Tom's Hardware Italia
Giochi in scatola

Godzilla ed i “mostri giganti”: otto giochi da tavolo e di ruolo a tema!

Una selezione di otto giochi che fanno della lotta tra e contro i mostri giganti in stile Godzilla la propria ambientazione principale.

Godzilla (o Gojira, come viene chiamato in patria), il capostipite e più famoso tra tutti i Kaiju, i giganteschi mostri tipici dell’immaginario nipponico, è da ieri tornato nelle sale cinematografiche con Godzilla II – King of Monsters e abbiamo voluto rendergli omaggio presentando alcuni giochi, da tavolo e di ruolo, che proprio degli scontri tra e con questi bestioni fanno il proprio tema principale o quanto meno una meccanica importante.

Godzilla da tavolo

Iniziamo dunque con i giochi da tavolo, citando anche alcuni titoli attualmente disponibili solo in lingua inglese.

King of Tokyo

Giochi Godzilla
Ideato da Richard Gardfield e pubblicato in Italia da Mancalamaro, King of Tokyo è un family game in cui da due a sei giocatori, dagli otto anni in su, interpreteranno il ruolo di giganteschi mostri alle prese con la distruzione della città di Tokyo, meta preferita per ogni Kaiju che si rispetti.

Dopo aver scelto il proprio mostro preferito tra i più iconici, compreso un lucertolone che è un palese omaggio a Godzilla, i giocatori si lanceranno all’attacco della città e dovranno combattere tra loro per il predominio su Tokyo. Lanciando un pool di sei dadi si potranno effettuare azioni come attaccare, guarire il proprio mostro, comprare carte, che doneranno alcuni effetti speciali temporanei o permanenti, o guadagnare Punti Vittoria. Sarà possibile tenere alcuni dadi e rilanciare gli altri, fino a tre volte, per cercare di ottenere i risultati più idonei alla propria strategia di gioco. Il primo giocatore a conquistare 20 Punti Vittoria o che sconfigge tutti gli altri mostri vince la partita.

Forte di una meccanica di gioco veloce e divertente, King of Tokyo regala partite veloci della durata di circa trenta minuti ed è già arricchito di due espansioni: King of Tokyo: Power Up! e King of Tokyo: Anubis.

Rising Sun

Rising Sun
Sebbene i Kaiju non siano l’elemento principale di questo gioco da tavolo ambientato nel Giappone feudale, Rising Sun, pubblicato in Itala da Asmodee Italia, vede l’utilizzo in gioco di una pletora di mostri della tradizione nipponica tra cui, per chi ha avuto la fortuna di prendere l’edizione Kickstarter, Daikaiju una creatura che ricorda, per aspetto e poteri, proprio il nostro caro Godzilla.

Rising sun è un titolo strategico di conquista e sviluppo da tre a cinque giocatori, dai quattordici anni in su, maggiormente indicato per giocatori esperti, anche se può essere un interessante titolo anche per chi muove i primi passi nel mondo dei boardgame. È un prodotto caratterizzato da regole eleganti e bilanciate e arricchito da bellissime miniature. L’ambientazione nel mitico Giappone feudale non è un blando orpello ma è strettamente connessa alle regole di gioco stesse (onore, suicidio rituali, venerazione dei Kami).

Le partite sono piuttosto lunghe e impegnative e possono tranquillamente superare le due ore di gioco. Le espansio Rising Sun: Dynasty Invasion e Rising Sun: Kami Unbound apportano al gioco nuove e interessanti modifiche all’esperienza ludica.

Giant Monster Rampage

Giochi Godzilla
Giant Monster Rampage è un gioco creato da Radioactive Press disponibile esclusivamente in lingua inglese. Giant Monster Rampage è un gioco di combattimento a turni per due o più giocatori dai dodici anni in su, che consente di prendere il controllo di uno dei molti diversi tipi di mostri giganteschi, dai rettili giganti come Godzilla ai terribili robot alieni. Questo titolo permette ai giocatori di creare e personalizzare il proprio mostro in così da ottenerne uno davvero unico oppure ispirato a una creatura già esistente sul grande schermo. L’obiettivo del gioco è semplice: distruggere quanti più edifici e altri mostri possibile.

Grazie all’innovativo sistema Toy Battle, per giocare si può virtualmente utilizzare qualsiasi giocattolo, action figure o modellino di creatura in possesso dei giocatori, insieme a un assortimento di elementi che fungano da edifici.

Cthulhu Wars

Giochi Godzilla
Cthulhu Wars è un celebre gioco da tavolo strategico, ideato da Sandy Peteren (l’autore del famosissimo gioco di ruolo Il Richiamo di Cthulhu) e pubblicato da Green Eye Games, per due/quattro giocatori dai quattordici anni in su ambientato in un mondo che ha visto il risveglio dei Grandi Antichi e degli Dei Esterni che ora lottano per il predominio sulla Terra. Sebbene sia ispirato ai racconti di H.P. Lovecraft e non prenda direttamente spunto da Godzilla e amici, anche in questo gioco avremo a che fare con mostri giganteschi che si daranno botte da orbi, al comando di veri e propri eserciti di creature e cultisti.

Il gioco si svolge su una mappa della Terra e ogni giocatore prende il comando di una delle quattro fazioni presenti. All’inizio di ogni turno, i giocatori raccolgono il Potere, che potranno spendere per svolgere varie azioni: reclutare cultisti, muovere le unità, ingaggiare battaglia, evocare mostri, costruire portali, lanciare incantesimi e risvegliare il proprio Grande Antico.

