Cinema e Serie TV

I Guardiani della Galassia: Bautista non era benvenuto!

In questi giorni di quarantena, il regista de I Guardiani della Galassia è particolarmente attivo su Twitter con le sue solite sessioni di domanda e risposta con gli appassionati. James Gunn, infatti, ha rivelato che ha combattuto – metaforicamente – con i Marvel Studios per affidare il ruolo di Drax il distruttore a Dave Bautista.

Marvel, in tutti questi anni di successi, ha corso tantissimi rischi per ottenere così tante vittorie, in particolare nel 2014 con I Guardiani della Galassia. Per chi non lo sapesse, l’industria cinematografica si stava preparando a un flop commerciale, per due semplici motivi: il regista (James Gunn) era relativamente sconosciuto e senza alcun successo alle spalle, e l’interprete (Chris Patt) era conosciuto come il ragazzo paffuto di Parks & Recreation della NBC.

Nonostante le incertezze dell’industria, I Guardiani della Galassia ha riscosso un gran successo, incassando la bellezza di 772 milioni di dollari in tutto il mondo. Probabilmente, se non ci fosse stato Dave Bautista nel cast, probabilmente non si sarebbe creata quella sinergia tra i protagonisti, che ha consentito al film di ottenere un successo del genere. “Ho dovuto combattere per lui – ed è stata la battaglia più degna che abbia mai combattuto. Ti voglio bene e mi manchi Dave Bautista”, spiega il regista de I Guardiani della Galassia all’utente cardoso.

Marvel's Guardians Of The Galaxy..L to R: Gamora (Zoe Saldana), Peter Quill/Star-Lord (Chris Pratt), Rocket Raccoon (voiced by Bradley Cooper), Drax The Destroyer (Dave Bautista) and Groot (voiced by Vin Diesel)..Ph: Film Frame....Marvel 2014

Insomma, James Gunn continua a risponde a tutte le domande degli utenti, soprattutto le curiosità più “scomode” per un personaggio dell’industria del cinema. Non mancheranno aggiornamenti dal suo profilo Twitter!

Se siete interessati a questo lungometraggio, potete acquistarlo su Amazon Italia, al seguente indirizzo!