Cinema e Serie TV

Green Lantern: la serie “non sarà la classica storia di supereroi” per Finn Wittrock

L’attore Finn Wittrock ha recentemente spiegato come la nuova serie di HBO Max Green Lantern sarà diversa dal film di Ryan Reynolds del 2011 e reinventerà le classiche storie di supereroi. Wittrock è stato recentemente scelto per il ruolo di Guy Gardner, la tempestosa Lanterna Verde creata da John Broome e Gil Kane nel 1968 per Green Lantern #59 (Gardner è apparso solo una volta in un live-action, nel pilot di Justice League of America nel 1997).

Green Lantern

Green Lantern: le parole di Finn Wittrock

Lo spettacolo è prodotto dal creatore dell’Arrowverse, Greg Berlanti, con Seth Grahame-Smith come showrunner. I dettagli sono scarsi su ciò che sarà la serie, ma si dice che possa adottare un approccio antologico alla lunga storia del Corpo delle Lanterne Verdi, permettendo loro di esplorare numerosi membri del gruppo.

Il lungometraggio di Lanterna Verde del 2011 diretto da Martin Campbell e interpretato da Ryan Reynolds (che potete recuperare su Amazon) è divenuto famoso per il suo fallimento al botteghino, tanto da essere costantemente preso in giro anche dallo stesso Reynolds. Wittrock, nel corso di un’intervista con EW, ha voluto allontanarsi totalmente da quel progetto definendolo “un animale diverso”:

“In un certo senso, è quasi meglio. Penso che offra la possibilità di reinventare totalmente il film, senza offesa. Può essere la sua nuova interpretazione perché lo spettatore non saprà mai cosa succederà. C’è molta storia, sicuramente troppa per adattarsi in un film. Abbiamo il tempo e lo spazio, grazie a HBO, per esplorarlo davvero su larga scala. Penso che sarà un animale diverso, ad essere onesti”.

Green Lantern

L’attore ha poi aggiunto:

“È davvero fantastico quanto sia ampia la storia. È alquanto epica e non è la solita storia di supereroi. Non è convenzionale. È davvero emozionante per me. In questo momento mi considero uno studente nell’universo dei fumetti perché il mio personaggio ha molto spazio nella serie e penso che gli spettatori potrebbero vedere un lato dell’eroe mai esplorato prima”.

Con una storia ricca e lunga da esplorare sul Corpo delle Lanterne Verdi, sembra che una serie su HBO Max sia il posto migliore per descriverla. Dopotutto la complessità e la stessa natura di Lanterna Verde e dei molti personaggi che hanno portato quel nome è qualcosa che implora proprio un approccio rigorosamente seriale. L’avvistamento più recente di una Lanterna Verde è stato in Justice League di Zack Snyder (che ha quasi incluso John Stewart nel finale prima di essere rifiutato da Warner Bros.) e questo ha sicuramente spinto i fan a interessarsi di più sulla famosa forza di polizia interstellare, anche senza l’amatissimo Ryan Reynolds.