Giochi in scatola

HeroQuest sta per tornare sui nostri tavoli!

Tutti i giocatori appassionati di boardgames e di Warhammer, da anni aspettavano una notizia del genere. Ora, finalmente, è ufficiale; in una newsletter distribuita dal sito di E-commerce Dragon Store di Raven Distribution apprendiamo la prossima apertura dei preorder per l’acquisto di questo gioco ormai mitico per più di una generazione di amanti dei giochi da tavolo!  HeroQuest, il boardgame edito originariamente nei primi anni ’90 dalla mitica MB (Milton Bradley) e Hasbro, e che tantissime persone ha avvicinato all’universo fantasy grim dark ideato dagli inglesi della Games Workshop, ovvero Warhammer Fantasy Battle, sta per tornare in versione rimodernata, riveduta, corretta e, soprattutto, completa, sui nostri tavoli da gioco.

HeroQuest

La nuova versione del gioco, sarà disponibile a partire dal prossimo gennaio 2022, in una versione rinnovata, così come le sue espansioni ufficiali, ovvero Kellar’s Keep, Return of the Witch Lord e Frozen Horror, espansione decisamente più grande e ricca di materiali rispetto alle precedenti, originariamente uscita soltanto per il mercato Statunitense e Canadese, e che include ben 10 nuove imprese più la componentistica varia per giocarle, di cui al momento però sappiamo ancora molto poco su come sia stata “riadattata” per questa versione.

Quello che invece si sa già con certezza, è che il bundle completo, gioco base più tutte le espansioni, sarà acquistabile a partire da agosto 2022. le singole espansioni saranno ovviamente anche acquistabili singolarmente, ma prendere il bundle completo permetterà di risparmiare un bel po’, oltre ad avere la certezza di essere in possesso di tutto il materiale ufficiale relativo a HeroQuest che sarà pubblicato.

Il “ritorno” di una pietra miliare del boardgaming mondiale come HeroQuest, è una delle migliori notizie che un qualsiasi appassionato potesse aspettarsi. Siamo sicuri che ci sarà una estrema cura sia nei regolamenti che nella componentistica, decisamente uno degli elementi più rilevanti per il successo per un gioco del genere. Questo voler riproporre, per quanto “ripulito”, un classico del calibro di HeroQuest, non fa altro che confermare una notevole affezione dell’utenza ai capolavori del passato. Speriamo quindi di poter vedere a breve, anche una versione ammodernata dell’altro titolo cardine di MB, sempre in collaborazione con Games Workshop, ovvero StarQuest (che potete recuperare in versione originale completa a questo link), o Space Crusade, che dir si voglia!