Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Hellboy: il weekend d’apertura non è stato un successo

Hellboy di Neil Marshall ha incassato solo 12 milioni di dollari nel weekend di apertura, anticipando una fine prematura della saga.

Hellboy – o meglio, il reboot di Hellboy uscito nelle sale il 10 aprile – non è stato accolto con molto entusiasmo da critica e pubblico.  Il weekend d’apertura del film Lionsgate ha avuto un risultato per nulla positivo, non raggiungendo nemmeno le modeste aspettative dei produttori.

HB_D44-7761.ARW

Il film diretto da Neil Marshall e ispirato al fumetto di Mike Mignola ha raggiunto quota 12 milioni di dollari, molto sotto al target range che la Lionsgate si era data (attorno ai 17/20 milioni di dollari). Gli spettatori di queste prime giornate di proiezione sono stati prettamente uomini, dai 25 anni in su e hanno valutato il film con votazioni attorno alla sufficienza.

Per chi non lo conoscesse, Hellboy è un eroe della Dark Horse Comics creato da Mike Mignola: evocato dallo stregone Rasputin per aiutare i tedeschi a vincere la guerra, il giovane demone Anung Un Rama viene invece accolto e allevato dal professor Trevor Bruttenholm in una base dell’esercito.

Divenuto adulto, Hellboy diventerà uno dei migliori detective del Bureau of Paranormal Research and Defense, affiancato dalla pirocineta Liz, l’anfibio umanoide Abe e da Roger, occupandosi di salvare la terra da tutte le creature paranormali come lupi mannari, vampiri e creature mitologiche di ogni tipo.

Il film, a differenza dei due precedenti diretti da Guillermo Del Toro, si allontana dall’immaginario elaborato e costruito fatto di dettagli, favorendo un tripudio di scene splatter, sanguinolente e molto violente. Lo stesso Rosso presenta una caratterizzazione differente da quello interpretato da Ron Perlman: molto meno maturo – ma sempre irriverente, cinico e sarcastico.

La nuova pellicola di Neil Marshall vede David Harbour (Stranger Things) interpretare l’eroe demone affiancato da attori come Milla Jovovich, Ian McShane, Daniel Dae Kim, Sasha Lane e Thomas Haden Church.

Se siete interessati a recuperare i primi due film, ecco un fantastico steelbook.