Cinema e Serie TV

Hayao Miyazaki commenta il successo di Demon Slayer

Demon Slayer è il più grande successo commerciale degli ultimi anni. Lo dimostrano sia le classifiche di vendita del manga (che ricordiamo è già terminato in Giappone) e soprattutto i risultati la botteghino ottenuti da Demon Slayer Mugen Train – The Movie che ha polverizzato i record di incassi e biglietti venduti divenendo l’apertura più remunerativa per un film nella storia dei cinema nipponici.

Negli ultimi giorni questi numeri sono cresciuti a dismisura scalzando anche veri e propri capisaldi dell’animazione nipponica come La Città di Incantata di Hayao Miyazaki!

Hayao Miyazaki e il successo di Demon Slayer

A tal proposito un volenteroso giornalista ha braccato il sensei Miyazaki, che come è risaputo è restio a concedere interviste e quando avviene le sue dichiarazioni sono per dirla con un eufemismo senza troppi peli sulla lingua, per chiedergli un parere sull’incredibile successo del film di Demon Slayer.

Bloccato sulla porta di casa, dopo essere andata a buttare la spazzatura nelle prime ore del mattino, il sensei ha risposto seppur in maniera telegrafiche alle domande del giornalista.

La prima domanda è stata se avesse visto il film di Demon Slayer e la risposta è stato ovviamente abrasiva:

No, non l’ho fatto. Guardo raramente altre cose. Non guardo la TV, non guardo i film. Sono un vecchio in pensione che raccoglie la spazzatura.

Sugli incassi:

Non penso che mi riguardi. È meglio se le persone non si preoccupano di cose come i record al botteghino e si concentrano invece sul rendere armoniosi i loro luoghi di lavoro. Va tutto bene finché si dà il massimo su ciò che si sta facendo. Non vale la pena preoccuparsi di questo genere di cose. C’è sempre l’inflazione nel mondo. In questo momento, devo raccogliere la spazzatura…

Demon Slayer Mugen Train – The Movie

Demon Slayer Mugen Train – The Movie riprende la storia di Tanjiro, Nezuko, Zen’itsu e Inosuke là dove terminava la serie anime, ovvero sul treno Mugen, dove innumerevoli persone sono scomparse e dove la loro nuova missione avrà inizio.

Foto generiche

Lo staff che realizzerà il film è lo stesso della serie animata ovvero lo Studio Ufotabile con regia di Haruo Sotozaki (Tales of Zestiria the X, Tales of Symphonia the Animation)  (Fate/Zero, Kara no Kyoukai, Katsugeki: Touken Ranbu) e character design di Akira Matsushima (Maria Watches Over Us, Tales of Zestiria the X).

Demon Slayer, il manga e l’anime

Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, lo shonen manga di Koyoharu Gotougeè pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics con all’attivo 10 volumi. Il manga è terminato in patria e si comporrà di 23 tankobon totali.

L’anime, licenziato da Dynit, è invece disponibile gratuitamente e legalmente sulla piattaforma streaming vvvvid.

Eccovi una breve sinossi di Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba:

Il giovane Tanjirou carica ogni giorno sulle spalle una cesta piena di carbone e con questa scende verso i villaggi intorno casa, dedicando le giornate al commercio, lo fa con il cuore sereno, sapendo che in questo modo aiuta la propria famiglia. Una sera Tanjirou dorme fuori di casa. Gli anziani del villaggio hanno provato a trattenerlo: guai ad avventurarsi per i boschi di notte, il rischio è quello di divenire preda dei feroci demoni. Quando il mattino seguente il giovane fa ritorno a casa, trova una scena raccapricciante. Capirà attraverso la sofferenza che non tutte le leggende sono fantasia e che la gentilezza può tramutarsi in forza – per combattere i demoni e proteggere la sorellina Nezuko.