Cinema e Serie TV

I migliori film e serie tv horror da guardare su Netflix

Se siete stanchi delle solite serie tv romantiche o drammatiche e volete dare un po’ di brivido alla vostra estate, vogliamo consigliarvi alcune tra le più accattivanti proposte Netflix per il genere horror. La piattaforma di streaming online è da sempre stata attenta a questo genere, proponendo, spesso, degli ottimi prodotti originali e non. Nella nostra lista ovviamente non possono mancare i classici del genere e le produzioni originali che sono diventati dei veri e propri fenomeni di culto, come Stranger Things. 

Di seguito troverete una lista di cinque serie tv e cinque film selezionati per rendere i vostri incubi ancora più tormentati.

Le serie TV

I film

horror anni 80

Stranger Things

Divenuto ormai un classico della serialità di genere horror fantascientifico, Stranger Things è sicuramente sul podio delle cinque migliori serie su Netflix. La storia tratta di alcuni ragazzi che vivono in una sperduta cittadina di nome Hawkins nell’Indiana, tra una sessione di Dungeons & Dragons e un giro in bicicletta si troveranno immischiati in un affare molto più grande di loro tra Demogorgoni e ragazzine dai poteri sovrannaturali.

Stranger Things 3

Lo show televisivo originale Netflix non ha bisogno di ulteriori presentazioni, ma se ancora non avete visto questa serie tv non esitate a farlo, è impossibile non amarla, sia per il suo richiamo agli anni Ottanta e tutta la fascinazione che c’è dietro grazie ai riferimenti alla pop culture, sia per una narrazione scorrevole e ricca di colpi di scena. Vi ricordiamo che su Netflix sono disponibili le prime tre stagioni di Stranger Things, mentre la quarta non ha ancora una data d’uscita. Assolutamente imperdibile. 

Marianne

Marianne è una serie tv francese che racconta la storia di una giovane scrittrice di romanzi horror che scopre che gli incubi che la tormentano hanno delle ripercussioni anche sul mondo reale. In un crescendo di tensione tra veglia e sonno, le cui atmosfere spesso richiamano quelle di Nightmare – Dal Profondo della Notte di Wes Craven, lo show è davvero interessante per colpi di scena e tensione che riesce a creare. Davvero molto forti sono alcune immagini che restano impresse nella memoria dello spettatore.

Cinema Horror

Lo show è forte nei suoi contenuti, però è consigliato se non si vuole vedere un horror psicologico, ma qualcosa di classico che strizza l’occhio ai grandi blockbuster del passato.

The Haunting of Hill House

The Haunting of Hill House è una di quelle serie tv che vi terrà letteralmente svegli di notte. La storia raccontata nello show segue le vicende della famiglia Crain tra passato e presente. Nel passato la famiglia, normale e felice come tante altre, trascorre un’estate in una antica casa di campagna, bellissima e inquietante. Dopo poco che la famiglia si è stabilita in casa iniziano a verificarsi dei fatti sovrannaturali, come se nella casa ci fossero delle presenze. La vicenda poi si sposta nel presente dove i fratelli Crain e il padre dovranno fare i conti con i demoni del passato e cercare in qualche modo di distruggerli per sempre.

Hill House

La serie tv è realizzata magistralmente sia per la scrittura, sia per la messa in scena e per la performance attoriale del cast brillante. The Haunting of Hill House non è un prodotto che fa del jumpscare un modus operandi costante, anzi, utilizza un giusto mix tra narrazione incalzante e lenta per donare emozioni allo spettatore che si troverà coinvolto direttamente nelle immagini sullo schermo.

Per ora su Netflix è disponibile la prima stagione autoconclusiva. Lo show, infatti, avrà un carattere antologico e la storia e le ambientazioni della seconda stagione (tra l’altro già annunciata) saranno totalmente diverse.

Requiem

Requiem è un’inquietante serie tv britannica la cui vicenda ruota attorno alla figura della protagonista, Matilda Gray, una musicista molto famosa e apprezzata, e il suo viaggio nel passato per scoprire le proprie origini. Oltre a comprendere la propria nascita e il luogo a cui appartiene, Matilda scoprirà un oscuro passato che si cela dietro le persone che l’hanno accompagnata per tutta la sua esistenza.

Cinema Horror

La serie, anche se può sembrare un po’ lenta all’inizio, riserva delle ottime sorprese in fatto di recitazione e comparto tecnico. Soprattutto la fotografia è molto accattivante e funzionale alla materia narrata. La storia è ricca di suspence e qualche jumpscare buttato qui e là non disturba ma tiene ancora di più incollato lo spettatore allo schermo. Questa serie tv è autoconclusiva e troverete su Netflix la prima e unica stagione.

