli ultimi due libri? Arriva la smentita

In un post sul suo blog l'autore del Trono di spade smentisce le indiscrezioni che vorrebbero completati gli ultimi due libri della saga

Si preannuncia una settimana rovente per i fan di Game of Thrones, i quali non solo dibatteranno sull’episodio andato in onda domenica notte, ma dovranno discutere anche delle ultime dichiarazioni di George R. R. Martin, il padre della serie.

Durante una convention, diverse fonti hanno riportato le dichiarazioni ai fan di Ian McElhinney, l’attore che ha interpretato Ser Barristan Selmy. Infatti McElhinney ha dichiarato che in realtà Martin avrebbe effettivamente portato a termine la stesura di The Winds of Winter e A Dream of Spring, ma che i due showrunner di HBO avrebbero imposto il divieto di pubblicarli prima del termine della messa in onda della serie tv.
A seguito di queste indiscrezioni, George R.R. Martin si è visto costretto a rompere il silenzio riguardo alla sua produzione letteraria, definendo queste voci totalmente assurde.

Game of Thrones

Lo scrittore ha così risposto sul suo blog riguardo ai rumors diffusi:

“Molto spesso, ormai, certi rumors acquisiscono credito in modo talmente improbabile che riderne su da quanto sono folli ormai non basta più. Proprio adesso, all’improvviso questa pazza storia in cui si dice che io abbia finito THE WINDS OF WINTER e A DREAM OF SPRING anni fa sta venendo diffusa ovunque. No, non vi metterò alcun link. Non voglio che chi perpetra disinformazione nel tragga profitto.

Per amor di cronaca, comunque, lo dirò chiaramente – No, THE WINDS OF WINTER e A DREAM OF SPRING non sono finiti. DREAM non è nemmeno cominciato; non comincerò a scrivere il settimo libro prima di aver finito il sesto. Mi sembra davvero assurdo che io debba dichiarare questa cosa. Il mondo è rotondo, la terra ruota attorno al sole, l’acqua è bagnata… è davvero necessario che io aggiunga anche questo? Mi fa impazzire che ci siano persone che credono a questa storia anche solo per un istante.

Questa cosa non ha proprio senso. Perché me ne starei qui, seduto per anni sopra a due storie che ho completato? Perché i miei editori — non solo negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo — dovrebbero acconsentire a questa cosa? Sia loro che io, guadagnano migliaia e migliaia di dollari ogni volta che pubblichiamo un nuovo libro della saga. Ritardare l’uscita non ha senso. Perché HBO vuole che il libri escano in ritardo? I libri aiutano a creare interesse nello show, esattamente come lo show fa con i libri.

Quindi… no, i libri non sono finiti. HBO non mi ha chiesto di ritardare la loro pubblicazione. E nemmeno David e Dan. Non c’è alcun accordo a bloccare i libri. Ve lo assicuro, Sia HBO che David e Dan sarebbero stati entusiasti e deliziati se THE WINDS OF WINTER fosse stato consegnato e pubblicato quattro o cinque anni fa… e NESSUNO più di me potrebbe esserlo stato.”

 

Nell’eterna lotta tra chi ama gli adattamenti per cinema e tv e chi ama la versione originale del libro siete tra questi ultimi, al suono di “Il libro era meglio!”? Con questa maglietta potrete esternarlo chiaramente.