Cinema e Serie TV

James Gunn: “Se i cinecomics non si evolveranno saranno sempre più noiosi”

Con il suo The Suicide Squad in arrivo, il regista James Gunn ha esposto il suo pensiero sul filone dei film tratti dai fumetti, divenuti sempre più rilevanti negli ultimi anni, e di come questi debbano cambiare, evolversi, per rimanere sulla cresta dell’onda.

James Gunn ha ormai una certa esperienza con i film di supereroi, avendo prima diretto e scritto il film Super e poi approdando ai Marvel Studios per i quali ha diretto i due film dei Guardiani della Galassia (e sta attualmente lavorando anche il terzo capitolo), mentre per Warner Bros. ha rilanciato il franchise di Suicide Squad con il film in uscita ad Agosto e realizzato la miniserie Peacemaker, in uscita l’anno prossimo su HBO Max.

Promuovendo il nuovo film Warner, Gunn ha parlato del film con The Irish Times, aprendosi poi riguardo al futuro dei cinecomics. Si è dichiarato preoccupato, paragonando la parabola dei cinecomics a quella di altri generi che tanto andavano di moda a Hollywood anni fa e spiegando come sarebbe possibile evitare ciò.

Sappiamo tutti che fine hanno fatto i film western, e anche i film di guerra. Non credo ci sia bisogno di un genio per fare 2 + 2 e capire che c’è una ricorrenza di eventi per questo genere di film, e sappiamo che l’unica possibilità che i film tratti dai fumetti di supereroi hanno di sopravvivere è che cambino. Sono stupidi. E la maggior parte li trovo noiosi. Quando hanno cominciato a uscire ero contentissimo. Mi hanno ricordato la suggestione delle prima volta che ho visto il film di Superman. Adoro ancora oggi quel film. So benissimo che in realtà è un tizio con dei cavi e uno sfondo blu con qualche effetto speciale scadente. E poi è uscito Iron Man, e mi è piaciuto. Puoi far volare un tizio e farlo sembrare davvero un tizio che vola. E poterlo fare è bellissimo. Ma se i film non cambiano diventeranno davvero, davvero noiosi.

The Suicide Squad di James Gunn

The Suicide Squad, diretto e scritto da James Gunn, vedrà nel cast Viola Davis (Amanda Waller), Joel Kinnaman (Rick Flag), Michael Rooker (Savant), Flula Borg (Javelin), David Dastmalchian (Polka-Dot Man), Margot Robbie (Harley Quinn), Daniela Melchior (Ratcatcher 2), Idris Elba (Bloodsport), Mayling NG  (Mongal), Peter Capaldi (The Thinker), Alice Braga (Solsoria), Sylvester Stallone (King Shark), Pete Davidson (Blackguard), Nathan Fillion (TDK), Sean Gunn (Weasel), Jai Courtney (Captain Boomerang) e John Cena (Peacemaker), insieme a Steve AgeeTaika Waititi e Storm Reid.

Il film uscirà nelle nostre sale il prossimo 5 Agosto 2021, un giorno in anticipo rispetto agli Stati Uniti. Nell’attesa, potete conoscere i personaggi della Squadra Suicida acquistando su Amazon i fumetti DC Comics a loro dedicati e la loro precedente incarnazione cinematografica di David Ayer.