Libri e Fumetti

Gli Eterni – Marvel rilancia la serie a fumetti, i dettagli

Marvel rilancia Gli Eterni a fumetti a fumetti giusto in tempo per accompagnare il film previsto a febbraio 2021 in tutte le sale slittamenti causati dall’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus permettendo.

Gli Eterni sarà scritta da Kieron Gillen (The Wicked + The Divine, Uncanny X-Men, Thor) – che ritorna ad occuparsi degli eroi Marvel dopo cinque anni circa di assenza e una serie di lavori legati all’universo di Star Wars come Darth Vader e Doctor Aphra e il prossimo lancio di Warhammer 40.000 – mentre i disegni saranno di Esad Ribić e Matthew Wilson.

Eccovi un trailer della serie:

Non è stato specificato se si tratti di una serie regolare o di una miniserie; Kieron Gillen ha invece commentato così l’incarico su Gli Eterni:

Ho sempre detto che se avessi mai scritto nuovamente un fumetto per la Marvel, sarebbe stato qualcosa che non avevo mai fatto prima. Questo è esattamente quello che farò. Collaborerò letteralmente con il mio disegnatore preferito e prenderò una di quelle grandi visioni di Kirby, la ricostruirò e la renderò attuale come il giorno in cui è stata forgiata per la prima volta. […] Ci saranno scene d’azione, horror, dramma, emozioni ed esplosioni.

Foto generiche

Gli Eterni

Gli Eterni sono una specie di esseri sovrumani – il fittizio nome scientifico degli Eterni è “Homo Immortalis” – ideati da Jack Kirby e pubblicati dalla Marvel per la prima volta in The Eternals nel luglio del 1976. Sono un ramo del genere umano manipolato geneticamente dai Celestiali, in continua lotta con le loro controparti malvagie, i Devianti.

Gli Eterni presentano abilità fisiche e mentali superiori a quelle dell’homo sapiens sapiens. Essi sono più forti e veloci degli umani, hanno una sorta di campo di forza che sta continuamente a contatto con la loro pelle rendendoli resistentissimi, guariscono rapidamente dalle ferite, esercitano un certo controllo sulla struttura molecolare della materia, possono levitare e far levitare gli oggetti, possono controllare parzialmente la mente altrui, possono talvolta teletrasportarsi; sono inoltre eternamente giovani e immortali: qualora vengano uccisi, infatti, rinascono a Olympia, adulti e con i ricordi intatti. Pare che ogni Eterno abbia più o meno lo stesso potenziale degli altri, ma l’indole e l’esperienza millenaria rendono ciascun Eterno unico, per quanto riguarda la specializzazione dei poteri.

Ogni Eterno ha quindi poteri e abilità che lo caratterizzano:

  • Ikaris, movente, può volare a enormi velocità (non si limita alla levitazione), far levitare oggetti enormi ed emette raggi di energia dagli occhi;
  • Makkari può muoversi alla velocità della luce;
  • Sersi, plasmante, è particolarmente abile nella manipolazione della materia;
  • Sprite, plasmante, può anche creare potenti illusioni;
  • Ajak può comunicare con i Celestiali.

Almeno quattro Eterni (di cui almeno uno può essere sostituito da un Celestiale) possono unire i propri corpi e le proprie conoscenze in un’Uni-Mente, un essere senza nome e senza genere fatto di pura energia psichica, in grado di comprendere i meccanismi più complessi della realtà e di alterare la realtà stessa.

Recupera Gli Eterni di Neil Gaiman e John Romita Jr.