Tom's Hardware Italia Tom's Hardware
Cinema e Serie TV

George R. R. Martin vorrebbe scrivere un nuovo Spin-off di Game of Thrones

George R. R. Martin sembra non voler dar pace ai suoi numerosi fan, che dovranno attendere ancora per poter leggere la conclusione della saga delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, più note al grande pubblico con il nome de Il Trono di Spade, dalla serie omonima.

L’autore, in un’intervista con il New York Times, ha raccontato di aver sottoposto ad HBO una nuova idea per uno spin off della serie tv ambientata nei Sette Regni.
La serie si dovrebbe intitolare Spear Carriers ed sarebbe ambientata durante gli eventi narrati ne Il Trono di Spade. I protagonisti di questa serie sarebbero persone comuni come, per esempio, un soldato di Approdo del Re, una prostituta del bordello di Ditocorto ed un mimo giunto in città per esibirsi… e di come queste storie apparentemente antologiche e slegate tra loro siano in realtà connesse alla trama portante di Game of Thrones.

L’idea di Martin per questa storia è quella di rifarsi a “Rosencrantz e Guildenstern sono morti” in cui, similmente ad all’opera di Stoppard, i protagonisti saranno i comprimari. In Spear Carriers i personaggi della serie principale, come Jon, Dany e tutti gli altri che conosciamo e amiamo, saranno presenti, ma con un ruolo marginale e relegati sempre sullo sfondo.
L’intento è quello di rendere protagonisti personaggi di estrazione più umile, in antitesi ai protagonisti de Il Trono di Spade. L’idea portante della serie è raccontare storie interessanti senza parlare di nobili o eroi.

Martin aggiunge che HBO, che detiene i diritti per gli adattamenti televisivi della sua proprietà intellettuale, attualmente parrebbe non essere interessata al progetto e che lui per ora non è stato in grado di fargli cambiare idea. Al momento infatti il canale televisivo è al lavoro con la produzione del prequel di Game of Thrones, chiamato  dall’autore “The Long Night”, ma il cui titolo ufficiale non è stato ancora rivelato da HBO.

In quest’ultima serie troviamo Martin stesso nel ruolo di autore e produttore esecutivo, mentre Jane Goldman, già produttrice di Kingsman e Kick-Ass, sarà la showrunner. Questa serie sarà ambientata nel passato di Westeros e racconterà gli eventi storici, partendo dall’età dell’oro sino ai tempi più bui, svelando così l’origine dei segreti più oscuri di questo mondo.

L’ottava e conclusiva stagione di Game of Thrones, sarà trasmessa ad aprile 2019; fino ad allora potete ingannare l’attesa con l’ultima fatica di Martin, Fuoco e Sangue, edito da Mondadori. In questo volume, scritto come un testo storiografico, è racchiusa la prima parte della storia della casata Targaryen. Oltre a raccontare le gesta dei Signori dei Draghi, questo libro è un tassello importante per tutti gli appassionati della saga perché aggiunge molti  dettagli e antefatti alla storia dei Sette Regni.

Se la voglia di “Game of Thrones” non vi passa mai sono sempre a disposizione i cofanetti Blu-ray dedicati alla serie TV ed i libri extra lusso che racchiudono i romanzi di Martin usciti sino ad oggi.