Libri e Fumetti

Human Target è la nuova serie di Tom King per DC Comics

Lo scrittore americano Tom King (acquistate su Amazon i fumetti di Tom King) ha annunciato il suo prossimo progetto per l’etichetta Black Label della DC Comics. Insieme al disegnatore Greg Smallwood, King riporta in DC il personaggio di Human Target in una serie omonima in arrivo il prossimo autunno (probabilmente già ad Ottobre) per l’etichetta più “matura” targata DC. L’annuncio è arrivato con un post sui social dello scrittore.

“Quest’autunno. Christopher Chance, Human Target, vuole farne qualcosa”

Poco dopo, ha mostrato anche la copertina del primo numero, realizzata proprio da Smallwood. A quanto si può intuire guardando le braccia che si protendono verso il protagonista, la serie sarà connessa alle gesta della Justice League International degli anni ’80, quando a dirigerla c’erano J. M. DeMatteis, Keith Giffen e Kevin Maguire. Non c’è però alcuna conferma ufficiale al riguardo.

Human Target

Chi è Human Target?

Nell’Universo DC ci sono stati due diversi Human Target, ma stando al commento di King la serie vedrà come protagonista Christopher Chance, il secondo a vestirne i panni. Human Target è nato nel 1972 sulle pagine di Action Comics #419 di Len Wein, Dick Giordano e Carmine Infantino, apparendo poi solo marginalmente anche in altre testate. Dopo aver assistito all’omicidio del padre, Chance è diventato un investigatore privato e una guardia del corpo, proteggendo i suoi clienti vestendo i loro panni.

Il personaggio è stato poi protagonista di alcune miniserie, una nel 1999 scritta da Peter Milligan, seguita poi da Human Target: The Final Cut, e poi da un’altra serie ancora, durata per 21 numeri. La più recente è stata co-scritta nel 2010 dal suo stesso creatore Len Wein.

Fuori dai fumetti, Human Target divenne una serie tv nel 1992 con protagonista Rick Springfield e successivamente un secondo adattamento con Mark Valley nel 2010, che durò per due stagioni trasmesse da FOX.

Arrow

Il personaggio è apparso anche in Arrow, occasionalmente aiutando il team di Oliver Queen nella quinta e nella sesta stagione del serial WB. L’attore scelto per il ruolo fu Will Travel.