Quando una delle fazioni in gioco arriva a ottenere trenta punti Oblio, la partita termina. Perché ciò accada, però, è necessario che in precedenza il giocatore abbia sbloccato tutti e sei libri degli incantesimi, soddisfacendo alcuni compiti che verranno assegnati durante la partita.

Il gioco è fisicamente imponente e comprende sessantaquattro miniature di cultisti, mostri, alieni e Grandi Antichi che variano in altezza da circa 20 mm a 180 mm. Le numerose espansioni uscite introducono nuove fazioni e aumentano a otto il numero massimo di giocatori.

Smash City

Smash City Box
Uscito il 29 maggio negli store statunitensi e ancora introvabile da noi, Smash City, pubblicato da WizKids, è un gioco da tavolo di combattimento tra Kaiju pieno di azione per due/quattro giocatori dai quattordici anni in su.

Smash City vedrà i giocatori impersonare giganteschi e infuriati Kaiju in stile Godzilla che combattono per il dominio di una ignara città. Il gioco include edifici tridimensionali che possono essere rovesciati con dadi giganti mentre i giocatori si scontrano l’un l’altro in un’epica lotta mortale. Attaccando con successo e ribaltando gli edifici, i giocatori potranno raccogliere gettoni Power Up e carte Distruzione e incrementare così i propri poteri. Tuttavia, anche la città combatterà: l’esercito attaccherà tutti quei mostri nelle loro vicinanze che sono stati atterrati, danneggiandoli.

Un prodotto sicuramente da tenere d’occhio!

Giochi di ruolo: Eroi contro i Kaiju

Sebbene con un po’ di impegno da parte del Master sia possibile infilare mostri simil Godzilla e amici in quasi tutti i giochi di ruolo, non sono molti quelli che fanno della lotta contro i Kaiju la loro ambientazione principale.

Ammo: il gioco di ruolo

Giochi Godzilla
Un gioco di ruolo tutto italiano pubblicato da Planetario nel lontano 1994 e ormai quasi introvabile, Ammo è ambientato nella Kyoto del 2030 e vede impavidi e giovani eroi indossare delle armature potenziate per difendere la città da un’orda di demoni e mostri tipici dell’immaginario nipponico fino ad arrivare a utilizzare immensi robot per combattere contro mostri del calibro di Godzilla.

Ispirato alle più celebri serie manga e anime, Ammo ha un regolamento piuttosto semplice basato sul lancio di due dadi a sei facce e sullo sviluppo delle abilità dei personaggi, che non sono divisi per tipologia di classi o professioni. Data la sua semplicità e il tema proposto, può tranquillamente essere utilizzato per introdurre nuovi giocatori, specialmente i più giovani, al mondo dei giochi di ruolo.

Questo titolo, pur proponendo alcune idee interessanti non ha avuto una grande fortuna editoriale e le espansioni previste non furono mai pubblicate. Gli appassionati, però, hanno di che gioire: è in cantiere, infatti, una nuova edizione del gioco chiamata Ammo2, la cui campagna di crowdfunding sarebbe dovuta partire in occasione dell’ultimo Play di Modena. Speriamo di ricevere presto nuovi aggiornamenti.

Mecha VS Kaiju

Giochi Godzilla
Mecha VS Kaiju, pubblicato da WrightWerx, è un’ambientazione, disponibile solo in lingua inglese, per il sistema di gioco di ruolo generico Fate incentrata su due grandi classici giapponesi: giganteschi robot e Godzilla più kaiju vari. Il sistema di Fate, basato sul vecchio motore Fudge, vede l’uso di alcuni dadi speciali, ma cerca di limitarne l’uso il più possibile preferendo un approccio più rivolto alla narrazione.

Questo titolo si ispira enormemente a manga e anime quali Robotech e Neon Genensis Evangelion e permette di ricalcare fedelmente le azioni viste in Pacific Rim. I giocatori impersoneranno il ruolo di un pilota della Mecha Assault Force, a difesa del Giappone contro gli attacchi dei mostruosi Kaiju. Ma oltre a questo aspetto, il gioco offre molto di più: i personaggi, infatti, si ritroveranno coinvolti in un conflitto antico come il tempo, contro ninja oscuri, goffi orchi e gli Oni, i demoni immortali della tradizione nipponica.

Savage Tokusatsu: Kaiju, Mechs, and Heroes for Savage Worlds

Giochi Godzilla
Savage Tokusatsu è un’ambientazione, disponibile solo in lingua inglese, creata appositamente per il gioco di ruolo generico di Savage Worlds. All’interno delle pagine di questo manuale è possibile trovare nuove regole e opzioni per i personaggi per trasmettere l’atmosfera tipica degli anime, dei manga e dei film incentrati nella lotta tra robot e Kaiju come Godzilla.

I giocatori potranno impersonare una squadra di eroi che si trasforma e collabora per comandare insieme un robot gigante, oppure possono essere dei normalissimi umani disperati che cercano in tutti i modi di fermare l’avanzata di un mostro inarrestabile che sovrasta i grattacieli. E questi non so che due banali esempi di tutto ciò che è possibile creare con questo gioco e le regole di Savage Worlds.