Ares

Aresè un prodotto abbastanza recente,la sua uscita su Netflix risale allo scorso inverno, ed è davvero difficile da dimenticare. Lo show è molto inquietante, tanto che sono state fatte anche delle petizioni per impedirne la messa in onda, ma a quanto pare non sono andate a buon fine. La serie tv olandese è una sorta di ibrido tra horror e thriller psicologico ma riesce a fondere insieme queste due istanze alla perfezione.

ares 1

La storia segue le vicende dell’esclusiva élite di Ares a Amsterdam e di Rosa, una giovane studentessa di medicina che per una serie di coincidenze si ritrova a far parte di questa società segreta. Lo show non risparmia scene splatter e disturbanti che destabilizzano molto lo spettatore. Consigliato a chi ha uno stomaco forte.

A Quiet Place

A Quiet Place è un film del 2018 di John Krasinski, con protagonisti Emily Blunt e lo stesso regista (cliccate a questo link se volete scoprire le ultime novità sul secondo capitolo). Il film segue le vicende della famiglia Abbot che deve sopravvivere, durante i primi mesi del 2020, a una invasione aliena che ha decimato la popolazione. Gli invasori non hanno la vista, in compenso hanno sviluppato un udito molto sofisticato. Per questo motivo, i protagonisti dovranno muoversi evitando di produrre rumori. 

A Quiet Place II

Il film è assolutamente imperdibile e trascina lo spettatore in un mondo brutale dominato dal silenzio. Nessun rumore deve essere prodotto, pena la morte. La pellicola dosa al meglio tensione e storia, la recitazione del cast è di alto livello e dona a questo film “silenzioso” il giusto appeal sul pubblico

The Conjuring – Il Caso Enfield

Questo film del 2016 è il secondo capitolo della saga The Conjuring e segue L’Evocazione. La storia di The Conjuring – Il Caso Enfield prende le fila da una storia vera, alcuni avvenimenti legati ai poltergeist avvenuti in una cittadina britannica alla fine degli anni Settanta dello scorso secolo. Protagonisti del film sono i membri della famiglia Hodgson e i coniugi Warren, famosi demonologi che storicamente si occuparono di questo caso.

the conjuring

La pellicola è sicuramente ben fatta e riesce a stuzzicare la fantasia dello spettatore grazie al presupposto veritiero della vicenda. Il film fa parte di un franchise, quindi ci ritroviamo anche riferimenti ad altri capitoli della serie, come Annabel e The Nun.

Quella Casa nel Bosco

Il film del 2012 di Drew Goddard, qui al suo debutto alla regia, vede nel cast Chris Hemsworth, Jesse Williams, Richard Jenkins, Bradley Whitford e Amy Acker. Quella Casa nel Bosco è una sorta di compendio di cinema horror, troviamo tutte le più classiche situazioni come zombie, fantasmi, demoni, mostri e le situazioni usuali delle pellicole di genere: alcuni ragazzi alloggiano in una casa isolata nel bosco, sono tutti di bell’aspetto e belle speranze, finché qualcosa non va storto.

Cinema Horror

Detta così, il film potrebbe sembrare un crogiolo di cliché, ma così non è. Anche se non assistiamo a performance indimenticabili da parte degli attori, è la storia di fondo che crea tensione e dona alla pellicola originalità. Anche se alla fine il risultato è un po’ confuso, Quella Casa nel Bosco è assolutamente un film da vedere per comprendere la svolta che il cinema horror ha avuto all’inizio degli anni Dieci. 

Pet Sematary

Vogliamo consigliarvi il classico film Pet Sematary del 1989 diretto da Mary Lambert (non ci riferiamo, quindi, al remake). Tratta dal celebre romanzo di Stephen King, la pellicola è un perfetto mix di horror, tensione e mistero. La narrazione segue abbastanza fedelmente l’opera di King e ci regala una delle pietre miliari dell’horror anni Ottanta.

Cinema Horror

Inquietante e disturbante, il film è perfetto se si vuole passare una serata con gli amici a riscoprire un grande classico del genere horror. Siamo sicuri che non riuscirete a dimenticare il bambino e la sua voglia di giocare con il bisturi del papà medico. Non rimarrete delusi.

The Neon Demon

The Neon Demon è un film di Nicolas Winding Refn, regista molto apprezzato che in questo caso si cimenta con il genere horror. Ma considerare The Neon Demon un semplice horror è riduttivo, perché il film va ben oltre i confini dettati dal genere e diventa una vera e propria pietra miliare della poetica del grande regista .

Refn

The Neon Demon è un’esperienza, più che un film. In fin dei conti, Refn, amato e odiato, è riuscito a diventare un’icona pop anche grazie a opere come questa. Assolutamente da vedere se si vuole passare una serata cerebrale. 

Se siete appassionati del maestro del brivido, Stephen King, che ne dite di acquistare un gadget a tema per omaggiarlo a questo link?