Parchi divertimento

Inaugurato Luna Farm: il parco divertimento indoor per bambini

Luna Farm è un parco divertimento al chiuso per bambini. Ne avevamo dato notizia in passato all’atto della presentazione del progetto. Come da programma è stato inaugurato lo scorso 7 Dicembre, facendo da apripista verso una nuova forma di parco in Italia fino ad oggi totalmente assente. Parlando di parchi, o meglio di giostre, è naturale pensarle all’aperto. D’altronde così è sempre stato, per una questione prettamente legata ai costi proibitivi per costruire da zero una struttura al coperto. Una spesa non economicamente sostenibile. Questo ovviamente pone dei limiti importanti sulla fruibilità, fortemente condizionata dal meteo.

A Bologna, esattamente presso FICO Eataly World si è presentata l’occasione di uno spazio al coperto ampio 6500 mq che attendeva soltanto di essere riqualificato adeguatamente. La Zamperla, prestigioso costruttore italiano di attrazioni per parchi divertimento, ha portato avanti con successo questa sfida, con un investimento di 11 milioni di euro.

Luna Farm è dunque fruibile anche nei mesi invernali. Resterà aperto tutto l’anno, ed al momento resta chiuso tutti i Martedì e Mercoledì non festivi. Gli orari sono stati pensati per adeguarsi ai tempi delle famiglie, privilegiando le aperture pomeridiane e nel fine settimana restando aperti fino alle 22:00 (sul sito ufficiale sono disponibili tutti i dettagli). Per quanto riguarda i biglietti i prezzi partono da € 10 il ridotto (bambini da 90 a 104 cm) e € 12 l’intero acquistando online il biglietto a data fissa. I biglietti acquistati direttamente in cassa al parco costano € 1 in più. In ogni caso nei giorni festivi il biglietto costa € 3 in più. Comunque, per quella che è l’offerta del parco, il costo del biglietto è assolutamente ragionevole, anche in considerazione che rispetto alle classiche giostre, si può fruire illimitatamente delle stesse per tutta la giornata.

Concentrandosi infine sulle attrazioni, queste sono 13, tutte quante a tema contadino, che non è solo accennato, ma protagonista. La quantità e qualità delle scenografie presenti è notevole. Decisamente evidente come la Zamperla abbia compiuto grandi passi avanti, non solo nella costruzione di flat ride eccellenti, ma anche per quanto riguarda la cura dell’estetica. Da questo punto di vista, l’impatto è più che positivo. Tra le tante vale la pena citare la fun house Fuga dal Mulino particolarmente lunga e divertente ed il grande playground Labirintolo. Il video seguente mostra una panoramica di Luna Farm:

Attenzione alle altezze richieste per i bambini: 9 sono fruibili da 90 cm, tutte e 13 da 105 cm, in linea con la differenziazione di prezzo tra intero e ridotto.

Infine va sottolineato che questa struttura non è in alcun modo adatta agli adulti senza figli. Nasce con l’unico obiettivo di far divertire con flat ride di qualità i bimbi e le loro famiglie, ed è in questo settore che si ritaglia la sua fetta di mercato. Chissà che non rientri presto nella classifica dei migliori parchi divertimento per bambini. Intanto i presupposti, considerato che è una struttura appena nata, ci sono tutti.


Consigliamo il libro di ricette degli chef di Eataly